19°

Spettacoli

"Tutto su mia madre": l'amore in più declinazioni

"Tutto su mia madre": l'amore in più declinazioni
Ricevi gratis le news
0

 Margherita Portelli

Se ci si chiede che cosa abbiano in comune San Valentino e Almodóvar, la prima cosa che viene in mente, forse, è un colore. Rosso passione. Rosso sangue. Il rosso che prepotentemente riempie le inquadrature del regista spagnolo, e che martedì, giorno dedicato all’amore e agli innamorati, sarà anche rosso sipario. Quello di Teatro Due, infatti, ancora una volta si appresta ad alzarsi su una riduzione teatrale di grande successo che l’anno scorso ha catturato Parma e l’Italia. «Tutto su mia madre», pellicola capolavoro di Pedro Almodóvar, rivive a teatro per la regia di Leo Muscato, dall’adattamento di Samuel Adamson e grazie alla traduzione di Giovanni Lombardo Radice (produzione Fondazione Teatro Due e Teatro Stabile del Veneto). Uno spettacolo sulle donne e sul teatro, che racconta di vita, morte e maternità, di solitudine e bugie, che scava percorsi nelle storie delle protagoniste e che sembra un inno alla fragilità e alla forza delle femmine. 
Abbiamo incontrato le interpreti dei tre ruoli chiave dello spettacolo (che andrà in scena martedì alle 20 a Parma, per poi dare il via a una tournée nazionale). Abbiamo posto precise domande a Elisabetta Pozzi, Eva Robin’s e Alvia Reale, per sviscerare Manuela, Agrado e Huma. 
Che profilo avete cercato di dare ai vostri personaggi? In che modo avete tentato di emanciparvi dalle interpretazioni cinematografiche per cui il grande pubblico conosce le tre protagoniste?
Pozzi: «Manuela, nel film, ha un carattere diverso rispetto a quello che esce dalla validissima riduzione di Adamson. Il teatro, d’altra parte, ti dà modo di stare in scena molto di più, e i personaggi, che possono essere seguiti dal pubblico durante tutto il percorso scenico, godono di una maggiore profondità. Manuela sul palco è più curiosa, strana, contraddittoria. È protagonista di un percorso di riscoperta della propria maternità». 
Robin’s: «Io gioco molto sulla carta della simpatia, che in fondo è quella che mi ha sempre salvato nella vita. Il monologo di Agrado è allungato e dilazionato, rispetto al film. È un personaggio che all’inizio atterrisce, perché parla “il linguaggio delle scritte da bagno pubblico”, ma che poi riesce ad andare ben oltre la sboccatezza, e “vince” grazie alla sua umanità».
Reale: «Su un palco la rappresentazione del teatro ha modo di essere approfondita meglio di quanto non si possa fare attraverso uno schermo. Huma, attrice e diva, è in realtà sola e disperata. La sua natura è esemplificata al meglio da una semplice frase che dice a un certo punto: “In realtà, tutto quello che mi serve è una persona con cui parlare”». 
Com’è tornare a lavorare insieme allo stesso spettacolo, con un anno di vita in mezzo? 
Reale: «Questa non è semplicemente una ripresa, puntiamo a fare di meglio, perché ognuna di noi, nel frattempo, ha maturato tante altre esperienze». 
Pozzi: «Nel 2011, quando è finita la tournée, lo spettacolo era molto diverso da come non fosse quando è cominciato. Vorremmo recuperare la freschezza iniziale. Forse sarà possibile stringerlo, fare qualche taglio qua e là». 
San Valentino. Che messaggio d’amore può restituire «Tutto su mia madre»?
Robin’s: «L’idea dell’amore che è in grado di regalarti una nuova famiglia. L’idea che, se si è stati sfortunati con “l’entourage biologico” che ci è capitato, in fondo, c’è sempre modo di rifarsi».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno