14°

27°

Spettacoli

Pertusi, un parmigiano osannato al Metropolitan

Pertusi, un parmigiano osannato al Metropolitan
Ricevi gratis le news
0

Elena Formica

Il Teatro Farnese di Parma al Metropolitan di New York. Solo che non è volato là sull'ali dorate di Giuseppe Verdi.  E nemmeno sulle note del Mercurio e Marte di Monteverdi, l’opera-torneo con cui venne inaugurato nel 1628. Questa volta il merito è tutto di Rossini e di Le Comte Ory, melodramma giocoso in due atti andato in scena per la prima volta al Met il 24 marzo scorso con affollate repliche sino al 21 aprile. Un evento. Ogni recita un trionfo. Compagnia di canto "all stars": il tenore Juan Diego Flórez nel ruolo del titolo, il soprano Diana Damrau nei panni di Adèle e il mezzosoprano Joyce Di Donato in quelli di Isolier. Nel mondo vuoi fare un Rossini che sia un vero Rossini? Il basso dev'essere - ed è stato così al Met - il parmigiano Michele Pertusi, che ha interpretato il personaggio del Gouverneur. Recensioni entusiastiche per tutti. Quanto a Pertusi, definizioni e aggettivi sono quelli che lo accompagnano da una vita: «excellent» (Musicalamerica), «his fine singing» (Opera Journal), «strong» (New York Times). Ma che cosa c'entra il Teatro Farnese con Le Comte Ory? Presto detto: Michael Yeargan ne ha riprodotto il palcoscenico nella splendida scenografia di «Le Comte» per la regia di Bartlett Sher. Memorabile questo allestimento che - come ha scritto il critico Anthony Tommasini sul New York Times - ha stroncato sul nascere ogni perplessità per una regia all’inizio guardata con sospetto, poi vincente su tutti i fronti: l’opera è ambientata nel castello di Fourmoutiers al tempo delle Crociate, ma Sher l’ha immersa in una «Rossini Land senza tempo» - come riferisce il critico del NYT- creando uno spettacolo di grande fascino e acutezza. Per la cronaca, una tempesta di applausi si è abbattuta sui protagonisti e sul direttore Maurizio Benini. Acclamato Michele Pertusi alle prese con un personaggio che si gioca il tutto per tutto in una difficilissima scena "a freddo" senza possibilità di appello. O la va o la spacca. Per il resto, infatti, il ruolo del Gouverneur scorre fra recitativi e brani d’insieme che miscelano i talenti. Osannato come sempre Michele Pertusi dopo l’aria e la cabaletta. Per il debutto di Le Comte Ory al Metropolitan è stata utilizzata l’edizione Troupenas in francese, pubblicata all’epoca della prima assoluta a Parigi nel 1828. Al riguardo, Philip Gossett ha avuto da ridire perché non è stata adottata l’edizione critica appena ultimata per Bärenreiter da Damien Colas, vincitore in passato del Premio Verdi del Rotary Club Parma. Il Met ha risposto secco: «Nuova edizione non disponibile in tempo». Sta di fatto che a Zurigo, in gennaio, l’opera era andata in scena proprio nell’edizione di Colas. Curioso, no? Peccato che anche in Svizzera il finale I sia stato eseguito "more solito". Come al Met. Alla faccia di Colas. In barba al nuovo finale da lui scoperto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

serie tv

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

2-1 al Carpi

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

"Vittoria incerottata e sofferta: 3 punti findamentali", Videocommento di Grossi - Barillà: "Vitoria dedicata a Lucarelli e Munari" Video

5commenti

serie b

D'Aversa: "Restiamo con i piedi per terra" Video

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

5commenti

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

Ospreys 37-14

Le Zebre chiudono (in casa) con una vittoria

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

3commenti

gazzareporter

Bici "parcheggiata" in via Marchesi

arte

Dondi protagonista al Fuorisalone di Milano

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

4commenti

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

5commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

India

Scatta la pena di morte per chi stupra le bambine

La Spezia

Rifacimento di piazza Verdi: due arresti per tangenti

SPORT

MOTOMONDIALE

Gp Americhe, terze libere: Marquez miglior tempo

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

Gran Bretagna

Star e colpi di cannone per il compleanno di Elisabetta

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia