14°

26°

Spettacoli

I Pooh in concerto al Regio: "Ricominciamo così. In sei"

Ricevi gratis le news
0

di Pierangelo Pettenati

Inizia una grande settimana di musica «leggera» al Teatro Regio di Parma: mercoledì l’atteso concerto di Luciano Ligabue (già tutto esaurito) e due giorni dopo quello dei Pooh, che tornano a Parma a circa un anno e mezzo di distanza dalla precedente esibizione, una delle ultime con Stefano D’Orazio (alla batteria dal 1971). Quello di venerdì alle 21 al Regio (organizzato da Arci e Caos Organizzazione Spettacoli, in collaborazione col Comune di Parma - Assessorato alla Cultura) rap-presenta il nuovo corso di un gruppo che ha deciso di rico-minciare da tre: Roby Facchinetti, Dodi Battaglia e Red Canzian, accompagnati da Phil Mer alla batteria, Danilo Ballo alle tastiere e Ludovico Vagnone alle chitarre. da non perderli, tra l'altro, prima del concerto ospiti in diretta alle 17 su RPR Radio Parma. Noi intanto ne abbiamo parlato con Red Canzian: «L'ultima volta - ci dice - eravamo in un momento che poteva portare a un non futuro, o comunque a un periodo buio, quasi medioevale. E invece il rinascimento è arrivato in fretta. Siamo ripartiti più forti di prima, in sei, con un concerto di una bellezza pazzesca».

In quel momento, finito l’ultimo tour con Stefano D’Orazio, non sapevate davvero cosa avreste fatto?
«No, c'era ancora tanto fumo. Non perché pensassimo di non essere capaci di andare avanti in tre; molti hanno frainteso questo discorso. Il discorso è che quando uno va via, si rompe un equilibrio. La nostra paura era di non poter rimettere in piedi una cosa che funzionasse altrettanto bene. Non a livello musicale, perché di gente brava più di noi in giro finché si vuole, ma per lo spirito. Dovevamo capire se c'erano ancora cose da dire, perché se uno se ne va magari ha anche dei buoni motivi. Per questo abbiamo fatto un lungo lavoro di introspezione e ci siamo messi a scrivere tanto per capire se c'era veramente della carne da mettere al fuoco. E quando abbiamo sentito il materiale, esattamente quello che c'è nel disco nuovo, abbiamo capito che potevamo andare avanti».

Nel nuovo disco, «Dove comincia il sole», la batteria è suonata da Steve Ferrone, uno dei più grandi batteristi al mondo, mentre per il tour avete ingaggiato uno dei migliori giovani italiani; come sono nate queste scelte?

«Ferrone era una voglia che volevamo levarci da tanto, ci piaceva il suo drumming; volevamo una cosa pesante per fare il disco, un disco abbastanza rock, e l’abbiamo preso. Era comunque già in previsione di passare a Phil».

Dopo tanti concerti nelle piazze, nei palazzetti, negli stadi, perché siete ripartiti da luoghi più piccoli e intimi come i teatri?
«Nei sette concerti del tour fatti nei palasport ci siamo accorti che certe sfumature si perdevano. Questo non è un concerto massimalista, ci sono tanti particolari e raffinatezze, tanti brani strumentali che vanno curati e protetti e il teatro è l’habitat ideale. E poi suoni controllato a vista, per cui sei molto attento e concentrato. Questo è uno stimolo in più».

E’ bello vedere come un gruppo della vostra esperienza abbia ancora voglia di rimettersi in gioco, rischiando cose nuove
«E' bellissimo, sembriamo matti. Pochi giorni fa avevamo una breve pausa e abbiamo fatto inventare dal nostro manager una data all’ultimo minuto pur di suonare perché ci divertiamo. Stiamo bene; quando si sta bene non si sente la stanchezza».

Dobbiamo aspettarci ancora tanti anni con i Pooh?
«Siamo ripartiti senza fare programmi; è ovvio che vogliamo arrivare al cinquantennale, però andiamo a braccio. Adesso siamo in sei, magari l’anno prossimo saremo in 30, o magari solo noi tre in acustico. In libertà». I biglietti ancora disponibili sono in vendita all'Arci Parma in via Testi n. 4 (info tel. 0521/706214), Music Mille in viale dei Mille e Dj 70 a Fidenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutte le foto del  royal baby

FOTOGALLERY

Tutte le foto del royal baby

Lealtrenotizie

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

1commento

tg parma

Punta un'arma contro la fidanzata del figlio: paura in via Rezzonico Video

il fatto del giorno

Botte alla compagna sotto gli occhi della figlia: condannato Video

tg parma

Cerca di fuggire: pusher "placcato" e arrestato dai carabinieri in Viale Vittoria Video

Un cittadino polacco è stato denunciato per furto

2commenti

SPORT

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

L'offerta è stata fatta dall'Istituto per il credito sportivo (Ics). Il Parma Calcio 1913 rassicura i tifosi: "Parteciperemo alla prossima asta pubblica"

9commenti

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

E' successo in via Bondi

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

tg parma

Ok al bilancio di Fondazione Cariparma e via libera al nuovo Cda Video

la segnalazione

"Il parcheggio dell'Ercole Negri pericolosamente al buio da troppo tempo"

PARMA

Uno sprint al tramonto: il 4 maggio torna la Cetilar Run

Ecco il percorso della manifestazione: 8 chilometri dal Parco Ducale alla Cittadella

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

FELINO

Invalida per finta e denunciata per davvero

Sosta con un permesso falso sullo stallo per disabili in via Brigate Alpine: un'automobilista originaria del Napoletano scoperta e indagata dai vigili

1commento

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

PARMA

Casa nel Parco: gioco e lavoro vanno a braccetto Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

1commento

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

londra

Per il giudice Alfie può andare a casa, ma non in Italia. I medici frenano

piacenza

Due discoteche chiuse per alcol a minorenni

SPORT

CHAMPIONS

La Roma si sveglia tardi: il Liverpool vince 5-2

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

social

Da odio a sesso, le linee guida di Facebook sui post vietati

curiosità

La filastrocca sull'aereo Pippo recitata nei luoghi di Parma sotto le bombe Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento