18°

29°

Spettacoli

Roberto Abbado: "Io, nato in una casa abitata da suoni"

Roberto Abbado: "Io, nato in una casa abitata da suoni"
Ricevi gratis le news
0

 Giulio Alessandro Bocchi

Roberto Abbado si accinge a salire sul podio della Filarmonica Toscanini: sarà lui a dare il via alla Stagione Concertistica della Fondazione Toscanini, «Nuove Atmosfere», con il concerto  che si terrà domenica alle 20.30 all’Auditorium Paganini (lo stesso concerto sarà replicato lunedì 14 novembre per la rassegna «Tutti per uno XL», sempre alle 20.30 al Paganini).
Tra il padre Marcello e lo zio Claudio, la sua può veramente considerarsi veramente una famiglia di musicisti, ma questo  pare non lo abbia influenzato più di tanto.
«La mia – spiega infatti il direttore – era una casa abitata da suoni e questo mi ha permesso di vivere a contatto con la musica, ma non ha influito più di tanto sulla mie scelte. La decisione di fare il direttore è arrivata un po’ per caso: quando avevo quindici anni ho avuto un’esperienza molto bella dirigendo un coretto di bambini e un piccolo gruppo di percussioni, grazie al mio insegnante di solfeggio che era un sostenitore del “Metodo Orff”. Ne rimasi folgorato e mi diedi subito da fare per costituire un’orchestra di archi, cercando di imparare bene il loro funzionamento: fino ad allora mi ero dedicato soltanto al pianoforte. In seguito mi trasferii a Milano per studiare direzione d’orchestra».
Abbado domenica sera dirigerà  un programma romantico con “Orpheus” poema sinfonico n. 4 di Liszt, il “Preludio” e “Morte di Isotta” dal «Tristano e Isotta» di Wagner e, nella seconda parte del concerto, la “Sinfonia” n. 1 in do minore, op. 68, di Brahms.
 «Il brano più inusuale – dice Abbado – è l’Orpheus di Liszt. Credo che sia la sua più bella composizione orchestrale con la figura di Orfeo, il vero musicista, e la sua ricerca della luce. Anche se si tratta di musica “a programma” non si limita ad una semplice descrizione. Il programma c’è, ma non può dirci tutto: sta alla musica e all’interprete svelare il resto».
Abbado presenterà al Paganini un programma sinfonico, ma ammette che anche il suo legame con la lirica è particolarmente forte. 
«Amo follemente – riconosce – soprattutto l’opera italiana dell’Ottocento perché credo che abbia una bellezza e una profondità unica: il difficile sta proprio nel riuscire a farle cogliere. E non mi riferisco soltanto a Verdi che aveva un senso del dolore così vicino a noi che le sue opere sono ancora attualissime. Rossini ad esempio parte da un punto diverso e nella sua musica c’è forse più ambiguità, ma è ugualmente profonda. Le sue opere, poi, sono state fondamentali per l’ ispirazione non solo di compositori italiani, ma anche di quelli stranieri come Berlioz». A Parma, Roberto Abbado, aveva già diretto una ventina di anni fa l’Orchestra Toscanini: «Nella vostra città - dice -  torno sempre con piacere».
Info. I biglietti per domenica, com'è noto, sono esauriti. Sono  invece in vendita i singoli biglietti per il concerto  di lunedì alla Biglietteria di vicolo San Moderanno. Tel. 0521.200145.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arte e Gusto: il quarto compleanno, ecco le foto della festa

PGN

Arte e Gusto: il quarto compleanno, ecco le foto della festa

Sondaggio: qual è il miglior bar di Parma per l'happy hour?

GAZZAFUN

Sondaggio: 10 ristoranti di mare di Parma e provincia, vota il migliore!

Faraona ripiena - Ecco come renderla morbida

LA PEPPA

La ricetta Faraona ripiena - Ecco come renderla morbida

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

L'ESPERTO

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

Lealtrenotizie

Quella mail che inguaia Pizzarotti: il sindaco indagato per abuso d'ufficio

NOMINE

Quella mail che inguaia Pizzarotti: il sindaco indagato per abuso d'ufficio

DEA BENDATA

Gioca 2 euro e vince una casa nuova

Sosta

Rincari in vista per il parcheggio «Fleming»

LA STORIA

Salvatori dell'arte, quei parmigiani tra le macerie

Lutto

Soncini, la maglia crociata cucita addosso

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

FIDENZA

Classi spostate all'Itis, l'opposizione all'attacco

Colorno

Voleva farla finita gettandosi dal ponte: 45enne salvato dai carabinieri

Ritrovato

Il padre di Cristopher: «Grazie a tutti»

scomparso

Cristopher ritrovato in una ex casa cantoniera di San Prospero Foto Video 

CARABINIERI

Furti sulle auto in sosta: arrestato un 23enne a Collecchio

2commenti

anteprima gazzetta

VinciCasa (Win for Life): 500 mila euro vinti da un parmigiano Video

calcio

Serie A e Coppa Italia: ecco le date ufficiali. Parma in campo il 12 agosto

CARABINIERI

Rapinarono un connazionale a Soragna: arrestati quattro indiani

I quattro uomini sono ai domiciliari e vivono a Soragna, Busseto, Guastalla (Reggio Emilia) e Castellucchio (Mantova)

Lutto

Addio a Ficini, storico pasticciere di via Bixio

calciomercato

Nell'anniversario di "Bologna 2005", il procuratore: "Dezi resta al Parma"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La magia di una vita (vera) al tempo dei social

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria Armanda» una gita per la tradizione della Liguria

ITALIA/MONDO

LONDRA

Brexit: nuova sconfitta per Theresa May ai Lord sul voto in Parlamento

violenza

"Branco" picchia e rapina 2 giovani in centro a Roma, 3 arresti

SPORT

RUSSIA 2018

L'Inghilterra batte la Tunisia all'ultimo respiro

share da record

Il 99.6% degli islandesi davanti alla tv per la nazionale

SOCIETA'

kansas City

Bimbo fa cadere un scultura , i genitori devono pagare 130mila euro Video

IL CASO

Pesce allevato o pescato? Stesso gusto, prezzo molto diverso, eppure...

1commento

MOTORI

RESTYLING

Toyota: la urban car Aygo si rifà il trucco

NOVITA'

Land Rover Discovery, nuovo motore diesel V6 3.0 litri