19°

Spettacoli

Emozioni a Teatro: Don Chisciotte

Emozioni a Teatro: Don Chisciotte
Ricevi gratis le news
0

<L'idea del <Don Chisciotte> è nata qui da noi, nel 2002, durante il progetto dedicato a Carmelo Bene. Tra una parola e l'altra a un certo punto Franco ha detto: vuoi vedere che ti faccio il Don Chisciotte?>, ha detto con orgoglio la direttrice del Teatro Due, Paola Donati. E Branciaroli l'ha parola l'ha mantenuta: è infatti la terza stagione che porta in scena con grande successo, a modo suo, il capolavoro di Cervantes. <Don Chisciotte è un enorme trattato sull'imitazione: così come lui imita i cavalieri, io imito i cavalieri della scena>, ha spiegato subito l'attore e regista milanese vestendo il doppio ruolo di Chisciotte e Sancho Panza attraverso le voci di Vittorio Gassman e Carmelo Bene.

<Li ho immaginati nell'aldilà, dove finalmente realizzano il sogno di mettere in scena il libro che ha aperto le porte all'era moderna>, ha spiegato Branciaroli che con Bene ha diviso la scena più volte ai suoi esordi (anche nel momorabile <Faust-Marlow-Burlesque> di Aldo Trionfo). E in questo intelligentissimo, colto e divertente progetto hanno preso vita le atmosfere di un teatro che non c'è più tra l'efficace divertissement dell'imitazione (strizzando l'occhio persino a Totò e Peppino in una comicissima lettera a Dulcinea) e l'eterno conflitto tra finzione e realtà. C'erano moltissimi giovani in platea, specialmente mercoledì: alcuni di loro non conoscevano Gassman e Bene, ma hanno ugualmente assistito con emozione a una grandissima lezione di teatro e di vita: ora di certo si informeranno. Alla fine dello spettacolo, palpabile la nostalgia tra i presenti: la nostalgia di un vagabondare verbale che non dovrebbe finire mai. Au revoir, Branciaroli.

Mariacristina Maggi  

La recensione - Forse l'unico modo per portare in scena le gesta del cavaliere errante Don Chisciotte lo ha ideato Franco Branciaroli. L'attore e regista milanese è convinto che non sia possibile trasporre fedelmente il capolavoro di Cervantes senza cadere in un'interpretazione poco credibile e grottesca. Ciò nonostante, Chisciotte è da sempre per lui e per i suoi colleghi una vera e propria ossessione. Anche nell'aldilà. Ed è proprio in paradiso che si svolge la scena di questo bellissimo spettacolo (già al Magnani di Fidenza lo scorso anno) dove un intenso Branciaroli, incarnando gli spiriti di Vittorio Gassman e Carmelo Bene e imitandone perfettamente le voci, dà vita e respiro al padre dei romanzi di tutti i tempi: lasciando ai due cavalieri della scena italiana per eccellenza il compito di fallire questa coraggiosissima impresa. <Finalmente posso dare forma teatrale al romanzo più d'avanguardia che esista>, dice subito entrando in scena 'Gassman, in attesa di alzare il sipario ad un vero e proprio duello verbale con l'amico e collega 'Bene: tra sipari barocchi, alcolici (il whisky per Gassman, il gin per Carmelo), il fumo delle sigarette, l'inarrestabile divertissement del gioco dell'imitazione e l'eterno rapporto tra illusione e realtà.

E il bravissimo Branciaroli lancia così una sfida immaginaria tra i due mattatori che passano la vita ultraterrena recitando all'infinito brani del capolavoro spagnolo tra alcune scene del romanzo, dall'amore per Dulcinea a quei mulini a vento che sembrano giganti, passando per l'Inferno di Dante ('Sappi che non son torri ma giganti), con l'inevitabile battaglia su chi lo recita meglio, tra un 'Paolo e Francesca' e l'altro; e poi ancora eterni contrasti, vanità (vi invidio-dice Bene-...invidio voi che avete avuto il piacere di ascoltarmi..), disquisizioni sulla recitazione di stampo manieristico o d'avanguardia e una geniale analisi di un testo con il quale prende corpo per la prima volta lo humor.  E in questo divertente emozionante e commovente vagabondare verbale tra le imprese dell'hidalgo spagnolo e lo scudiero Sancho Panza, le parole di Borges, la finta pazzia di Amleto, gli avvertimenti di Ariosto, l'inclemente critica di Nabokov e l'infinito, inarrestabile gioco del teatro nel teatro, Branciaroli ci ha regalato un'ennesima straordinaria prova d'attore e autore: solo in scena tra le tante facce di uno stesso immortale capolavoro.Un grazie di cuore, ad un grandissimo maestro della scena
Mariacristina Maggi


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno