14°

27°

Spettacoli

Luci a Langhirano: brilla la stella di Roberto Vecchioni

Luci a Langhirano: brilla la stella di Roberto Vecchioni
Ricevi gratis le news
4

Giulia Viviani

Probabilmente in Italia, solo Roberto Vecchioni può permettersi di salire su un palco e cantare canzoni raffinate, toccanti, colte, concedendosi negli intermezzi barzellette e battute un po' da bar.
Se lo può permettere perché nella sua lunga carriera ha saputo conquistare il Premio Tenco, ma anche il Festival di Sanremo e il Festivalbar. E se lo può permettere soprattutto perché il suo pubblico lo ama anche per questa sua capacità comunicativa che di fatto sa unire nella stessa platea generazioni diverse e lontane, come quelle che si sono ritrovate sabato sera in piazzale Melli a Langhirano ad applaudire il «professore».
Esordisce con un pezzo da novanta Roberto Vecchioni, «Voglio una donna», «canzone ironica - spiega, pur non essendocene bisogno - che suscitò però diverse critiche». Parla con il suo pubblico, come se fosse in un salotto tra amici, spiega il crescendo del concerto, che passa «dal cazzeggio al nubifragio di lacrime», e prende in prestito le parole di Pablo Neruda e della sua «Ode alla pace», per farne un manifesto poetico: «Io qui non vengo a risolvere nulla. Sono venuto solo per cantare e farti cantare con me».
Si va avanti con «Canzoni e cicogne» e il «Violinista sul tetto», con quella voce femminile che nell’album del 2007 appartiene a Teresa De Sio; una canzone «mammona», per questo dolce e italianissima, dove alla sconfitta di un figlio si accompagna l’amore incondizionato di una madre, «l'amore più grande al mondo», dice il cantautore cedendo alla tentazione di raccontare anche qualche aneddoto famigliare. E sempre come ode all’amore materno, arriva «Vorrei essere tua madre», piccola rarità del repertorio live del maestro. Ma c'è spazio anche per l’amore paterno con «Figlia», del 1976. Immancabile e portatrice di una forza sempre sconvolgente, l’esecuzione di «Sogna ragazzo, sogna», titletrack del bell'album del 1999.
Non c'è canzone che il pubblico non conosca e che non strappi l’applauso già dalle prime note: dalle più recenti a quelle più lontane di una carriera praticamente quarantennale. Già perché a fare bene i conti, Roberto Vecchioni è uno dei pezzi viventi della storia della musica italiana, ma a vederlo sul palco, muoversi, ballare e incitare il pubblico, si capisce come la sua sia una storia ben lontana dal finire in un museo. Lo spettacolo è in crescendo con «Il suonatore stanco», «Le mie ragazze» e una serie di canzoni voce-chitarra che fanno cadere qualche lacrima: «Le lettere d’amore», «Viola d’inverno» e «L'ultimo spettacolo».
Dopo una parentesi con «la più bella canzone mai scritta al mondo: “O surdato nnammurato"», ci si avvia alla conclusione con «Mi porterò», «Stranamore», «Milady» e la toccante «Le rose blu», per poi arrivare alla canzone che è valsa a Vecchioni la vittoria all’ultimo Festival di Sanremo, «Chiamami ancora amore». Un immancabile bis, con «Luci a San Siro» e «Samarcanda» ha infine strappato la standing ovation.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • anna azzolini

    13 Settembre @ 15.41

    Seguo Vecchoni da sempre e sebbene prediliga il concerto a teatro dove il prof non solo da il meglio di se ma riesce sempre a superarsi non potevo mancare sll'appuntamento a Langhirano . E' stato un concerto intenso e l'emozione per me è stata come sempre fortissima grazie Roberto !!!!

    Rispondi

  • nando

    12 Settembre @ 22.57

    Sì, al concerto del prof Roberto Vecchioni a Langhirano sabato sera c'ero anch'io ... Si è trattato, da parte mia,di una splendida (ri)scoperta dell'uomo e dell'artista Vecchioni (un personaggio davvero speciale che può permettersi di presentarsi al pubblico come colto e popolaresco, tenero e irridente, sognante e disincantato, comunque sempre arguto e accattivante) ... Grazie Festival, grazie Vecchioni: "tu chiamale se vuoi emozioni"! Nando - Corniglio

    Rispondi

  • michele

    12 Settembre @ 14.30

    io c'ero quella sera a quel bellisimo concerto di roberto vecchioni è stata un'emozzione complimenti a roberto

    Rispondi

  • Coco

    12 Settembre @ 13.40

    Sempre bravo. E sempre bellissimo. Alla faccia degli anni

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

SORBOLO

Abbandona rifiuti: 50enne multato

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover