18°

Spettacoli

SempreVerdi - Recensioni verdiane da tutto il mondo - Splendida Forza del destino a Parigi

SempreVerdi - Recensioni verdiane da tutto il mondo - Splendida Forza del destino a Parigi
Ricevi gratis le news
0

PARIGI

Elena Formica


 

Questa sì che è una Forza! Con Marcelo Alvarez, che ha scelto Parigi per debuttare nella Forza del destino, finalmente riscattata dalle taglienti critiche dei quotidiani francesi, in primis Le Figaro, testata non certo addolcita dall’essere partner dell’Opéra National de Paris. Anzi, semmai delusa e quindi impietosa: il tenore argentino non ha cantato nelle prime due recite e il collega che l’ha sostituito è stato liquidato dalla stampa senza appello. Sulla stessa scia, salvo un paio d’eccezioni, il resto del cast.

Ma ecco apparire, in terza recita, Marcelo Alvarez. Magica epifania, debutto stellare nel ruolo di Alvaro. L’opera non è o non dovrebbe essere un supermercato con cantanti etichettati da infilare nel carrello. Sicché non diremo che Alvarez è un “tenore verdiano”. Egli è semmai un artista di straordinario talento intellettuale (qualcosa di più dell’istinto) e di questo Verdi complesso, avvitato nella malinconia eppure capace di enormi falcate nel lirismo più virile e potente, ha restituito l’anima, il senso, il teatro intero dei sentimenti. Un Alvarez in stato di grazia, magnifico. Una grande sensazione di libertà s’è avvertita nel suo canto che, seppur guidato da una propria indefettibile disciplina, s’è come espanso in una dimensione che potrebbe definirsi extra-interpretativa, ossia di totalizzante simbiosi tra musica, voce e vita. Conquistata la Bastille. Un trionfo.

Nel ruolo di Leonora il soprano Violeta Urmana, una colata di argentea, brunita, sontuosa vocalità. Gli acuti questa volta solidi, pieni e non privi di una loro turgida duttilità. Credibile anche come attrice, senza forzature “melodrammatiche”. Molto vera.

Vladimir Stoyanov, al debutto parigino, ha confermato d’essere un Carlo di Vargas non abbrutito vocalmente dalla sete di vendetta che caratterizza il personaggio; non violento né esasperato nell’espressione di un onore da difendere, ma teso e concentrato, in questa recita, in un’aristocratica nozione del canto tutta basata sulla qualità e l’efficacia del fraseggio. Eccellente Kwangchul Youn nel ruolo del padre Guardiano, un basso come di rado se ne ascoltano in giro per il mondo. Bene Nicola Alaimo (Melitone), Mario Luperi (Calatrava) e Nadia Krasteva (Preziosilla), anche se quest’ultima ha ecceduto, nel Rataplan, in uno “pseudo-realismo” tendente al parlato. Convincente il resto del cast.

Regia di Jean-Claude Auvray, onesta nel grande impianto tradizionale, magistrale nel governo delle masse. La vicenda è stata ambientata nel XIX secolo: fischia il vento del Risorgimento italiano, eppure funziona. Splendide le luci talvolta caravaggesche (firmate da Laurent Castaingt) all’interno di una scenografia scarna, straniante e intima al tempo stesso, specie quando si dilata nel vuoto dominata da un imponente crocifisso alla Zubaran.

Semplicemente fantastica la direzione di Philippe Jordan. Chapeau all’ Orchestra e al Coro dell’Opéra National de Paris.


CREDIT FOTO : Opéra national de Paris/ Andrea Messana

Leggi anche - VIVE VERDI : il Maestro, nostro contemporaneo
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana mantiene il titolo di Miss Italia. "Quelle foto osè erano rubate"

decisione

Carlotta Maggiorana mantiene il titolo di Miss Italia. "Quelle foto osé erano rubate"

Zanza

Maurizio Zanfanti, detto "Zanza"

RIMINI

Malore fatale con una ragazza: è morto "Zanza", re dei playboy

Mirco Levati "paparazzato" con Belen

GOSSIP

Mirco Levati "paparazzato" con Belen Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Cammino dei sapori: dall’Appennino al mare tra natura e gastronomia

La copertina del libro

NOSTRE INIZIATIVE

Il Cammino dei sapori: dall’Appennino al mare tra natura e gastronomia

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

CALCIO

Napoli-Parma: turnover leggero per i crociati, confermati Gervinho e Inglese Diretta dalle 21 

Segui gli aggiornamenti minuto per minuto a partire dalle 21

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

1commento

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

università

UniRankings 2019: l'ateneo di Parma 501esimo nella classifica mondiale

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

FIDENZA

Vandalismo: distrutto il lunotto di una Lancia Y

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

12 TG PARMA

Rifugiati: il Ciac lancia una petizione sul web contro il decreto Salvini Video

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I «like», la morte e il valore della vita

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

Borgo Casale - Chef giovane, con qualità ed equilibrio

ITALIA/MONDO

mafia

Aemilia, il procuratore generale di Bologna: "Usare l'aula bunker anche per l'appello"

CHIETI

Violenta rapina a Lanciano: arrestati tre romeni. E si cerca il capobanda italiano

SPORT

procura

Moto, Fenati ora è indagato per violenza privata

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

4commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel