10°

28°

Spettacoli

Neue Vocalsolisten, mirabili intrecci tra parole e musica

Neue Vocalsolisten, mirabili intrecci tra parole e musica
Ricevi gratis le news
0

 «O parola, tu che mi manchi», la disperata invocazione di Aronne sulla quale la penna di Arnold Schoenberg si è fatalmente arrestata, alla fine del secondo atto della sua grande opera incompiuta, «Moses und Aron», sembra oltremodo prolungarsi lungo i tracciati della contemporaneità rinnovando quel dilemma che da sempre la musica si è portata addosso nel confrontarsi con la parola, in un gioco di concessioni, di convergenze, di appropriazioni, di violenze mai concluso. 
E il senso di questa stimolante irrisolutezza affiorava in maniera avvincente dal programma realizzato l’altra sera al Farnese, per l’inaugurazione della rassegna «Traiettorie», dai Neue Vocalsolisten, complesso di straordinaria bravura per intelligenza e forza inventiva, doti quanto mai proficue per penetrare le trame più occulte dei vari intrecci tra parola e musica, quali i quattro proposti. 
Parola che si dissolve per ricomporsi - quella presenza/assenza indicata da Boulez - attraverso altri modi, insinuandosi nel timbro, nei modi d’attacco, in tutta una sequenza di atteggiamenti come quelli con cui Georges Aperghis rivive le frenesie materiche, non poco drammatiche, di Wölfli muovendo da quel suo dialetto bernese di cui solo sul finire del brano - «Vittriol» appartenente alla 'Wölfli-Kantata' - affiora un residuo, patetico ritorno alla realtà. Parola che si fa suono, materia, attraverso il filtro del passato, propone José Maria Sanchez Verdu in questa sua «Scriptura antiqua», retaggio madrigalistico - che l’ambientazione del Farnese pareva rinnovare in una prospettiva suggestivamente deformata - che si decanta appunto in un materismo sottile, sabbie accumulate da un tempo immemore che erodono il profilo di emblematiche scritte, con guizzi improvvisi di coscienza, come avviene in un grande conterraneo del musicista, Antoni Tapies. Andreas Dohmen, con «Infra», parte invece da un passato più aulico, musicalmente più celebrato anche, un sonetto del Petrarca, rivisitato nelle viscere dei suoi elementi primari, materia sonora percorsa dall’interno, indagata nelle sue componenti fonetiche, come a ricomporre un percorso poetico, non senza una certa troppo scoperta pretestuosità effettistica. Cambio di registro deciso nella seconda parte, interamente occupata da «A-Ronne» di Berio, su testo di Sanguineti, lavoro legato nella nostra memoria ad una stagione lontana, dominata dagli sperimentalismi linguistici indotti dall’«opera aperta» e da quel gusto del gioco in cui il compositore ligure non era secondo a nessuno: scambi combinatori, alla Perec, scorciatoie inattese, sortite innescate da quello strepitoso crogiolo di inventiva vocalistica che era Cathy Berberian. 
Il timore dell’invecchiamento, lo stesso che ci accompagna in certi riaccostamenti al 'dada', è stato invece smentito dalla vivacità della proposta con cui i magnifici vocalisti hanno interpretato il «radiodramma», con una gestualità, fisica e fonetica insieme, davvero esilarante: senza mai tradire le regole del gioco. Applauditissimi, giustamente.g.p.m.  

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

S-Chiusi in galleria

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

MONTAGNA

Corniglio, 14enne infortunata durante una gita con classe: interviene il Soccorso alpino

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

arte

Restaurata la Cassetta Farnese di Capodimonte: presto sarà (temporaneamente) a Parma

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

CASTELFRANCO EMILIA

Sparano a uno straniero ed esultano: indagini in corso

SPORT

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

2commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno