13°

17°

spettacoli

E' caccia all'errore nella fiction "Il nome della Rosa"

E' caccia all'errore nella fiction "Il nome della Rosa"
Ricevi gratis le news
0

"Errare humanum est, perseverare autem diabolicum", direbbe il Guglielmo da Baskerville nato dalla penna di Umberto Eco, di fronte agli errori storico-artistici disseminati nella fiction 'Il nome della Rosà in onda su Rai Uno. A trovarli, in una caccia al tesoro tra statue e affreschi, sono stati gli studenti del corso di Storia della critica d’arte tenuto dalla professoressa Alessandra Galizzi Kroegel nell’ambito del corso di laurea in Beni culturali dell’Università di Trento, che nel loro blog riportano gli strafalcioni puntata per puntata.
Se il buongiorno si vede dal mattino, nella scena della prima puntata ambientata nella stanza dell’abate appare una statua raffigurante la Madonna stranamente priva di basamento, con parti rifatte con un legno diverso forse per effetto di un restauro, e caratterizzata da una posa serpentinata che non è tipica del Trecento ma che appare solo dal Cinquecento in poi. Nella seconda puntata, quando Guglielmo da Baskerville va dal mastro vetraio per farsi fare un nuovo paio di occhiali, il novizio Adso adocchia il disegno preparatorio per alcune vetrate, dove si notano due angeli: uno risale ai primi del Quattrocento mentre l’altro alla fine dell’Ottocento. Si passa così alla terza puntata, dove Adso si imbatte in due miniature che raffigurano una donna e un uomo frutto dell’immaginazione di un disegnatore moderno. Effetto 'minestrone" invece per la facciata dell’abbazia della quarta puntata, che al centro presenta una statua in una posizione insolita per l’epoca, oltre che una una sirena a doppia coda nella lunetta sopra la porta che è fuori contesto in quanto simbolo di peccato o fertilità: simili sirene si possono trovare nelle chiese romaniche, ma sui capitelli. E ancora, nella quinta puntata, compare un ciclo di affreschi sulla Maddalena, soggetto inusuale per una sala capitolare dove si tiene una disputa teologica, mentre nella sesta puntata pullula di errori anche la sala del refettorio. «Umberto Eco si rivolterebbe nella tomba a vedere che nella sua storia ambientata nel 1327 appaiono vetrate ottocentesche prese da chiese americane», commenta Alessandra Galizzi Kroegel. «La fiction è interessante e ben fatta, ma fin dai titoli di testa si capisce che il libro è stato preso con lo stesso atteggiamento con cui si affronta un fantasy come 'Il trono di spade": 'Il nome della rosà però è un romanzo storico scritto da un medievalista molto rigoroso, e per questo le scelte del contorno storico artistico non si possono inventare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La regina Elisabetta ha compiuto 93 anni. Torta con nuovo royal baby?

Gran Bretagna

La regina Elisabetta ha compiuto 93 anni. Torta con nuovo royal baby?

Harry e Meghan pensano di vivere in Africa dopo nascita bebè

gran bretagna

Harry e Meghan dopo la nascita del bebè pensano di andare a vivere in Africa

Il Regio festeggia 190 anni  aprendosi al pubblico e con il Requiem di Mozart

12 tg parma

Il Regio festeggia 190 anni aprendosi al pubblico e con il Requiem di Mozart - Il video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

IL DISCO

Grateful Dead, mezzo secolo di Aoxomoxoa

di Michele Ceparano

1commento

Lealtrenotizie

"L'uomo che mi perseguita è qui sotto casa: ho paura": arrestato un 39enne

stalking

"L'uomo che mi perseguita è qui sotto casa: ho paura": arrestato un 39enne

CRONACA NERA

Rapina il centro massaggi con (finta) pistola: la titolare lo mette in fuga con un calcio

SRI LANKA

«A 500 metri dalle bombe»: la testimonianza di Giusi e Federico

COMUNE

Opere pubbliche, Parma fra le città che spendono di più

2commenti

PASQUA E PASQUETTA

Boom di turisti tra le bellezze del centro, ma non tutti i locali fanno il pienone

Fidenza

La città piange Paolo Morbiani. Aveva 53 anni

gazzareporter

Vandali in via Verdi: lanciato un blocco di cemento su un'auto in sosta

noceto

"Quella banda che ogni notte arriva, suona e ci grida 'Negri di m....'"

BUSSETO

Scuola, stop alle auto allo squillo della campanella

COMMERCIO

Cittadella, Bruno e Lucia abbassano la serranda dopo 45 anni

Personaggi

Igor, il barista felinese che fa impazzire l'Australia

Amarcord

Quelle punizioni letali al Milan

sicurezza

Pasqua, ladri con il passamontagna in azione e in fuga a Borghetto e a Busseto - Video

terremoto

Scossa all'alba a Pontremoli dopo quella di sabato a Varsi

La magnitudo è stata di 2.6. Spavento ma nessun danno

incidente

Scontro tra due auto in centro a Felino: due feriti

evento

"Happy Days" e pienone in Ghiaia per Pasquetta - Guarda le foto - Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La battaglia di Greta contro la nostra folle idea di sviluppo

di Vittorio Testa

3commenti

IL CINEFILO

Dalla Cortellesi 007 al Campione: tutti i film di Pasqua - Il video

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

SAN POLO D'ENZA

Calci e pugni al cognato che urla contro sua sorella: 28enne denunciato

terremoti

Filippine, nuova scossa di magnitudo 6,3. E il bilancio sale a 11 morti

SPORT

serie a

Empoli e Frosinone, oggi sarebbero in B (Con il Chievo). Ma la lotta è punto per punto fino alla fine. La corsa salvezza

8commenti

sport

Tennis, Fognini nella storia: vince il torneo di Montecarlo

SOCIETA'

social network

Ingroia: "Non ero ubriaco sull'aereo, solo un banale litigio" Video

BLOG

Il Bugiardino dei libri di Marilù Oliva - "Magia nera"

MOTORI

IL SALONE

New York, news e curiosità dagli stand

MOTORI

Arona, Ibiza e Leon a tutto gas: il senso di Seat per il metano