13°

25°

Spettacoli

Film recensioni - Sorelle mai

Film recensioni - Sorelle mai
Ricevi gratis le news
0

Gianluigi Negri
E' un film realizzato in contemporanea con i miei ultimi quattro, anche se è uscito dopo». Come è possibile, dato che «L'ora di religione» è del 2002 e «Vincere» del 2009, ed in mezzo ci sono stati «Buongiorno, notte» e «Il regista di matrimoni»? «Sorelle mai», nuovo lavoro di Marco Bellocchio, è costituito da sei episodi differenti, girati dal regista piacentino nella sua Bobbio, nel corso di altrettante estati, tra il 1999 e il 2008. E’ il frutto del lavoro fatto insieme agli studenti della sua scuola Fare Cinema. Ed è un altro tassello importante che si aggiunge al suo personalissimo romanzo di famiglia. Le protagoniste sono infatti le sorelle di Bellocchio, il figlio Piergiorgio e la giovane figlia Elena. Insieme a loro, anche attrici come Donatella Finocchiaro e Alba Rohrwacher. Il regista de «I pugni in tasca», intervistato dal giornalista e critico della «Gazzetta» Filiberto Molossi, ha presentato questo suo film-laboratorio l’altra sera al cinema D’Azeglio (la recensione a pagina 43). «La distribuzione dice che non bisognerebbe parlare di laboratorio o documentario», ha esordito Bellocchio strizzando l’occhio al distributore della Teodora Film presente in sala. In effetti, pur essendo stato realizzato in maniera originale e con un budget inesistente, «Sorelle mai» è un’opera davvero personale: «D’estate con gli studenti di cinema giravamo gli episodi, sei in tutto, in un paio di settimane. E’ un film che ha a che fare con la mia storia, che utilizza la mia famiglia, i miei amici ed attori amici. Questi episodi avevano temi comuni e li abbiamo messi insieme. All’apparenza è un film improvvisato. E’ insieme leggero e profondo». E il rapporto con le sorelle? «Loro facevano se stesse, ma correggendo se stesse. Sono coinvolte in piccole storie che nella realtà a loro non sono capitate. Ma la loro è stata davvero una vita piuttosto immobile e protetta: una vita alla quale hanno dovuto rinunciare». Sullo schermo lo si dice sottovoce e in maniera rispettosa, perché la rabbia de «I pugni in tasca» è lontana, anche se Bellocchio continua ad essere un «non riconciliato»: «Le armi del rifiuto e dell’opposizione oggi sono diverse». Durante le riprese a Bobbio c'era anche la Corale Verdi, presente nel film per aver allestito in piazza «Il Trovatore» in forma di concerto. Un altro legame parmigiano del regista piacentino - che al D’Azeglio ha colto l’occasione per smentire di essere al lavoro su un film dedicato a Craxi («Sarebbe interessante, ma non parto mai da un nome o da un titolo, piuttosto da un’immagine») - è quello con Bernardo Bertolucci che ha appena compiuto 70 anni: «Ci siamo ritrovati e c'è un affetto, con lui, nato negli ultimi anni. Sono contento che si sia rimesso al lavoro. L’importante è difendere la mente e la fantasia. Così noi artisti, proprio grazie alla fantasia, non andiamo in pensione».

Giudizio: 4/5

REGIA:  MARCO BELLOCCHIO
FOTOGRAFIA: MARCO SGORBATI, GIAN PAOLO CONTI
INTERPRETI:   PIER GIORGIO BELLOCCHIO, ELENA BELLOCCHIO, DONATELLA FINOCCHIARO, LETIZIA BELLOCCHIO, ALBA ROHRWACHER.
GENERE:  DRAMMATICO
Italia 2010, colore, 1 h e 50’
DOVE: D'AZEGLIO

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paola Di Benedetto dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo

TELEVISIONE

Sexy Paola dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo Foto Video

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore!": dai "massaggiatori" ai film porno, la rivoluzione sessuale passo per passo Video Foto

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

6commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Pitone di 120 cm in un tombino

vigili del fuoco

Pitone di oltre un metro in un tombino di via Treviso Video

2commenti

TRUFFA

Vende il camper, ma gli rifilano un assegno falso da 30mila euro

3commenti

INCHIESTA

Affitti, a Parma sono ancora tanti quelli che non pagano

3commenti

MUSICA

Concerto del 25 Aprile, piazza Garibaldi si accende con i Baustelle Le foto

1commento

POLITICA

"Resistenza etnica", Pizzarotti contro lo striscione: "Cosa ne pensano i parlamentari leghisti?" Video

Via Farini

Ladro di cellulari incastrato dall'app

Dal 7 maggio

Torna Cibus: 1.300 novità alimentari sul mercato

viabilità

Nuova rotatoria tra via Fleming e via Colli: via libera della Giunta

7commenti

Hobby

Pezzali e i trattori, storia di un amore

tg parma

Fidenza: sono ancora in Rianimazione il 67enne colpito da malore e il cicloamatore ferito Video

Evento

Francobolli, monete e scatti dal passato in mostra a S.Pancrazio Foto

PARMA BASEBALL

400 giocatori in 60 anni di storia

Lutto

Addio a Sergio Alfieri, il partigiano «Felice»

GAZZAREPORTER

Lago Santo: 25 Aprile al rifugio Mariotti

Intervista

Jack Savoretti: «Fiero delle origini italiane»

evento

28 aprile (1 maggio) in Pilotta torna lo Street Food Festival

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pd-Di Maio ultima chance per evitare le elezioni

di Vittorio Testa

4commenti

LA BACHECA

Ecco 20 nuovi annunci per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

napoli

Progettava un attentato: arrestato migrante del Gambia

governo

Martina: "Con M5S passi avanti, ma rimangono differenze. Decisione il 3 maggio"

SPORT

CHAMPIONS

Il Real Madrid sbanca Monaco: 2-1 al Bayern

PARMA CALCIO

Verso Vercelli: Vacca torna in gruppo, si lavora per il recupero di Scavone Video

SOCIETA'

COPENHAGEN

Ergastolo all'inventore del Nautilus per l'uccisione della reporter

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

2017: IL SORPASSO

La CO2 emessa dai benzina supera quella dei diesel

2commenti