18°

Spettacoli

Quei fantasmi di fronte alla realtà

Quei fantasmi di fronte alla realtà
Ricevi gratis le news
0

di Filiberto Molossi

«Lei per noi non esiste». Nel ralenti struggente del tempo che (non) passa, là dove «finzione» è ancora la parola d'ordine e quello che c'è dentro racconta quello che c'è fuori, il ballo senza maschera di un invisibile al mondo, tenero e ingenuo sognatore che nella grande recita collettiva  non trova il suo ruolo, indifeso e impreparato davanti a una società dove fatalmente passa  inosservato. Magnifica presenza anche nella sua «assenza»: in quel suo timido e naturale non omologarsi, nell'essere «diverso» nell'epoca in cui tutti sono uguali.
E' un film sui fantasmi che siamo e sulle maschere che indossiamo (e dietro le quali spesso ci nascondiamo), l'ultima prova della «mina vagante» Ferzan Ozpetek,  ispirato girotondo  pirandelliano in bilico perenne tra palco e realtà, verità e illusione, immagine e riflesso, bizzarra eppure lieve commedia drammatica che riapre l'oscuro e gelido ripostiglio della memoria negata, consapevole che la menzogna può essere molto convincente ma che per fortuna «la verità lo è molto di più».
«Sei personaggi in cerca d'autore», il Bertolucci padre di «assenza più acuta presenza», «Questi fantasmi» di De Filippo, le autocitazioni da «La finestra di fronte» e persino qualche vago rimando a «Underground»: unite le molteplici suggestioni (e gli altrettanti livelli di lettura) che stanno alla base della pellicola con quel romanticismo e smarrimento esistenziale che è insieme il collante e la chiave del suo cinema, Ozpetek gestisce con garbo e leggerezza un'idea molto rischiosa, maneggiando con cura la fragile e delicata dimensione «fantastica» a cui si approccia con grazia per raccontare la storia di Pietro, giovane del Sud che arriva a Roma con il sogno di fare l'attore. Trovata casa facilmente, il nostro capirà in fretta perché l'affitto non è poi così caro: quell'appartamento di Monteverde vecchio è infestato da fantasmi. Ma non spettri qualunque: un'intera compagnia teatrale rimasta «intrappolata» nel 1943. E che ancora, giorno dopo giorno, continua a provare il suo spettacolo...
Riflessione dolce-amara sulla solitudine contemporanea di un individuo che è nulla se non al cospetto di un gruppo,  perso quando privo del contatto con l'altro (fantasmi inclusi...), «Magnifica presenza» è un film sincero e inclassificabile, stratificato e coraggioso, che se da una parte riesce senza sforzo a stabilire una connessione empatica col pubblico, dall'altra tradisce però una certa disomogeneità, specie nel momento in cui, dopo un inizio leggero e quasi comico, con tempi volutamente teatrali, alcune sequenze (vedi quella del travestito) appaiono un po' «posticce», inutilmente appiccicate alla misura del tutto.
 Ma se i cambi di registro non sempre sono intonati, le imperfezioni non intaccano l'insieme, là dove uno splendido cast (guardate cantare Germano al provino: riconoscerete il bravissimo interprete capace di vincere la Palma d'oro a Cannes con «La nostra vita») è complice del regista (che regala un cameo anche al nostro Mauro Coruzzi, qui in versione «orco») nell'interrogarsi sull'identità, nonché sul corpo e sull'anima, dell'attore, costretto a sparire da se stesso per diventare qualcosa d'altro.
 E a ripetere, come tutti, il copione dove è imprigionato: cullando il sogno di accarezzare - prima o dopo - il fantasma della felicità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Zanza

Maurizio Zanfanti, detto "Zanza"

RIMINI

Malore fatale con una ragazza: è morto "Zanza", re dei playboy

Mirco Levati "paparazzato" con Belen

GOSSIP

Mirco Levati "paparazzato" con Belen Foto

Harlem Gospel Choir

Auditorium Paganini

Arriva l'Harlem Gospel Choir

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

4commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

CALCIO

Napoli-Parma: turnover leggero per i crociati, confermati Gervinho e Inglese Diretta dalle 21 

Segui gli aggiornamenti minuto per minuto a partire dalle 21

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

1commento

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

FIDENZA

Vandalismo: distrutto il lunotto di una Lancia Y

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

12 TG PARMA

Rifugiati: il Ciac lancia una petizione sul web contro il decreto Salvini Video

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

3commenti

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I «like», la morte e il valore della vita

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

Borgo Casale - Chef giovane, con qualità ed equilibrio

ITALIA/MONDO

mafia

Aemilia, il procuratore generale di Bologna: "Usare l'aula bunker anche per l'appello"

CHIETI

Violenta rapina a Lanciano: arrestati tre romeni. E si cerca il capobanda italiano

SPORT

procura

Moto, Fenati ora è indagato per violenza privata

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

PARMA

Il pubblico della fiera come i piloti Ferrari: l'emozione del pit-stop a "Mercanteinauto"

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel