21°

la prima

La Scala: 15 minuti di applausi per l'Attila di Verdi diretto da Chailly

La Scala: 15 minuti di applausi per l'Attila di Verdi  diretto da Chailly

I due protagonisti dell'opera di Verdi

Ricevi gratis le news
0

- Quindici minuti di applausi per l'Attila di Giuseppe Verdi, con la direzione del maestro Riccardo Chailly e con la regia di Davide Livermore, che ha inaugurato stasera la stagione del Teatro alla Scala. «Certo che sono soddisfatto, sono più che soddisfatto». Lo ha detto Chailly. Stanco ma felice il maestro ha accolto i calorosi complimenti appena lasciato il palco mentre si dirigeva al suo camerino.

Applausi per Mattarella

Il pubblico della Prima della Scala ha accolto con un applauso caloroso e lungo alcuni minuti l'ingresso nel palco d’onore del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. La stessa scena si è ripetuta alla chiusura dell'opera.

Pochi (ma con gilet giallo) i contestatori

Fumogeni durante il breve corteo, quattro petardi in piazza della Scala, poche manciate di pittura bianca e un sacchetto di ortaggi lanciato contro i poliziotti. E' questa la sintesi della protesta a Milano nel giorno della prima al teatro alla Scala, uno degli eventi più importanti dell’anno e tradizionale vetrina per i contestatori.  Quest’anno la contro-prima segna il record negativo di presenze: i militanti del centro sociale Il Cantiere erano poche decine, alcuni indossavano le stesse pettorine dei manifestanti francesi del movimento dei «gilets jaunes», i gilet gialli. La giornata inizia pochi minuti prima delle 16 in via San Paolo 10, davanti al portone d’ingresso della Società del Giardino, il circolo esclusivo che ospiterà la cena di gala al termine dello spettacolo.

Quando i contestatori arrivano trovano già i poliziotti in tenuta antisommossa, contro i quali lanciano ortaggi e pittura bianca che macchia scudi, caschi, gli abiti di giornalisti e operatori e in parte il portone del palazzo. Mostrano uno striscione contro Salvini, Macron, Trump e Bolsonaro e per alcuni minuti proseguono con slogan indirizzati a diversi esponenti del governo. Alle 16.02 il mini corteo è già in marcia verso piazza della Scala, percorre corso Vittorio Emanuele facendosi largo tra i passanti dello shopping con un fumogeno, attraversa la galleria omonima, accompagnando la marcia con il megafono e l’arrivo davanti Palazzo Marino è segnato con un altro fumogeno. Viene depositata una ruspa di cartone ed esposto uno striscione verde su cui è stata riprodotta una sorta di banconota del valore di 49 milioni di euro con al centro il volto del ministro Matteo Salvini.

Nell’ora successiva esplodono 4 grossi petardi in un’area transennata che non provocano alcun danno ma scuotono i presenti per la potenza della deflagrazione. Il numero dei manifestanti non aumenta. Alle 17.30 viene accesa una batteria di fuochi d’artificio ma meno di un quarto d’ora dopo, quando arriva al teatro il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, i manifestanti hanno già smesso di urlare e stanno abbandonando la piazza. Gli unici a gridare in quel momento sono alcuni cittadini fermi alle transenne che incitano Mattarella e applaudono al suo passaggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La  'sexyprof' si candida alle Europee  in lista Popolari

elezioni

La 'sexyprof' si candida alle Europee in lista Popolari

Charlize Theron

Charlize Theron

usa

Charlize Theron confessa, mio figlio Jackson è una bambina

Corona: giudici, per lui carcere soluzione adeguata

gossip

Corona, i giudici: "Per lui il carcere è la soluzione adeguata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

IL DISCO

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

di Michele Ceparano

1commento

Lealtrenotizie

Pasqua in città: foto-cronaca di una giornata tra sole, arte e relax

a passeggio

Pasqua in città: foto-cronaca di una giornata tra sole, arte e relax

a Sanguigna

Paura per un ciclista caduto: trasportato al Maggiore dall'elisoccorso

il messaggio

Il Vescovo Solmi: "Le croci di tanti sono le nostre: che sia una Pasqua collettiva"

COMUNE

Come vengono spesi i soldi delle multe

2commenti

MEMORIA

23 aprile '44: la guerra arriva dal cielo

WEEKEND

Tra cacce al tesoro, castelli e... vintage: l'agenda di Pasqua e Pasquetta

Fidenza

Raffica di razzie: il ritorno dei ladri di polli

CATTEDRALE

Adrielle e gli altri: «Il nostro sogno di diventare cristiani si è avverato»

COLLECCHIO

«Il centro è sporco per la maleducazione dei padroni dei cani»

1commento

INIZIATIVA

Balli, market e food truck: com'è vintage la Ghiaia Le foto

serie A

Un bel Parma ferma il Milan

gazzareporter

Se il parco Ferrari diventa orinatoio per tifosi maleducati Foto

PREVIDENZA

Tagli alle pensioni. È scontro fra Pizzarotti e i 5 Stelle

TURISMO

«I cinesi amano cibo e cultura: Parma investe sulla promozione»

berceto

Cade da due metri mentre fa lavori in casa: ferito

SERIE A

I crociati in ginocchio davanti alla curva Nord - Il video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La battaglia di Greta contro la nostra folle idea di sviluppo

di Vittorio Testa

IL CINEFILO

Dalla Cortellesi 007 al Campione: tutti i film di Pasqua - Il video

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il caso

Bimbo colpito dallo scorbuto a Rimini: era la malattia di marinai

Disavventure

Ingroia ubriaco all'aeroporto di Parigi, niente volo per lui

1commento

SPORT

baseball

Il Parma Clima fa il bis: 2-7 a Godo

SERIE A

Juve, finalmente lo scudetto - Le foto

SOCIETA'

VELLUTO ROSSO

I concerti di Pasqua, aspettando Mogol e il "Requiem"

lutto nella capitale

E' morto Massimo Marino, re delle notti romane e idolo dei giovani. Aveva 59 anni

MOTORI

IL SALONE

New York, news e curiosità dagli stand

MOTORI

Arona, Ibiza e Leon a tutto gas: il senso di Seat per il metano