18°

28°

Spettacoli

«Venuto al mondo», primi ciak a Sarajevo con Penelope Cruz

«Venuto al mondo», primi ciak a Sarajevo con Penelope Cruz
Ricevi gratis le news
0

Nadira Sehovic
L'équipe di «Venuto al mondo», il nuovo film diretto da Sergio Castellitto e interpretato da Penelope Cruz e Emile Hirsch, ha iniziato a girare a Sarajevo gli esterni del film, che è la trasposizione cinematografica dell’omonimo romanzo della scrittrice Margaret Mazzantini (moglie di Castellitto, ndr), premio Campiello 2009, tradotto in 22 lingue e che dalla scorsa settimana, dopo l’annuncio delle riprese, risulta introvabile nelle librerie bosniache.
«Questo romanzo – ha detto l’attrice spagnola alla stampa prima di partire per Sarajevo – mi ha fatto capire più di ogni altro libro che cosa sia la guerra». Ma la vicenda è innanzitutto una grande storia d’amore, tra Gemma e Diego, che, ha detto l’attore-regista Castellitto, «si propaga e contagia tutti gli altri straordinari protagonisti». Il racconto segue tutti i protagonisti nell’arco di vent'anni, e così Gemma, nell’immediato dopoguerra, torna dopo vent'anni a Sarajevo per mostrare al figlio sedicenne Pietro la città dov'è nato suo padre. Le scene del loro arrivo sono state girate ieri all’aeroporto di Sarajevo dove un gran numero di poliziotti e vigilantes ha tenuto a grande distanza dal set fotografi, giornalisti e curiosi. Molto ben accolto, invece, secondo la stampa locale, è stato Baby, un labrador della polizia di frontiera bosniaca addestrato a ritrovare gli esplosivi, con il quale i componenti dell’équipe hanno giocato a lungo e che ha anche girato una scena. Un imponente dispositivo di sicurezza ha accompagnato anche il primo ciak, lunedì, all’antico cimitero ebraico di Sarajevo, occupato durante la guerra dalle truppe serbe che da qui, come da altre colline che circondano la città, sparavano sulla città assediata per tre anni e mezzo (1992-95). Nella giornata inaugurale del primo ciak, lunedì, il pranzo era stato fatto arrivare sul set grazie a una fornitura di un noto ristorante italiano di Belgrado. E secondo la stampa belgradese, prima dell’inizio ufficiale delle riprese a Sarajevo, una prima scena di «Venuto al mondo» - relativa alla nascita di un bambino – è stata girata in un ospedale di Belgrado. Questo grazie alla collaborazione della casa di produzione cinematografica Film 87, diretta da Piero Amati, responsabile degli studi di Cinecittà a Belgrado.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design