14°

26°

IL DISCO

Lucio Dalla, un mare di poesia

Lucio Dalla, un mare di poesia
Ricevi gratis le news
0

Gli anni Settanta e i primi Ottanta sono stati un periodo davvero d'oro per Lucio Dalla. Il cantautore bolognese, scomparso nel 2012 a 69 anni, tre giorni prima del suo compleanno, nel '77 pubblica infatti “Com'è profondo il mare”. Un disco che quest'anno spegne quaranta candeline e che arriva l'anno dopo un altro grande lavoro del poliedrico musicista, “Automobili”, famosissimo tra gli altri per il brano su Nuvolari. Due anni più tardi, nel '79, Dalla pubblicherà un altro album che è tra le pietre miliari della canzone d'autore italiana: “Lucio Dalla”. Un disco che sfonderà il tetto del milione di copie vendute. Nel 1980 invece arriverà quello che l'autore di questo pezzetto ama di più tra i lavori dell'artista: “Dalla”. Un periodo d'oro, dunque, quello appena descritto, che Dalla secondo alcuni non riuscirà più a eguagliare, nonostante vette elevatissime come, ad esempio, i brani “Caruso” o “Le rondini”. Opinioni, certo, perché l'artista bolognese è a pieno titolo tra i “giganti” della canzone d'autore italiana.
Il lavoro che Dalla scrisse quarant'anni fa si apre appunto con la canzone che dà il titolo all'album e che ribadisce l'amore dell'artista bolognese per quel mare che come il pensiero e come l'oceano “non lo puoi bloccare/non lo puoi recintare”. C'è molta della filosofia di Dalla in questo brano, e tanto altro a partire dai temi sociali e ambientali (“così stanno umiliando il mare/così stanno piegando il mare”). Per calarsi ancora di più nel lavoro, il cantautore si autoesiliò alle isole Tremiti, in mezzo al mare. Come ha scritto Marco Alemanno in “Dalla luce alla notte”, il pezzo gli fu inoltre ispirato da un quadro sulla predica di Sant'Antonio ai pesci. Dalla lo avrebbe rivisto a Zurigo due giorni prima di morire.
“Treno a vela” parla di clochard ed è un brano magico, soprattutto nel finale. Può far parte di quel “fantastico secondo Dalla” che comprende brani indimenticabili come “La sera dei miracoli” o “Il parco della luna”. Non a caso entrambi in “Dalla”.
Poi c'è “Il cucciolo Alfredo” che vaga “avvilito, appuntito, con i denti da lupo tradito”. “Corso Buenos Aires” racconta invece del “diverso”, a cui qualcuno dà la caccia nel centro di Milano. Ma qui alla fine sono i cacciatori a divenire prede. Anche in questa canzone trovano spazio alcuni di quei vinti che Dalla ha sempre trattato con una sensibilità non comune neppure tra i cantautori stessi. Lo ha fatto con l'ironia dell'istrione e il genio, oltre che del musicista, del paroliere raffinato. I suoi testi, infatti, non sono mai lasciati al caso. Raccontano storie in modo talvolta inimitabile.
“Disperato erotico stomp”, che apre il lato B, è una canzone che va inquadrata nel periodo in cui è stata scritta e, con tutti i suoi riferimenti al sesso, non apparirà neppure troppo datata. In “Quale allegria” che poi diventa “Senza allegria” per finire in “Con allegria”, Dalla sembra invece voler chiedere “Quale allegria?”. “...E non andar più via” è una delle sue canzoni più politiche, mentre la chiusura è affidata a “Barcarola” che parla ancora del mare, come in un magico cerchio che si chiude. Un veliero che “vola lento”, “su un'isola non più lontana di una malattia”, dove “mi aspettano senza fretta come in un gioco/un cane, un piatto sicuro e una donna di fuoco”. Quarant'anni dopo “Com'è profondo il mare” emoziona sempre. E tanto. Così come, più di cinque anni dopo la sua morte, Dalla manca troppo. Lui e le sue poesie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Morto Vinnie Paul, batterista e co-fondatore Pantera

musica

E' morto Vinnie Paul, batterista dei Pantera

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon  Gallery

newcastle

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

Cantieri

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

Ballottaggi

Urne aperte a Salso e in 74 comuni Italiani: si vota fino alle 23

Turismo

Pochi wc pubblici. Botta e risposta fra Comune e Confesercenti

appuntamenti

Dopo la rugiada, una domenica di eventi nel Parmense Agenda

evento

Il dj set di Digitalism, ha chiuso il Cittadella Music festival Gallery

Rapina

Incappucciato aggredisce una donna per rubarle l'auto: arrestato

FIDENZA

Sicurezza, in arrivo 84 «occhi intelligenti»

Fontanellato

Morto il direttore della banda

BENECETO

L'abbraccio della maestra e dell'ex allieva

Il ministro Centinaio

«Il caso sms? Finirà in nulla»

Violenza

La gelosia come ossessione: in carcere il partner-aguzzino

CALCIO

Asprilla, Veron, Apolloni e gli altri: la giornata "Parma Legends" al Tardini Foto

La partita è finita 5-2

12Tg Parma

Ladri scatenati a Felino: settimana di furti in paese

SORBOLO

Si sente male in casa, salvato da sindaco e carabinieri Video

PARMA

Lauryn Hill entusiasma la Cittadella: le foto della serata

agenda

E' il sabato di San Giovanni, ecco tutte le tortellate (e non solo)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Censimento dei rom e schedature più urgenti

di Filiberto Molossi

6commenti

EDITORIALE

Contro il Parma il più assurdo dei processi

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Urla in casa, arrivano i carabinieri e sequestrano marijuana

Superenalotto

Esce il 6: vinti oltre 51 milioni di euro

SPORT

Calcio

Mondiali: la Germania in 10 soffre ma piega la Svezia (2-1)

FORMULA UNO

Mercedes davanti a tutti: non è solo questione di gomme

SOCIETA'

cultura

E' morta Chichita, la moglie di Italo Calvino

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse