14°

27°

Spettacoli

Il Farnese incornicia il Requiem

Il Farnese incornicia il Requiem
Ricevi gratis le news
0

 Nell’incomparabile cornice offerta dal Teatro Farnese, il Festival Verdi 2011 ospita giovedì e sabato alle 20, un’eccezionale esecuzione della Messa da Requiem affidata alla direzione del grande Yuri Temirkanov che torna così sul podio dell’Orchestra e del Coro del Teatro Regio di Parma. Prestigioso il quartetto vocale coinvolto dal Maestro russo, direttore musicale della Filarmonica di San Pietroburgo e del Teatro Regio di Parma: nel capolavoro sacro verdiano canteranno il soprano Dimitra Theodossiou, il mezzosoprano Sonia Ganassi, il tenore Roberto Aronica e il basso Riccardo Zanellato. Maestro del coro è Martino Faggiani. 
Formidabile il colpo d’occhio offerto dal pubblico sulla gradinata della sala secentesca nel Palazzo della Pilotta, che si è aperta per la prima volta ad oltre mille e cinquecento spettatori lo scorso giugno, con il concerto diretto da Claudio Abbado, in un teatro ritornato all’antico splendore da importanti interventi di manutenzione eseguiti per l’occasione.
L’inestimabile gioiello architettonico progettato da Giovanni Battista Aleotti fra 1618 e 1619, edificato interamente in legno, fu solennemente inaugurato nel 1628 in occasione del matrimonio di Odoardo Farnese e Maria de’ Medici, con uno spettacolo su musiche di Claudio Monteverdi. Ai rari e sfarzosi spettacoli seicenteschi che vi si organizzavano erano invitati dignitari di corte, nobili e ambasciatori provenienti da tutta Europa, che prendevano posto sulle gradinate e assistevano anche ai tornei cavallereschi organizzati dalla camera ducale in uno spazio che fin dall’inizio apparve sontuoso e unico grazie alla sua monumentale sala e ad alcune innovative soluzioni sceniche, come la struttura mobile del palcoscenico e le ingegnose macchine per lo spostamento dall’alto dei personaggi.
Sono stati due grandi artisti italiani ad ispirare a Verdi la nascita della Messa. L’emozione per la scomparsa di Gioachino Rossini indusse il compositore a ideare un Requiem collettivo che lo avrebbe impegnato assieme ad altri undici musicisti. “Un grande personaggio è scomparso dal mondo - scriveva Verdi - Il suo nome era il più diffuso, il più popolare nel nostro tempo ed era la gloria dell’Italia”. L’opera non sarà però mai eseguita e il Libera me Domine conclusivo composto da Verdi confluirà nella Messa da Requiem che il Maestro deciderà di dedicare alla memoria di Alessandro Manzoni: “E’ un impulso, o dirò meglio, un bisogno del cuore che mi spinge ad onorare, per quanto posso, questo Grande che ho tanto stimato come scrittore e venerato come uomo, modello di virtù e di patriottismo.” 
La Messa da Requiem in memoria di Alessandro Manzoni, sarà presentata con trionfale successo nella chiesa di San Marco a Milano il 22 maggio 1874, sotto la direzione dello stesso Verdi, che dirigerà la sua opera nelle maggiori capitali europee.
A riprova dello straordinario livello artistico dell’evento la Messa da Requiem, sarà ripresa in digitale e ad alta definizione, per i diversi canali di distribuzione e trasmissione, dalla televisione, al cinema, al dvd, in collaborazione con prestigiosi partner internazionali, nell’ambito del progetto che prevede la registrazione dell’integrale verdiana per il bicentenario del 2013. 
Il Festival Verdi è realizzato dal Teatro Regio di Parma - soci fondatori Comune di Parma, Provincia di Parma, Fondazione Cariparma, Fondazione Monte Parma, Camera di Commercio di Parma - con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Major partner Fondazione Cariparma. Main sponsor Cariparma Crédit Agricole. Media partner Mediaset.
Il Festival Verdi è realizzato anche grazie al sostegno e alla collaborazione di: Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Emilia Romagna, Soprintendenza per il Patrimonio Artistico ed Etnoantropologico per le Province di Parma e Piacenza, Comune di Busseto, Comune di Fidenza, Comune di Fontanellato, Comune di Fontevivo, Comune di Langhirano, Fondazione Prometeo, Barezzi live, Premio Zanfi, iTeatri di Reggio Emilia, Teatro Comunale di Modena, Arcus, Reggio Parma Festival, Iren, AD, ParmaIncoming. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

serie tv

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

Calcio

Parma, tre punti costosi

Intervista

Mara Redeghieri: «Recidiva e resistente in piazza Garibaldi»

SALSO

Ex Tommasini, pronte cucine e laboratori per l'alberghiero

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

METEO

Caldo anomalo, 30 gradi in città

2-1 al Carpi

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

"Vittoria incerottata e sofferta: 3 punti findamentali", Videocommento di Grossi - Barillà: "Vitoria dedicata a Lucarelli e Munari" Video

5commenti

serie b

D'Aversa: "Restiamo con i piedi per terra" Video

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

9commenti

Ospreys 37-14

Le Zebre chiudono (in casa) con una vittoria

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

4commenti

gazzareporter

Bici "parcheggiata" in via Marchesi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

India

Scatta la pena di morte per chi stupra le bambine

La Spezia

Rifacimento di piazza Verdi: due arresti per tangenti

SPORT

MotoGp

Marquez penalizzato: da primo a quarto in griglia

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

Gran Bretagna

Star e colpi di cannone per il compleanno di Elisabetta

MOTORI

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover