16°

28°

Spettacoli

"Un ballo in maschera" per iniziare

"Un ballo in maschera" per iniziare
Ricevi gratis le news
0

Elena Formica
Anckarström venne giustiziato senza rivelare i nomi dei congiurati né il motivo del regicidio. Sua Maestà Gustavo III di Svezia, che Anckarström assassinò durante una festa in maschera, era un "despota illuminato": per le riforme attuate era inviso a un’abbondante fetta della "crème" aristocratica. Malgrado le torture, l’omicida si assunse l’intera responsabilità del crimine e negò la congiura. Venne decapitato. Va bene l’onore, ma per che cosa? Per una causa politica? Chissà, forse si trattava di una vendetta personale. Ci siamo: doveva esserci di mezzo una donna; Gustavo aveva sedotto la moglie di Anckarström.

Delitto d’onore fu! Questo pensò Eugène Scribe - secondo Julian Budden- mentre scriveva il libretto di «Gustave III, ou Le Bal Masqué» musicato da Auber. Da lì Verdi trasse «Un ballo in maschera» su versi di Somma: Gustavo divenne Riccardo e Anckarström si trasformò in Renato, marito di Amelia. Questa sera, con «Un ballo in maschera», s'inaugura il Festival Verdi. Ma non c'è verso di far dire a Vladimir Stoyanov, baritono di prestigio internazionale a cui è affidato il ruolo di Renato, che per Amelia un brav'uomo si tramuti in assassino. «Renato è l’ombra di Riccardo - spiega l’artista -, è il suo miglior amico ed è pronto a dare la vita per lui. Quando si accorge che Amelia ama Riccardo, Renato in fondo la perdona, permettendole di vedere il figlio; invece non perdona Riccardo, il vero traditore dell’amicizia. Il problema è Riccardo, non Amelia. Nella connotazione del carattere, Renato è personaggio di tipo "romantico", può combattere e morire per un amico, ma non è fatto per uccidere. E' il tradimento dell’amico che lo sconvolge e all’amico traditore indirizza le parole di "Eri tu". Ecco perché è necessario far emergere una linea di canto autenticamente verdiana, con molto "legato" e con gli accenti, dentro, a plasmare la parola scenica. Un timbro vellutato, nobile, che caratterizzi la figura di Renato per quel che è: un baritono verdiano senza l’asprezza del Conte di Luna o di Don Carlo di Vargas». La congiura? La politica? Il sesso? Amelia amata da Riccardo senza essere stata sfiorata nemmeno con un dito? «Su questo - risponde Stoyanov - si possono nutrire ragionevoli dubbi! Comunque è Riccardo a dirlo in punto di morte e la morale dell’epoca non permetteva, almeno in teatro, che si dubitasse dell’integrità di una moglie che è pure madre. In compenso, politici, scandali e sesso sono il pane quotidiano delle tv e dei giornali di oggi, in Italia e ovunque. La lotta politica è diventata spettacolo: con molto sesso, che non interessa affatto alla gente (almeno a quella intelligente), e con poca attenzione ai problemi reali. A volte penso che nella politica si canalizzino molte delle tensioni che un tempo si sfogavano nelle guerre. Io non ho la tv in casa, voglio scegliere che cosa vedere senza essere disturbato dalla pubblicità, guardo i film in streaming sul pc e seguo i telegiornali allo stesso modo. Come può l’opera lirica combattere lo strapotere della tv con le armi antiche del melodramma? Non so. Ma credo che alla fine, se un pubblico sensibile arriva in teatro preparato, questa magia si compia. E sia ossigeno per tutti».

Altri servizi sulla Gazzetta di Parma in edicola, con l'inserto dedicato al Festival Verdi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Foto d'archivio

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

2commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

3commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

festival verdi

Daniele Abbado: "Nei teatri italiani c'e' problema di sicurezza". Ma promuove il Regio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

brescia

Carabiniere dà fuoco ai peluches della figlia e la chiude in casa

Radio Colonia

La Germania pensa di espellere gli italiani senza lavoro

SPORT

il videocommento

Grossi: "La "fame" di vittoria funziona. La squadra ha dato cuore e polmoni" Video

1commento

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"