18°

28°

Spettacoli

"Shame": per Fassbender il sesso è come una droga

"Shame": per Fassbender il sesso è come una droga
Ricevi gratis le news
0

Francesco Gallo

Alla Mostra del cinema di Venezia, dove era in concorso, il film «Shame» fece scandalo solo a metà. Ma consentì comunque al protagonista Michael Fassbender, l'attore tedesco naturalizzato irlandese considerato il nuovo sex symbol del cinema europeo, di aggiudicarsi la Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile (ora è in nomination ai Golden Globes e potrebbe esserlo anche per l'Oscar).
 Un ruolo davvero «estremo», quello interpretato nel film del «suo» regista Steve McQueen, il videomaker britannico che lo aveva già diretto in «Hunger» nel 2008, dov'era dimagrito di 30 kg per calarsi nei panni di Bobby Sands, l'attivista nordirlandese morto in carcere nel 1981 durante uno sciopero della fame: in «Shame», infatti, che in Italia uscirà venerdì, Fassbender è il rampante manager newyorkese Brandon, letteralmente «ammalato» di sesso. Un personaggio «eccessivo» che si aggira nudo nella sua casa, si masturba continuamente, assolda prostitute per veloci prestazioni, ed è talmente ossessionato dal sesso da collegarsi ai siti porno anche mentre lavora in ufficio. Naturale che il film sia infarcito di scene anche esplicite che gli sono costate il divieto ai minori di 17 anni negli Stati Uniti (in Italia sarà vietato ai minori di 14).
Ma la sesso-dipendenza di Brandon è a 360 gradi: per lui, che non si è mai sposato e non sembra in grado di legarsi ad una donna sentimentalmente, c'è anche la deriva gay. Molto forti sono le scene di una dark room per soli uomini in cui Brandon, bacia in bocca e si dà da fare con un altro uomo. 
«Essere diretti da Steve è terrorizzante ed elettrizzante allo stesso tempo - ha detto Fassbender - è un po' come lasciarsi cadere nel vuoto senza rete».  Tra i protagonisti del film c'è anche la fragile sorella Sally (Carey Mulligan), con cui Brandon ha un rapporto morboso e che è a sua volta tendente alla depressione, sempre pronta al suicidio così come a chiedere l’affetto del fratello.  «Non siamo brutte persone, ma veniamo da un brutto posto», dice la donna a un certo punto del film .
Il titolo «Shame» (Vergogna), era stato spiegato così da McQueen al Lido : «quando abbiamo consultato alcune persone sesso-dipendenti 'vergogna' era la parola che emergeva di più, ad indicare il senso di colpa che prende chi si trova a vivere questa situazione».  
Come «Hunger», anche «Shame» è per McQueen  un’opera politica: «Là parlavo di politica e di Irlanda. In questo c'è ancora la politica nel senso di quello che accade oggi, il web e tutto il resto. Li c'era un uomo prigioniero e qui invece un uomo troppo libero. Uno che può fare tutto. E la troppa libertà di oggi è in fondo la nostra prigione».
E ora, dopo i successi di critica, McQueen e Fassbender  tornano a a lavorare insieme in «Twelve years a slave», attualmente in pre-produzione, le cui riprese sono previste il prossimo anno. Schiavismo, tortura e lotta per la libertà sono i temi al centro della nuova pellicola, simili del resto ai due precedenti: la storia stavolta,  è, se possibile, ancora più tosta, ambientata nell’America violenta e razzista di metà Ottocento. 
Ma prima Fassbender è atteso (al cinema dal 24 febbraio) in «Knockout- resa dei conti», action movie di Steven Soderbergh accanto a Ewan McGregor e Antonio Banderas, e poi nel kolossal di fantascienza «Prometheus» di Ridley Scott accanto a Noomi Rapace e Charlize Theron. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"