14°

27°

Spettacoli

Sanremo, almeno la satira c'è

Sanremo, almeno la satira c'è
Ricevi gratis le news
0

Con lo «sputtanamento» diventato ormai lo sport nazionale, Sanremo  dà il suo (inatteso) contributo con lo sketch di Luca e Paolo ispirato a Berlusconi e Fini. «Ci hanno chiesto niente parolacce e niente attualità», avevano premesso alla vigilia le «iene» liguri: era pretattica. Dopo aver detto che avrebbero omaggiato una storica coppia di comici, Luca e Paolo si lanciano in una parodia della canzone «Ti supererò», (che Gianni Morandi cantò al Festival con Barbara Cola), mentre sullo schermo alle loro spalle si stagliano le gigantografie del premier e del presidente della Camera. La loro «Ti sputtanerò» è un botta e risposta in rima all'insegna del caso Ruby e della casa di Montecarlo: «Ti sputtanerò con certi filmini che darò alla Boccassini dove ci sei tu e le mostrerò donne sopra i cubi e ci metto pure Ruby e ti fotterò. E se Emilio (Fede) non si vede ce lo aggiungo con Photoshop», canta uno. E l'altro: «Ti sputtanerò, sarà un po' il mio tarlo con la casa a Montecarlo dei parenti tuoi mogli e buoi tutti tuoi». E via di questo passo tra Santanchè e Minetti  da una parte, e gli appalti in Rai dei familiari di Bocchino dall'altra. Basterà per far impennare gli ascolti della serata inaugurale, tradizionalmente la più difficile delle cinque giornate di Sanremo? Aspettando Benigni, che domani darà lustro alla serata celebrativa per i 150 anni dell'Unità d'Italia, oggi l'auditel darà il primo responso. Certo è che la partenza era stata al rallentatore. Morandi, si sa, è un gran signore. Ma siccome ha anche il dono della sincerità, forse ha esagerato nel far trasparire la propria emozione nei panni di conduttore del Festival di Sanremo, nonostante su quel palco ci sia nato e cresciuto. E così, complice anche la «trovata» di far trascorrere un'ora prima che la coppia Canalis-Belèn lo raggiungesse sul palco (cosa non si fa per «creare l'attesa»), la prima parte è stata un po' zoppicante. E probabilmente, a far salire la tensione ha contribuito anche la notizia, piombata all'Ariston nel pomeriggio, della multa da 50mila euro comminata dall'Antitrust alla Rai (che ha già annunciato ricorso al Tar): in pratica, secondo il Garante, l’azienda non ha chiarito ai consumatori che il televoto può essere manipolato e la obbliga ad un’informazione più trasparente.  L'iniziale passaggio di consegne, invece, era stato all'insegna della voglia di tenerezza: Antonella Clerici, nel ruolo di «past president» secondo lo schema introdotto lo scorso anno (quando fu lei a raccogliere il testimone da Paolo Bonolis), appare sul palco dell'Ariston insieme alla figlia Maelle, visibilmente spaesata, e le racconta la propria «favola sanremese». Poi arriva Morandi, che non fa mistero della propria emozione, e parte la gara: la voce di Giusy Ferreri sbanda, quella di Luca Barbarossa «incrocia» la signora Alonso nel dimenticabile ritornello «su su fino a cielo, giù giù fino al mare», poi Roberto Vecchioni impone una sterzata verso l'alto con un brano di sicura classe e con un gran testo. Fa la sua figura anche Davide Van de Sfroos (primo cantante dialettale della storia del Festival) con il suo Yanez lumbàrd  in salsa mariachi, mentre i La Crus omaggiano Morricone, Anna Tantangelo canta «bastardo» a squarciagola, Max Pezzali non lascia grandi tracce.
Eli e Belèn, senza strafare, non sfigurano come presentatrici, Morandi si scioglie, finchè Luca e Paolo mettono a segno la prima stoccata. Il ghiaccio è rotto, la «squadra» va, e le canzoni si riprendono i riflettori: Anna Oxa è scatenata, Franco Battiato sembra davvero un «alieno» insieme a Luca Madonia, Emma e i Modà accontentano il pubblico giovanile (sono i favoriti per i bookmakers),  Patty Pravo è malinconica quanto fuori tono, Nathalie rockeggia non senza qualche difficoltà, Al Bano è sempre Al Bano (nel bene e nel male). Le due superbelle si esibiscono come ballerine: Belèn, in omaggio alla sua terra, si produce in un tango argentino con Miguel Angel Zotto, mentre Eli si lancia in un rock'n'roll con Morandi sulle note di «You never can tell» di Chuck Berry (ma John Travolta e Uma Thurman in «Pulp fiction» erano un'altra cosa). E le due Anne? Eliminate, sia la Oxa che la Tatangelo. Ma da domani possono essere ripescate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Nadia Toffa per la prima volta senza parrucca

social network

La prima volta di Nadia Toffa senza parrucca: selfie con la mamma

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

La doppietta di Barillà riporta il Parma al secondo posto Foto

serie b

La doppietta di Barillà riporta il Parma al secondo posto Foto

I crociati in 10 per infortunio nel finale del secondo tempo

1commento

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

5commenti

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

1commento

gazzareporter

Bici "parcheggiata" in via Marchesi

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

4commenti

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

5commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

parma

Lotta alla zanzara tigre: si parte (con obblighi anche per i privati)

tg parma

Talking teens: quando le statue di Parma prendono voce Video

cosa cambia

Parma-Carpi al Tardini: ecco le modifiche alla viabilità

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

scuola

Lucca, offese al prof: bocciati i tre studenti. Due alunni sospesi

stranieri

Giovane pakistana uccisa da padre e fratello in patria. Voleva sposare un italiano

SPORT

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

impresa

Scialpinismo: record italiano alla Patrouille des glaciers

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia