19°

Spettacoli

Il film "scaldacuore" di Muccino

Il film "scaldacuore" di Muccino
Ricevi gratis le news
0

di Francesco Gallo

«Un film che scalda il cuore e che non si vergogna di parlare di sentimenti». Alla fine lo definisce così Silvio Muccino «Un altro mondo», suo secondo film pieno di sentimenti e che va a sfidare a Natale i più agguerriti e sicuramente meno sensibili cinepanettoni.
Prodotto da Cattleya in collaborazione con Universal che lo distribuirà da domani in 300 copie, il film racconta una storia di paternità negata e di bisogno di crescere. Tratto dal romanzo omonimo di Carla Vangelista (edito da Feltrinelli), co-sceneggiatrice con lo stesso Muccino, «Un altro mondo» racconta la storia del 28enne Andrea (Muccino) che si ritrova inaspettatamente ad avere un fratello di colore di otto anni, Charlie (Michael Raney Jr.), da curare e far crescere. Per Andrea, figlio della ricca borghesia romana e compagno di Livia (Isabella Ragonese), divisa tra anoressia e bulimia, sarà un mezzo per maturare e vedere la vita in un’altra prospettiva. Tutto inizia quando Andrea corre in Kenya al capezzale del padre morente, un uomo che ha lo ha abbandonato da bambino insieme alla madre Cristina (Greta Scacchi). Quando arriva in Africa, il padre è già morto, ma Andrea scopre di avere un fratello di colore che alla fine, dopo molte resistenze, porterà a Roma. Un ragazzino che lentamente entra nella sua vita, come in quella della sua compagna Livia, cambiando le loro nature verso l'altruismo.
«Questo film – spiega Muccino all’incontro stampa – è una specie di 'About boy' (pellicola del 2002, diretta dai fratelli Paul e Chris Weitz, con protagonista Hugh Grant) ai tempi di Obama, o almeno così l’ho immaginato».
L'uscita a Natale? «All’inizio mi sono detto: ma siete pazzi a far uscire a Natale un film che io ritengo rischioso e coraggioso? Ma mi hanno chiuso la bocca dicendomi che era un film natalizio alla Frank Capra. Comunque – ribadisce poi Muccino – è un film in cui mi sono preso rischi innumerevoli perchè è un lavoro molto distante da me».
Il parallelo con Godard e l’esistenzialismo non può che fargli piacere: «Magari?! – dice subito -. Quello che interessa me è sempre la stessa cosa: il processo di crescita, guardare le persone che crescono o che si rifiutano di farlo».
Comunque «Un altro mondo» non è un film sull'integrazione: «In Italia non è ancora avvenuta – spiega il regista -. Il nostro paese non è certo l’America di Obama, ma lo potrebbe diventare. Più che di integrazione lo definirei un film sull'accettazione dell’altro».
Del rapporto interrotto da circa due anni con la famiglia e con il fratello Gabriele, Silvio Muccino non vuole proprio parlare. A chi gli chiede se il fratello ha visto «Un altro mondo», dice solo alzando le mani al cielo: «La risposta la sapete già (ovvero no, ndr)». E non ci sta a parlare della sua famiglia neanche ai margini dell’incontro stampa, messo di fronte a una domanda ancora più difficile da schivare. Ovvero se aver fatto un film sulla famiglia e su un fratello ritrovato possa indurlo a fare pace con i suoi. «Di queste cose non parlo - taglia corto -. Questa è una cosa tra me e la mia famiglia».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno