14°

26°

Spettacoli

Emozioni a Teatro: Don Chisciotte

Emozioni a Teatro: Don Chisciotte
Ricevi gratis le news
0

<L'idea del <Don Chisciotte> è nata qui da noi, nel 2002, durante il progetto dedicato a Carmelo Bene. Tra una parola e l'altra a un certo punto Franco ha detto: vuoi vedere che ti faccio il Don Chisciotte?>, ha detto con orgoglio la direttrice del Teatro Due, Paola Donati. E Branciaroli l'ha parola l'ha mantenuta: è infatti la terza stagione che porta in scena con grande successo, a modo suo, il capolavoro di Cervantes. <Don Chisciotte è un enorme trattato sull'imitazione: così come lui imita i cavalieri, io imito i cavalieri della scena>, ha spiegato subito l'attore e regista milanese vestendo il doppio ruolo di Chisciotte e Sancho Panza attraverso le voci di Vittorio Gassman e Carmelo Bene.

<Li ho immaginati nell'aldilà, dove finalmente realizzano il sogno di mettere in scena il libro che ha aperto le porte all'era moderna>, ha spiegato Branciaroli che con Bene ha diviso la scena più volte ai suoi esordi (anche nel momorabile <Faust-Marlow-Burlesque> di Aldo Trionfo). E in questo intelligentissimo, colto e divertente progetto hanno preso vita le atmosfere di un teatro che non c'è più tra l'efficace divertissement dell'imitazione (strizzando l'occhio persino a Totò e Peppino in una comicissima lettera a Dulcinea) e l'eterno conflitto tra finzione e realtà. C'erano moltissimi giovani in platea, specialmente mercoledì: alcuni di loro non conoscevano Gassman e Bene, ma hanno ugualmente assistito con emozione a una grandissima lezione di teatro e di vita: ora di certo si informeranno. Alla fine dello spettacolo, palpabile la nostalgia tra i presenti: la nostalgia di un vagabondare verbale che non dovrebbe finire mai. Au revoir, Branciaroli.

Mariacristina Maggi  

La recensione - Forse l'unico modo per portare in scena le gesta del cavaliere errante Don Chisciotte lo ha ideato Franco Branciaroli. L'attore e regista milanese è convinto che non sia possibile trasporre fedelmente il capolavoro di Cervantes senza cadere in un'interpretazione poco credibile e grottesca. Ciò nonostante, Chisciotte è da sempre per lui e per i suoi colleghi una vera e propria ossessione. Anche nell'aldilà. Ed è proprio in paradiso che si svolge la scena di questo bellissimo spettacolo (già al Magnani di Fidenza lo scorso anno) dove un intenso Branciaroli, incarnando gli spiriti di Vittorio Gassman e Carmelo Bene e imitandone perfettamente le voci, dà vita e respiro al padre dei romanzi di tutti i tempi: lasciando ai due cavalieri della scena italiana per eccellenza il compito di fallire questa coraggiosissima impresa. <Finalmente posso dare forma teatrale al romanzo più d'avanguardia che esista>, dice subito entrando in scena 'Gassman, in attesa di alzare il sipario ad un vero e proprio duello verbale con l'amico e collega 'Bene: tra sipari barocchi, alcolici (il whisky per Gassman, il gin per Carmelo), il fumo delle sigarette, l'inarrestabile divertissement del gioco dell'imitazione e l'eterno rapporto tra illusione e realtà.

E il bravissimo Branciaroli lancia così una sfida immaginaria tra i due mattatori che passano la vita ultraterrena recitando all'infinito brani del capolavoro spagnolo tra alcune scene del romanzo, dall'amore per Dulcinea a quei mulini a vento che sembrano giganti, passando per l'Inferno di Dante ('Sappi che non son torri ma giganti), con l'inevitabile battaglia su chi lo recita meglio, tra un 'Paolo e Francesca' e l'altro; e poi ancora eterni contrasti, vanità (vi invidio-dice Bene-...invidio voi che avete avuto il piacere di ascoltarmi..), disquisizioni sulla recitazione di stampo manieristico o d'avanguardia e una geniale analisi di un testo con il quale prende corpo per la prima volta lo humor.  E in questo divertente emozionante e commovente vagabondare verbale tra le imprese dell'hidalgo spagnolo e lo scudiero Sancho Panza, le parole di Borges, la finta pazzia di Amleto, gli avvertimenti di Ariosto, l'inclemente critica di Nabokov e l'infinito, inarrestabile gioco del teatro nel teatro, Branciaroli ci ha regalato un'ennesima straordinaria prova d'attore e autore: solo in scena tra le tante facce di uno stesso immortale capolavoro.Un grazie di cuore, ad un grandissimo maestro della scena
Mariacristina Maggi


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutte le foto del  royal baby

FOTOGALLERY

Tutte le foto del royal baby

Lealtrenotizie

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

1commento

tg parma

Punta un'arma contro la fidanzata del figlio: paura in via Rezzonico Video

il fatto del giorno

Botte alla compagna sotto gli occhi della figlia: condannato Video

tg parma

Cerca di fuggire: pusher "placcato" e arrestato dai carabinieri in Viale Vittoria Video

Un cittadino polacco è stato denunciato per furto

2commenti

SPORT

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

L'offerta è stata fatta dall'Istituto per il credito sportivo (Ics). Il Parma Calcio 1913 rassicura i tifosi: "Parteciperemo alla prossima asta pubblica"

9commenti

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

E' successo in via Bondi

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

tg parma

Ok al bilancio di Fondazione Cariparma e via libera al nuovo Cda Video

la segnalazione

"Il parcheggio dell'Ercole Negri pericolosamente al buio da troppo tempo"

PARMA

Uno sprint al tramonto: il 4 maggio torna la Cetilar Run

Ecco il percorso della manifestazione: 8 chilometri dal Parco Ducale alla Cittadella

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

FELINO

Invalida per finta e denunciata per davvero

Sosta con un permesso falso sullo stallo per disabili in via Brigate Alpine: un'automobilista originaria del Napoletano scoperta e indagata dai vigili

1commento

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

PARMA

Casa nel Parco: gioco e lavoro vanno a braccetto Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

1commento

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

londra

Per il giudice Alfie può andare a casa, ma non in Italia. I medici frenano

piacenza

Due discoteche chiuse per alcol a minorenni

SPORT

CHAMPIONS

La Roma si sveglia tardi: il Liverpool vince 5-2

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

social

Da odio a sesso, le linee guida di Facebook sui post vietati

curiosità

La filastrocca sull'aereo Pippo recitata nei luoghi di Parma sotto le bombe Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento