13°

28°

Spettacoli

Luci a Sanremo: "Siamo tornati a riunire l'Italia"

Luci a Sanremo: "Siamo tornati a riunire l'Italia"
Ricevi gratis le news
0

Elisabetta Malvagna

Al grido di «Stiamo uniti» e grazie al lavoro di squadra, Gianni Morandi è riuscito a portare a casa il risultato. E a caldo propone già il suo successore: Massimo Ranieri, ospite della serata finale. «Potrebbe fare un bel Festival perchè ha le mie stesse caratteristiche di conoscenza della musica e dell’ambiente. Proseguirebbe su questa scia del miglioramento della qualità delle canzoni in gara», ha detto il cantante bolognese subito dopo la finale, il cui verdetto ha finalmente premiato la qualità. Ma all'ordine del giorno, per ora, sembra esserci un Morandi bis.
 Il suo Festival ha avuto un ascolto medio di 11.492.000 telespettatori, pari al 48,20% di share. L'obiettivo minimo del «capitano», così come del direttore artistico Gianmarco Mazzi (ufficialmente confermato anche per l’anno prossimo) e dei vertici Rai, era quello di non scendere rispetto agli ascolti dell’anno scorso. Missione compiuta. Anzi, anche se di poco, i dati della Clerici (media di 10.994.000 spettatori, con il 48,14% di share) sono stati superati.
Non c'è da stupirsi, quindi, se il direttore di RaiUno Mauro Mazza, nella conferenza stampa finale all’Ariston, ha lanciato un amo al coraggioso timoniere dell’edizione 2011: «Grazie Gianni, ti romperemo ancora le scatole», ha detto, lodandolo per «impegno,  generosità e carisma». «Senza di lui - ha aggiunto Mazza - il Festival non sarebbe stato questo. Da questo momento cercheremo una forma di coinvolgimento per il prossimo anno. La continuità di una cosa buona passa per le persone che hanno incarnato questo sogno».
Dichiarazioni che hanno un po' stupìto il modesto, e stanco, Morandi. Ma Mazza ha conferma: «Non era una battuta, comunque ne parleremo nei prossimi giorni». Il diretto interessato, che in definitiva ha ricevuto critiche dalla stampa solo per alcune gaffe (dettate peraltro dall'entusiasmo e dall'ingenuità, come quando ha letteralmente perso la testa davanti al decolletèe di Monica Bellucci) ha chiarito: «Io non sono un presentatore. Non sono neanche capace. Sono un cantante che ha voluto dare un contributo a costruire questo Sanremo». Magari, dopo la vittoria di Vecchioni, all’Ariston preferirebbe tornarci come concorrente. Chissà.
Di certo la Rai è orgogliosa di questo festival e i suoi vertici ne hanno tessuto le lodi fin dopo l’esibizione «storica» (in tutti i sensi) di Roberto Benigni nella serata dedicata ai 150 anni dell’Unità d’Italia, la più vista della settimana con 15.398.000 spettatori e il 50.23% di share. «Del festival 2011 - ha sottolineato Mazza - resta la qualità delle canzoni, oggettivamente alta. Tutte le componenti che hanno partecipato al voto si sono trovate d’accordo, non è consueto a Sanremo. E' la conferma che quando c'è la qualità, anche il televoto si esprime nella stessa direzione del voto competente o esperto. Ci sono stati momenti di dialettica anche vivace ma tutto porta all’unificazione. È stato un mosaico ben riuscito. E gli ascolti confortano la scelta fatta».
A un mese dall’anniversario dell’Unità d’Italia, il festival (forse per la prima volta dopo decenni) è tornato davvero a svolgere una funzione di collante, in un Paese diviso da polemiche, crisi economica e profonde incertezze sul suo futuro.
Ma non è tutto oro quello che luccica: Gianmarco Mazzi - pur avendo un contratto anche per l'anno prossimo - non è amato dal consigliere Rai Antonio Verro (lo stesso che ha criticato Luca e Paolo), che non a caso ha già posto la questione della direzione artistica. Da qui all'edizione 2010 la strada è ancora lunga.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

1commento

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno