16°

28°

Spettacoli

Parma Lirica, festa con Pertusi

Parma Lirica, festa con Pertusi
Ricevi gratis le news
0

 Lucia Brighenti 

Serata di festa, venerdì, a Parma Lirica: il circolo di via Gorizia ha riaperto i battenti dopo la pausa estiva per festeggiare i quarant'anni di vita (già compiuti) con un concerto del basso parmigiano Michele Pertusi e del pianista Raffaele Cortesi.
 L’attività 2011/12 si è aperta in nome di Orazio Tosi, storico presidente di Parma Lirica che fu un appassionato scopritore di talenti del canto. «Apriamo l’attività di quest’anno con due artisti d’eccezione. - ha detto il presidente di Parma Lirica, Paolo Ampollini - Pertusi è ambasciatore di Parma nel mondo e nostro amico sincero, oltre che vincitore della prima edizione del premio da noi istituito in memoria di Orazio Tosi. Raffaele Cortesi ha debuttato come pianista a Parma Lirica nel 1983, occasione in cui il critico musicale della 'Gazzetta di Parma' Gian Paolo Minardi parlò di 'felicissimo esordio'».
 «Quarant'anni sono un periodo lunghissimo per un’associazione di puro volontariato - ha aggiunto Patrizia Monteverdi, segretario del circolo - significano tanto lavoro e amore per superare tutti i problemi che un’associazione come la nostra può avere. Voglio anche dire grazie a nome del consiglio direttivo e di tutti i soci, passati, presenti e futuri, a Paolo Ampollini che da 29 anni, come nostro presidente, porta avanti il suo lavoro con fervente passione».
 Proprio queste le motivazioni di una targa che è stata consegnata ad Ampollini dalle mani di Pertusi. La musica è poi iniziata davanti a un pubblico foltissimo. Il concerto si è aperto con un’aria di Haendel da «Berenice» e alcuni pezzi da concerto, tra cui la bella aria «Per questa bella mano» di Mozart, la «Barcarolle» di Rossini per pianoforte solo e «Quattro canzoni di Amaranta», composte da Francesco Paolo Tosti su testi di D’Annunzio. Michele Pertusi ha sfoggiato appieno le sue capacità di cantante e interprete poliedrico, trasformandosi di volta in volta nel Podestà Gottardo («Il mio piano è preparato» da «La Gazza ladra» di Rossini), nel Mefistofele del «Faust» di Gounod («Serenade») per poi cantare con tenerezza le tre chanson del «Don Quichotte à Dulcinée» di Ravel. Molto bella l’interpretazione di Raffaele Cortesi della Parafrasi per pianoforte solo di Liszt da «Jerusalem» di Verdi. Il programma ufficiale è terminato con una coinvolgente incursione nel territorio del musical americano, con «Some Enchanted Evening» (da «South Pacific»), di Rodgers e Hammerstein. Il pubblico ha manifestato con lunghi applausi e standing ovation la sua ammirazione per questi due artisti, a cui i soci di Parma Lirica hanno consegnato una targa in ricordo della serata. Tre i bis strappati ai bravi interpreti: la romanza patriottica «Mia sposa sarà la mia bandiera», omaggio al 150° dell’Unità d’Italia, la canzone napoletana «I' te vurria vasà» e «Vieni!» di Luigi Denza. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Foto d'archivio

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

2commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

3commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Radio Colonia

La Germania pensa di espellere gli italiani senza lavoro

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

SPORT

il videocommento

Grossi: "La "fame" di vittoria funziona. La squadra ha dato cuore e polmoni" Video

1commento

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"