13°

27°

Spettacoli

Luc Besson: "Un atto d'amore per aiutare Aung San Suu Kyi"

Luc Besson: "Un atto d'amore per aiutare Aung San Suu Kyi"
Ricevi gratis le news
0

 Filiberto Molossi

La foto della signora che campeggiava in piazza Garibaldi, appesa ai Portici del Grano, è quella della donna che, da sola, spaventa un regime. L’ex casalinga di Oxford a cui la Storia ha riservato un posto in prima fila non ha artigli al posto delle unghie, ma un fiore nei capelli anche quando lo sguardo è corrucciato. Eppure non ha arretrato di un millimetro quando un soldato le ha puntato una pistola alla fronte: lei, prigioniera nella sua stessa casa ma libera - come nessuno - dalla paura. 
Il Festival di Roma alza il sipario rendendo omaggio a Aung San Suu Kyi, Nobel per la Pace, icona pacifista, Gandhi della Birmania, nonché, tra le altre mille cose, cittadina onoraria di Parma: donna simbolo della lotta che un intero Paese combatte da decenni e senza armi contro le violenze e le atrocità del regime militare. 
Una storia straordinaria, la sua, che ora rivive in «The Lady», la pellicola che Luc Besson, il regista di «Nikita», le ha dedicato senza nemmeno averla mai potuta incontrare: «Questo film - spiega l’autore francese - l’ho fatto soprattutto per lei e per il suo popolo. La sua battaglia è d’esempio a tutto il mondo: spesso la democrazia viene raggiunta a costo di vite umane, con spargimenti di sangue, come anche la recente vicenda libica dimostra. San Suu Kyi invece porta avanti da 30 anni una lotta non violenta: se riuscirà nel suo intento darà una speranza a tutti, diventerà la prova vivente che la sua è una strada possibile». E’ stato proprio il pacifismo che permea tutta l’opera dell’attivista birmana a fare scattare in Besson la molla giusta: «Quando ho letto la sceneggiatura ho pianto: ho cancellato tutti gli impegni che avevo da lì a 18 mesi e ho deciso di girare il film. E’ stata una reazione istintiva, viscerale: non volevo che qualcuno rovinasse un personaggio del genere». 
Toccante, ma più coinvolgente da un punto di vista civile che non da quello strettamente artistico-cinematografico, «The Lady», convenzionale (2+2 fa sempre 4, ma non è detto che sia un affare...) e un po' televisivo nello svolgimento come nella messa in scena, più che sulla dimensione politica della sua eroina si concentra opportunamente sulla sua complessa sfera privata, sul peso - anche tragico - delle dinamiche private che investe una donna costretta a scegliere tra la sua patria e la sua famiglia. Se infatti San Suu Kyi avesse lasciato la Birmania per tornare dal devotissimo marito (un bravissimo David Thewlis) e dai figli che vivevano in Inghilterra non avrebbe mai più potuto fare ritorno nel suo Paese. Un atroce dilemma etico su cui Besson costruisce il film: «San Suu Kyi ha combattuto tutta la vita per difendere i suoi principi, ma a me interessava la dimensione umana, personale, perché attraverso la sua storia tutti noi possiamo imparare qualcosa». 
Ne è convinta anche la diva asiatica Michelle Yeoh («La tigre e il dragone») che le ha prestato volto e voce: «Fare questo ruolo è stato un impegno enorme, anche perché questa donna è rispettata e amata da tutti gli oppressi al mondo. Non volevo imitarla, ma interpretare i suoi principi... E alla fine qualcosa ho imparato: un senso di sacrificio, di passione, il riconoscere che ci sono cose più importanti di te». Durante la lavorazione del film, la pacifista birmana, dopo lunghi anni ai domiciliari durante i quali non ha nemmeno potuto fare visita al marito morente, è stata finalmente liberata: «Ma - avverte Besson - non è vera libertà: il suo partito è stato sciolto, non può tenere assemblee, se esce dal Paese non può tornarci. Credo quindi nell’utilità di questo film: spero aiuti a cambiare le cose». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Quiche tricolore, cucina patriottica

LA PEPPA

La ricetta - Quiche tricolore, cucina patriottica

Lealtrenotizie

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

1commento

SPORT

Centro sportivo di Collecchio: c'è una nuova offerta, si riapre la gara

L'offerta è stata fatta dall'Istituto per il credito sportivo (Ics). Il Parma Calcio 1913 rassicura i tifosi: "Parteciperemo alla prossima asta pubblica"

7commenti

tg parma

Cerca di fuggire: pusher "placcato" e arrestato dai carabinieri in Viale Vittoria Video

Un cittadino polacco è stato denunciato per furto

Parma

Vandalismi all'Itis, la preside chiude il bagno

PARMA

Incendio in uno scantinato: vigili del fuoco in zona San Lazzaro

E' successo in via Bondi

LUTTO

Addio a Oddi, pilastro dell'Audace

la segnalazione

"Il parcheggio dell'Ercole Negri pericolosamente al buio da troppo tempo"

PARMA

Uno sprint al tramonto: il 4 maggio torna la Cetilar Run

Ecco il percorso della manifestazione: 8 chilometri dal Parco Ducale alla Cittadella

Soragna

I ragazzini rapinati: abbiamo ancora paura

'NDRANGHETA

Gigliotti deve restare in cella: no del gip alla scarcerazione

IL CASO

Massacro di via San Leonardo, chiesto il rinvio a giudizio di Solomon

FELINO

Invalida per finta e denunciata per davvero

Sosta con un permesso falso sullo stallo per disabili in via Brigate Alpine: un'automobilista originaria del Napoletano scoperta e indagata dai vigili

1commento

PARMA

Casa nel Parco: gioco e lavoro vanno a braccetto Foto

CARABINIERI

Scompare da San Secondo: Claudio Lombino ritrovato a San Polo d'Enza

Il 29enne era scomparso venerdì, lasciando a casa portafogli e cellulare

INTERVISTA

Baronchelli e Bugno, ciclisti-bersaglieri

IREN

Collecchio: niente acqua in alcune strade, tecnici al lavoro per riparare il guasto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Governo, quante baruffe. E l'interesse del Paese?

1commento

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

correggio

Morì dopo l'arresto in caserma: fu colpito in una rissa per strada Video

Varese

L'omicidio di Lidia Macchi: ergastolo per Stefano Binda

SPORT

inchiesta

Calcioscommesse: in 31 a giudizio a Bologna. Ci sono anche Signori, Doni e Mauri

rugby

Bellini, alle Zebre annata da incorniciare Video

SOCIETA'

social

Da odio a sesso, le linee guida di Facebook sui post vietati

curiosità

La filastrocca sull'aereo Pippo recitata nei luoghi di Parma sotto le bombe Video

MOTORI

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone