14°

27°

Spettacoli

"Danza Kuduro": il tormentone firmato da Lucenzo

"Danza Kuduro": il tormentone firmato da Lucenzo
Ricevi gratis le news
0

di Caterina Zanirato

Non c’è dubbio: il tormentone dell’estate 2011 è «Danza Kuduro». Già disco di platino in Italia nelle prime due settimane dall’uscita, il brano è stabilmente primo in tutte le classifiche di vendita europee e latine, conquistando un pubblico mondiale come colonna sonora di «Fast & Furious 5». E proprio Lucenzo, autore della hit insieme a Don Omar, è stato il protagonista assoluto del venerdì notte della nuova discoteca di Cogozzo di Viadana, «Ombre», portando in pista tutta la potenza del suo raggeaton, del suo rap e delle sue basi dance: in una parola sola il kuduro, il genere musicale da lui inventato.
Sono bastate le prime note del deejay di Lucenzo, deejay R’an (già noto per aver seguito in tour artisti del calibro di Akon, Lumidee e Rihanna) per scatenare la pista. Qualche canzone latina per preparare l’atmosfera e poi, verso le due, è arrivato lui, Lucenzo, accompagnato dalla voce di Big Ali, che insieme al cantante realizzò «Vem dancar kuduro», prima versione della più nota «Danza kuduro»: la prima in portoghese, la seconda in spagnolo. Lucenzo, infatti, è nato da genitori francesi e portoghesi. Essendo un artista emergente Lucenzo ha proposto qualche suo brano, sempre in stile raggaeton, per poi reinterpretare in chiave rap pezzi di artisti già noti al panorama latino: i Gipsy King. Un ritmo coinvolgente: impossibile non muovere le gambe, in un crescendo di sonorità sensuali e latine. Il tripudio si è raggiunto alla fine, quando Lucenzo ha interpretato sul palco Danza Kuduro: una canzone così famosa che le voci del pubblico coprivano quasi la sua. Una serata esplosiva, che ha movimentato la pianura tra Parma e Mantova, attirando migliaia di curiosi nella nuova discoteca Ombre, che ha tutte le carte in regola per diventare un’arena musicale. E nonostante il successo mondiale, Lucenzo ha conservato tutta la sua disponibilità verso il pubblico, concedendo foto e autografi a tutti: «Non mi aspettavo questo risultato – commenta lasciandosi intervistare -. Sono davvero molto felice, ma mai avrei immaginato che il singolo ottenesse tanto successo in tutto il mondo. Devo ringraziare ‘Fast & Furious’ che ha scelto la mia canzone con Don Omar come colonna sonora. Quella di oggi (venerdì, ndr) è la seconda data in Italia, ma resterò nel vostro Paese ancora per altre date: Cervia, poi andrò in Calabria e in Sardegna. L’Italia mi piace molto: ha un pubblico affettuoso. E le ragazze sono bellissime» commenta, da vero latin lover. La data mantovana di Lucenzo fa parte del «World live tour» che toccherà varie città europee.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

serie tv

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

2-1 al Carpi

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

"Vittoria incerottata e sofferta: 3 punti findamentali", Videocommento di Grossi - Barillà: "Vitoria dedicata a Lucarelli e Munari" Video

5commenti

serie b

D'Aversa: "Restiamo con i piedi per terra" Video

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

5commenti

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

Ospreys 37-14

Le Zebre chiudono (in casa) con una vittoria

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

3commenti

gazzareporter

Bici "parcheggiata" in via Marchesi

arte

Dondi protagonista al Fuorisalone di Milano

dopo il maltempo

Sicurezza del territorio: 62 interventi finanziati dalla Regione, da Colorno all'Appennino

carabinieri

Sborsa 30mila euro per una Porsche usata ma è una truffa: tre denunciati

1commento

VIA SIDOLI

Scende dall'autobus: 83enne assalita e rapinata

4commenti

FURTI

Notte di raid nelle assicurazioni: cosa cercavano i ladri?

5commenti

Addio

Giancarlo Bonassi, l'antesignano delle guide turistiche

L'agenda

"Nel segno del giglio" e non solo: un sabato tra dischi in vinile, libri e musica

Tribunale

Picchia e perseguita la fidanzata: condannato a due anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

NOSTRE INIZIATIVE

"Il terzo giorno": la mostra in 8 pagine speciali

ITALIA/MONDO

India

Scatta la pena di morte per chi stupra le bambine

La Spezia

Rifacimento di piazza Verdi: due arresti per tangenti

SPORT

MOTOMONDIALE

Gp Americhe, terze libere: Marquez miglior tempo

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

Gran Bretagna

Star e colpi di cannone per il compleanno di Elisabetta

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia