12°

25°

Spettacoli

Il talento di Lucchesini per il Festival Verdi

Il talento di Lucchesini per il Festival Verdi
Ricevi gratis le news
0

Intrigante appuntamento per «Concerti in Auditorium – La musica contemporanea al Festival Verdi», realizzati in collaborazione con la XXI rassegna internazionale Traiettorie – Fondazione Prometeo con il pianoforte di Andrea Lucchesini, lunedì 24 ottobre (ore 20.30, Auditorium Paganini. Info:  0521.039393).
Premio Ciani 1983 e Premio Giuria Abbiati 1995,  Lucchesini, 46 anni, è stato uno degli interpreti privilegiati al pianoforte di Luciano Berio, che gli dedicò il proprio Concerto II per pianoforte, dopo averlo ascoltato in una prodigiosa interpretazione della ciclopica Sonata op. 106 di Beethoven. E non è un caso che in questo programma Lucchesini inserisca due delle tre ultime sonate di Beethoven, le opp. 109 e 110, a fianco di una miscela costituita dai sei Encores di Berio e da cinque sonate di Domenico Scarlatti. Apparentemente nulla è più lontano dei sei Encores dal mondo di Scarlatti, vissuto due secoli prima di Berio, prima della definizione della sonata come forma dialettica e prima della stabilizzazione del pianoforte al posto del clavicembalo come strumento da concerto e da salotto. Ma appunto a questo contrasto mira Lucchesini: il montaggio alternato, che non segue la cronologia dei sei Encores, scritti fra il 1965 e il 1990, serve ad accentuare le distanze fra i due compositori, al contempo sottolineando quello scorrere libero nel mondo della fantasia, della danza, dell’improvvisazione, dell’ispirazione popolare che accomuna inaspettatamente la scrittura di queste miniature pianistiche di Scarlatti e Berio. Impossibile non notare l’atmosfera iberica della Sonata K. 239 di Scarlatti o la freschezza glamour della Sonata K. 146 o gli effetti timbrici e terragni del secondo Encore, “Erdenklavier”, ispirato alla campagna sarda; o i trilli cinguettanti e la danza ritmata della Sonata K. 491, gli accordi saltellanti della K. 454, o il crepitare della Sonata K. 342, che segue proprio “Feuerklavier”, l’Encore dedicato al fuoco. I primi quattro pezzi di Berio sono infatti ispirati ai quattro elementi, e sfruttano ognuno aspetti della timbrica pianistica. Che poi Lucchesini, nella seconda parte, inserisca le due sonate di Beethoven, anche questo non dovrà stupire. Non dovrà stupire nel gioco di contrasti che fa parte del programma - alle miniature si oppongono ora due monumenti - e non dovrà stupire se si pensa che quelle sonate rappresentarono per Beethoven un ulteriore passaggio di liberazione dagli schemi della sonata classica, l’inizio di un’avventura aperta all’improvvisazione e alla fantasia. Come accade alle menti superiori, Beethoven stava già intuendo il futuro della musica, il mondo di cui si impossesseranno Liszt e Debussy, la cui comprensione sarà sempre preclusa, come sosteneva lo stesso Berio, a chi non è in grado di abbracciare in uno sguardo unico il presente e il passato.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona paparazzato con Belen, Silvia Provvedi lo lascia!

milano

Belen al ristorante con Corona: il gossip impazza

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

E' morto Marco Garofalo, coreografo di tanti show

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

Lealtrenotizie

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

carabinieri

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

Dieci anni

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

4commenti

reggio emilia

Cellulare rubato passa di mano, due denunciati a Montechiarugolo, due a Felino

Inchiodati grazie al tracciamento, ma il telefono è sparito

bardi

Cade nel bosco mentre fa legna: soccorsi difficili per un 67enne ferito

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

1commento

Traversetolo

Ancora liquami nel Termina: è allarme

4commenti

CARABINIERI

Sul ponte di Ragazzola con il rosso: pioggia di multe

1commento

Volanti

Nonnina terribile minaccia la vicina con la scopa: denunciata

COLORNO

Dopo l'incidente scappa: «inchiodato» dalle telecamere

cosa cambia

Sabato Parma-Carpi al Tardini: ecco le modifiche alla viabilità

COMPLEANNO

La storia dell'Astra, 70 anni tra calcio e baseball

tragedia sfiorata

Precipita in una scarpata facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne Video

ARTE

"Il Terzo Giorno" porte aperte al Palazzo del Governatore Fotogallery

ALLUVIONE

Pizzarotti attacca la procura: "Crede che le persone siano individui da sbattere in prima pagina"

Il sindaco su Fb: "Oggi ci vuole un pazzo per fare il sindaco"

17commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Casellati subito prigioniera dei veti

di Vittorio Testa

L'ESPERTO

Termovalvole: se non si usa il riscaldamento si paga solo la quota fissa

di Mario Del Chicca*

1commento

ITALIA/MONDO

bari

Norman Atlantic, dopo 3 anni chiuse le indagini per 32 persone

roma

Trovato il corpo di una donna carbonizzato in un parco a Roma

SPORT

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

amsterdam

Ecco il primo supermarket senza plastica Video

verde

L’hobby del gardening conquista sempre di più

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

ANTEPRIMA

Ford, ecco la nuova Focus. Da 20mila euro Fotogallery