13°

23°

Spettacoli

Regio: i sindacati annunciano lo stato di agitazione - Il sindaco: "Incontrerò i dipendenti"

Regio: i sindacati annunciano lo stato di agitazione - Il sindaco: "Incontrerò i dipendenti"
Ricevi gratis le news
3

Esattamente un anno fa l’allora ministro Bondi annunciò il sostegno del Governo per il 2010 al Festival Verdi di Parma, oggi invece i sindacati del Teatro Regio annunciano lo stato di agitazione «in assenza di una concreta risposta e a fronte della grave situazione finanziaria e dei mancati finanziamenti al Festival Verdi».

I lavoratori si sono infatti tornati a riunire ieri, dopo l'assemblea che il 26 aprile aveva chiesto invano un incontro alla dirigenza del Teatro, e con la Rsu hanno deciso – informa una nota della Cgil di Parma – di proclamare lo stato di agitazione. «L'incontro con Presidente, Sovrintendente e Segretario Generale – prosegue la nota – dovrà avvenire entro e non oltre il 18 maggio. Solo sulla base dell’esito dell’incontro e di una valutazione da parte dell’assemblea si potranno sospendere eventuali azioni di lotta». I lavoratori vorrebbero incontrare anche Provincia e Regione «per fare il punto sulla grave crisi del Teatro Regio».

Il 12 maggio 2010 invece il ministro Sandro Bondi – poi dimessosi (recentemente ha sostenuto di averlo fatto perchè il Governo non finanziava a sufficienza le attività del dicastero) - annunciava l’accordo con il sindaco Pietro Vignali e il sovrintendente del Regio, Mauro Meli, per il finanziamento alla rassegna verdiana, apprezzando – disse allora – «i positivi risultati raggiunti dal Festival che fin dalla sua nascita, avvenuta nel 2007, ha riscosso, con più di 40.000 spettatori per edizione e 20.000 biglietti venduti, un grande successo di pubblico e di critica».

Il conunicato del sindaco - “Comprendo perfettamente i motivi di preoccupazione dei dipendenti del Teatro Regio di Parma” - dichiara il Sindaco Pietro Vignali, Presidente della Fondazione - “nonostante le difficoltà relative ai finanziamenti pubblici e ai tagli che colpiscono duramente, e non da poco tempo, anche le amministrazioni locali, tagli tanto gravi da paralizzare l’attività dei teatri d’opera praticamente in tutto il Paese, la Fondazione Teatro Regio di Parma non solo ha mantenuto inalterati i livelli occupazionali del personale a tempo determinato ma ha continuato di anno in anno a rendere stabile il rapporto con diversi dipendenti. Dal 2007 l’attività del Teatro poi è cresciuta in maniera esponenziale ed i parametri legati alla produzione sono stati e sono tali che la nostra Fondazione è prima in Italia tra i Teatri di Tradizione, per contributo pubblico dal Fondo Unico per lo Spettacolo. Riuscire a dare continuità nel lavoro a tanti dipendenti altamente professionalizzati è tra le urgenze a cui desidero dare risposta. L’incessante lavoro che sto portando avanti in prima persona perché siano garantiti nuovi e congrui finanziamenti al Teatro Regio ed al Festival Verdi in particolare ne è prova tangibile. Incontrerò mercoledì prossimo i dipendenti in assemblea perché non rimanga alcuna zona d’ombra sulla ferma volontà di difendere il Teatro ed il lavoro dei suoi dipendenti”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • elia

    13 Maggio @ 15.55

    innanzitutto Vignali che dice che "comprende perfettamente i problemi dei lavaratori del Teatro" mi fa piegare in due dal ridere...lui capisce cosa vuol dire lavorare da anni come precari, oltre 8 ore al giorno, portando a casa mille euro al mese e con quesi soldi doverci pagare un affitto a Parma, le bollette, le rate condominiali, le tasse e magari anche il cibo per la sopravvivenza? ma mi faccia il piacere...e ancora quando dice che gli sta molto al cuore trovare finanziamenti per il FESTIVAL...ma è ovvio! anche le pietre hanno capito che il festival è la sua personale campagna elettorale..che si impegni a garantire produzioni tutto l'anno (la stagione, accidenti!) e continuità..non SOLO festival magari poi per completare potrebbe dare indicazioni per limitari gli sprechi e invece di chiedere sacrifici ai lavaratori cominciare a chiederli ai dirigenti...o no?

    Rispondi

  • Federico

    13 Maggio @ 10.37

    Sindaco, l'unico dipendente che devi incontrare e' Mauro Meli. E dargli il benservito. Ma ce l'hai un collegamento a Internet? Prova a digitare Mauro Meli e poi parliamone.

    Rispondi

  • Geronimo

    13 Maggio @ 07.57

    Il problema secondo me è in un dato, 40 mila presenze e 20 mila biglietti venduti, ovvero il 50% di biglietti omaggio distribuiti.... e pensare che questi biglietti vanno sempre ai soliti noti, i comuni mortali devono faticare a prendere un biglietto e per di più lo pagano caro quando riescono a prenderlo

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

8commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno