12°

26°

Spettacoli

Franconi Lee: "In questa Aida è l'amore a prevalere nel finale"

Franconi Lee: "In questa Aida è l'amore a prevalere nel finale"
Ricevi gratis le news
1

 Giulio Alessandro Bocchi

Va subito al proprio maestro il pensiero di Joseph Franconi Lee. Era il 2005 e nel pieno della preparazione di «Aida», per il Festival Verdi, il regista Alberto Fassini, che era stato anche collaboratore di Luchino Visconti, era venuto a mancare. Al giovane Franconi Lee era dunque toccato il compito di portare in scena quella che era l’idea di Fassini, cercando di rendere omaggio, il più possibile, all’arte del maestro.
«Quest’Aida con le scene e i costumi di Mauro Carosi - spiega il regista parlando dell'allestimento dell'opera che inaugurerà venerdì alle 20 la stagione 2012 del Regio - tornerà con qualche sottile differenza in quello che riguarda l’aspetto mimico e nei balletti. In questo mi ha dato un aiuto importante la coreografa Marta Ferri con la quale abbiamo analizzato a lungo molti geroglifici per ispirarci. Quest’Aida, infatti, è costruita quasi come se si scendesse in una tomba egizia e poco a poco i geroglifici prendessero vita. È uno spettacolo ispirato al mondo dei morti, come si vede anche dai suoi colori tra i quali prevale un blu lunare; nel finale però, a differenza del 2005, più che il terrore per la sepoltura prevarrà l’amore e la speranza nel sogno di un mondo migliore per Aida e Radames, come sottolinea anche la bellissima musica scritta da Verdi. In questo mi sono fatto aiutare molto anche dalle luci di Guido Levi».
Franconi Lee, nato a New York, ha intrapreso anche studi musicali alla Juilliard School e forse anche per questo ritiene che per uno spettacolo sia vitale l’accordo con il direttore d’orchestra. 
«Le mie regie sono tradizionali - continua - soprattutto nel senso del rispetto della musica: la musica nell’opera lirica deve restare sovrana. Alcuni registi cercano di prevalere sugli autori imponendo la loro visione, ma molto raramente ci riescono se partono già con quest’idea di mettere l’opera in secondo piano. Per questo è importante lavorare in pieno accordo con i direttori. Sono molto contento perché Antonino Fogliani ha partecipato a tutte le mie prove».
Anche il rapporto con i cantanti è vitale.
 «Non bisogna mai chieder loro - prosegue - cose che li mettano in difficoltà. Con questo cast tutto composto da giovani, comunque, mi sono trovato perfettamente e devo ammettere che per una volta tutti davvero avevano il "phisique du rôle"».
 Forse per il particolare rispetto dell’opera e delle tradizioni (pur cercando di inserire sempre elementi personali) nei suoi allestimenti, la severità del loggione non gli ha mai dato problemi. 
«Qui a Parma ho presentato già molte regie e con il pubblico del Regio mi sono sempre trovato molto bene». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • serena

    26 Gennaio @ 09.09

    ero alla generale ieri pomeriggio,mi è piaciuta molto,curiosi i costumi stile Hollywood sul Tevere anni 50, ho notato errori ma forse voluti, tipo la scena davanti allo statuone del dio Ptah che rappresentava invece un faraone.ed altre piccole cose ma l'impostazione scenica era quella di una favola (amneris aveva in testa un copricapo come quello delle zarine medievali.... Mi è piaciuta molto Aida e suo padre.... un pò meno radames soprattutto agli inizi. Insomma mi sono divertita

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

The Cos-Fighters: in arrivo il secondo Albo del fumetto tutto parmigiano

tg parma

The Cos-Fighters: in arrivo il secondo Albo del fumetto tutto parmigiano Video

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

serie tv

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Fanno bere alcol a una bimba di 4 anni, denunciati

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia parmigiana denunciata per maltrattamenti

1commento

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

2commenti

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

1commento

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

2commenti

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

cosa fare oggi

Domenica al profumo di fiori e di prugnoli: l'agenda

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

ipercoop

"Scassina" le custodie anti-taccheggio e tenta il furto di videogiochi: denunciato

METEO

Caldo anomalo, 30 gradi in città

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

Intervista

Mara Redeghieri: «Recidiva e resistente in piazza Garibaldi»

SALSO

Ex Tommasini, pronte cucine e laboratori per l'alberghiero

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

francia

Riapre il Mont Saint Michel. Ricercato un uomo che ha minacciato poliziotti

FURTI

Romano Prodi è dal Papa, i ladri svaligiano la sua casa a Bologna

SPORT

Calcio

Parma, tre punti costosi

MotoGp

Marquez penalizzato: da primo a quarto in griglia

SOCIETA'

social network

Avicii, l'ex fidanzata pubblica foto e chat su Instagram. La rabbia dei fan Foto

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

MOTORI

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover