19°

30°

Spettacoli

Vasco: "Ma io non mi ritiro"

Vasco: "Ma io non mi ritiro"
Ricevi gratis le news
0

 Paride Sannelli

Dopo aver passato una vita a sorprendere il pubblico degli stadi, Vasco Rossi per una sera avrebbe voluto spiazzare mamma Novella presentandosi questa sera alla première de «L’altra metà del cielo», il balletto che ha voluto dedicargli la Scala, in smoking. Ma lo sciopero proclamato gli ha rovinato la festa. O meglio, gliel’ha rimandata a martedì prossimo. «I lavoratori hanno tutto il diritto di far sentire la propria voce e solidarizzo con loro, però è un peccato» allarga le braccia tra i velluti rossi della sala del Piermarini, dopo aver seguito la prova generale dal palco reale. Per tagliare corto sugli allarmismi circolati negli ultimi tempi sulle sue condizioni di salute, il maudit di Zocca si avventura in distinzioni lessicale: «i giornali dovrebbero scrivere convalescenza, non malattia» puntualizza improvvisandosi ufficio stampa di se stesso e con la sorridente determinazione della sua vera addetta stampa aggiunge: «Per me che non avevo mai avuto più di un raffreddore mezzo anno di clinica, tre malattie, e quattro mesi di antibiotici sono stati durissimi; ma, tolta la sofferenza, è stato anche uno dei periodi migliori della mia vita perché mi ha riportato in mezzo alla gente strappandomi alla solitudine in cui vivo ormai da tempo». Facendo di necessità virtù, mentre lui se ne sta in uno «stupido hotel» di Bologna a scrivere canzoni per il nuovo disco, in scena ci manda le sue donne. «Il medico mi ha detto che ci vorrà un anno per ristabilirmi completamente, ma sai come sono i medici; esagerano sempre. Certo è che non mi ritiro, né smetto di scrivere canzoni. Anzi, ne ho scritte di bellissime che non so però quando vedranno la luce in un album perché il mondo della musica ormai è cambiato. Quindi magari ne metterò su Facebook una ogni tanto, per sostenere il mio vero mestiere che è quello di  fare concerti. Pure qui alla Scala mi avevano chiesto di cantare, ma ho preferito lasciare la scena alle ragazze perché sennò, essendo notoriamente molto bello, tutti avrebbero guardato me. Spero solo che martedì sera qualcuno alzi un po’ il volume perché certe canzoni ti entrano dentro grazie anche ai decibel». Concepito dalla coreografa americana Martha Clarke, «L’altra metà del cielo» sovrappone in una enorme stanza bianca le storie di tre donne, Albachiara, Silvia, e Susanna, che nel corso della narrazione e del passaggio attraverso le varie fasi della vita si trasformano rispettivamente in Jenny, Laura e Sally. La colonna sonora, che Celso Valli attinge da sedici canzoni dell’epopea vaschiana adattate alle esigenze sinfoniche di una grande orchestra, costringe Rossi a cantare in maniera molto meno rock e molto più cantautorale del solito. «Questo mi spinge a raccomandare un ascolto de ‘L’altra metà del cielo’ senza pregiudizi, intendendolo non tanto come un nuovo capitolo della mia discografia ma piuttosto come ad un disco di musica classica cantato da me». Non ci sono «Vita spericolata» o «Rewind», ma piuttosto canzoni fortemente ripiegate sull’universo femminile come «Anima fragile», «Gabri», «Incredibile romantica», «Brava Giulia e su su fino a quella «Un senso» che ieri, a fine prova generale ha fatto scappare l’ex maudit di Zocca dal palco reale con le lacrime agli occhi. «Cantarle è stata un’impresa, mi ci sono voluti due mesi. Poi un giorno tutti i fattori si sono improvvisamente ritrovati e, impastati da una buona dose di disperazione, mi hanno spinto a cominciare a cantare con enorme tensione la prima canzone, “Sally”. Le cose hanno preso una piega così buona che un giorno sono riuscito ad incidere addirittura sei pezzi». Per l’uomo di “Liberi liberi” la vita ricomincia a sessant’anni, sul palco più ambito da quel pop sempre alla ricerca di legittimazioni “alte” che lo facciano andare oltre l’hit-parade. Merito di un russo, Makhar Vaziev, numero uno del corpo di ballo di via dei Filodrammatici, e di un francese, il sovrintendente Stéphane Lissner, i primi a credere in questo binomio tra Scala e palasport. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

GOLF: Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Videointervista

SOCIETA'

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"