19°

Spettacoli

Il Regio per i più piccoli sulle note di Verdi

Il Regio per i più piccoli sulle note di Verdi
Ricevi gratis le news
0

Sull’onda del grande successo registrato nelle precedenti edizioni, il Teatro Regio rinnova al pubblico dei più piccoli l’appuntamento con Il Gioco dell’Opera - dedicato ai bambini dell’età prescolare - e con Imparolopera - progetto rivolto ai bambini e agli adolescenti delle scuole elementari e medie - che dedicano l’edizione 2012 all’insegna della musica di Giuseppe Verdi.
Quest’anno Imparolopera si apre - in una iniziativa d’intesa del Teatro Regio di Parma con l’Amministrazione Comunale, con a fianco i media partner Gazzetta di Parma e Tv Parma - per la prima volta anche ai più grandi, consentendo così ai piccoli appassionati di vivere l’emozione del teatro e della musica insieme alla famiglia. In una recita speciale in programma sabato 11 febbraio, alle ore 11, genitori, nonni, parenti e amici potranno accompagnare i loro piccoli al Regio, per vivere assieme l’appassionata storia d’amore di Aida nello spettacolo che ha inaugurato la Stagione Lirica 2012. L’opera sarà presentata nell’originale adattamento curato da Bruno Stori, attore e regista dello spettacolo con il coordinamento musicale di Donatella Saccardi. Accompagnati al pianoforte da Riccardo Mascia, i protagonisti saranno gli allievi delle classi di canto del Conservatorio «Arrigo Boito» di Parma: Barbara Aldegheri (Aida), Yoo Sanghyun (Radames), Erika Beretti (Amneris), Lim Jongdal (Amonasro), Abraham Garcia Gonzalez (Ramfis). I biglietti, al costo di 10 euro per i grandi e di 7 euro per i piccoli, sono già disponibili presso la biglietteria del Teatro Regio.
Il consueto appuntamento di Imparolopera con Aida per le scuole è in programma venerdì 10 febbraio, alle ore 9.30 e i biglietti potranno essere ritirati domani e venerdì  alla biglietteria del Teatro Regio di Parma (Per informazioni e prenotazioni: tel. 0521 039357).
Il Gioco dell’Opera (realizzato in collaborazione con Castello dei Burattini) vedrà rivivere i personaggi di Falstaff grazie a pupazzi, marionette, attori, cantanti e musicisti, tutti in scena per regalare ai più piccoli un’esperienza unica e coinvolgente il 28 e 29 febbraio e il 27 e 28 aprile sempre con doppio spettacolo alle 9.30 e alle 10.45. Concepito come un viaggio esclusivo alla scoperta del mondo del melodramma, lo spettacolo è interpretato da Veronica Ambrosini (Pistola), che firma anche la regia ed è autrice dei testi, accanto a Nicola Di Ricco (Falstaff), Massimiliano Ravanetti (Sir Ford), Michele Zanichelli (Fenton e Bardolfo), Antonella Altieri (Meg e Nannetta) e Emanuela Dall’Aglio (Alice Ford). A interpretare arie e duetti dall’opera, i cantanti di «A scuola di Tradizione al Teatro Regio di Parma», il programma di tutoraggio del Regio per giovani interpreti, accompagnati al pianoforte da Simone Savina, coordinati da Elena Rizzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Via Europa, il cantiere provoca il caos

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

All'Esselunga di via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno