17°

27°

Spettacoli

Cinema recensioni - Vicky Cristina Barcelona

Cinema recensioni - Vicky Cristina Barcelona
Ricevi gratis le news
0

di Filiberto Molossi

"La vita è corta, noiosa e dolorosa". Non ci resta che l’amore: quell’equilibrio spesso effimero che dura quanto un abbraccio, centro di gravità non permanente dove aggrapparci a una felicità che ci sfugge. E da cui, inesorabilmente, fuggiamo. Sarà che gli anni non passano invano, ma la sa lunga Woody Allen: acuto narratore della volubilità e della precarietà del desiderio, il maestro newyorchese - dopo la trilogia londinese sulla colpa - torna, con il suo primo e ultimo film spagnolo, "Vicky Cristina Barcelona", alla commedia "sentimentale", seguendo le strade tortuose - e spesso paradossali - del cuore, che è altro rispetto a ciò che è giusto, sbagliato o, semplicemente, conveniente. Lontano dall’incantata magia di "Manhattan", un po’ turistico (ma quando a Hitchcock muovevano la stessa critica lui rispondeva: "Al pubblico piace..."), Woody racconta però con felice leggerezza e retrogusto agrodolce il viaggio esistenziale di Vicky e Cristina, due giovani amiche americane in vacanza a Barcellona. La prima, fidanzatissima, ha i piedi ben piantati per terra, mentre la seconda, passionale, non sa ancora cosa sta cercando. A cambiare le carte del destino già servite in tavola è Juan Antonio, artista aitante e un po’ paraculo che entra nelle loro vite senza bussare, seducendole entrambe. Vicky cede per prima e si pente con poca convinzione: poi tocca a Cristina, che instaura col pittore una vera e propria relazione. Il fatto è che il nostro ha anche un’ex moglie ingombrante e collerica che non ha per niente intenzione di rinunciare al suo uomo...
Quello che sei e quello che sogni, sentimento e realtà, "mondo perfetto" e routine: nell’incontro-scontro di universi ideali o semplicemente vissuti, Allen invita la ragazza che sa solo quello che non vuole e quella che crede di sapere sin troppo bene ciò che desidera a salire sulla giostra dei sentimenti, regalando loro un paio di giri gratis. Ben consapevole che si può sfuggire alla propria vita e al proprio destino, ma non a se stessi.
 Gradevole, brillante, soprattutto quando corre sui tre lati di un bizzarro triangolo (Cristina, il pittore e la moglie di quest’ultimo...), "Vicky Cristina Barcelona" non è certo una delle punte più alte di un autore che ci ha abituato troppo bene, ma è pur sempre un film meno facile e lieve di quello che sembra, capace di sedurre nell’affannosa ricerca dei suoi protagonisti di quello che manca, nell’impossibilità di dare un nome, un volto e delle coordinate stabili e precise a un appagamento e a una serenità che non siamo capaci di cogliere. Perché la chimica del cuore ha molteplici ingredienti: e nemmeno follia e coraggio bastano, a volte, per completare la ricetta.
Chitarre catalane, baci al rallentatore, Gaudì e Miro: sul baratro di una scelta che non è mai (o raramente) quella giusta, un breve saggio sul senso di quella cosa (l’amore, naturalmente...) che spesso senso non ha. Divertente, anche languido (ma non c’è scandalo nel casto bacio lesbo tra la capricciosa Scarlett Johansson e la vulcanica Penelope Cruz), in "Vicky Cristina Barcelona" - interpretato anche da un Javier Bardem molto fisico e dalla sorpresa Rebecca Hall -, alla fine perdono tutti: anche al cinema l’ultimo a ridere, Woody lo sa, è sempre il disincanto.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

1commento

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

CONSIGLIO COMUNALE

Un semaforo pedonale in viale Fratti

Sarà all’altezza del polo pediatrico

1commento

Teatro

Cevoli: «Il mio Rossini? Un mattacchione»

Fidenza

36enne apre conti bancari (veri) con documenti falsi: scoperta, denunciata e arrestata

tar

(Chiusura) Open shop di via Bixio, Comune condannato al risarcimento

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pietro Barilla, storia di un padre

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: uno è morto

REGGIO EMILIA

Bidello di un asilo accusato di violenza su un bimbo di 4 anni

SPORT

USA

Giovane promessa del golf trovata morta sul campo in Iowa

SERIE A

La Spal stende l'Atalanta con la doppietta dell'ex Petagna

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design