14°

27°

Spettacoli

"La casa nel vento dei morti": l'horror che parla parmigiano

"La casa nel vento dei morti": l'horror che parla parmigiano
Ricevi gratis le news
1

Sembra volutamente uno spicchio di luna (rigorosamente insanguinata) la «c» gigante che salta subito agli occhi nella locandina de «La casa nel vento dei morti». L’horror indipendente «made in Parma», che porta la firma di Francesco Campanini ed ha per protagonisti Luca Magri e Francesco Barilli (tutti e tre insieme dopo il noir «Il solitario» del 2008), uscirà in Italia venerdì 27 aprile nel circuito The Space Cinema ed in altre sale. Il trailer è già su YouTube e in attesa dell’anteprima parmigiana (prevista, come già annunciato, giovedì 26 al The Space del Campus alle 21), la pellicola girata la scorsa estate tra la Bassa e l’Appennino parmense è stata presentata ieri a Milano alla stampa. Presenti - insieme al regista, a Magri e a Barilli - anche l’altro protagonista Marco Iannitello, le attrici Paola Crecchi (volto noto del Teatro delle Briciole) e Valeria Colombo (iscritta al secondo anno del Centro sperimentale di cinematografia), l’autore delle musiche Lelio Padovani. «Mi ha affascinato molto l’idea di valorizzare la natura, che, per il tempo in cui è ambientata la storia (siamo nel 1947), assume quasi un ruolo da protagonista», ha spiegato Campanini, che ha utilizzato molte location reali girando diverse scene al Parco di Isola Giarola, tra i pioppeti della Bassa, ai Salti del Diavolo, per arrivare sulle colline tra Calestano e Berceto. «I protagonisti - ha raccontato Magri - a loro modo (e in negativo) rappresentano un’Italia stracciona e picaresca che cerca di rialzarsi dalla terribile esperienza della guerra, tenendo come fonte di ispirazione 'Ossessione' di Visconti ed i film di Comencini. La vicenda affronta il dramma di questi disperati (di età ed estrazione diverse) che in modo stupido e disorganizzato fanno una rapina per poter cominciare una nuova vita, ma la loro fuga si trasformerà in un incubo». Tornare al cinema di genere ha dato nuove energie e ancor più voglia di «fare» a Francesco Barilli: «E’ un tipo di cinema che si fa sempre meno in Italia, anche se siamo stati grandi ed abbiamo fatto scuola in questo campo (il suo «Il profumo della signora in nero» è un cult anche all’estero, ndr). Oggi o fai il film «politico» e non incassi (vedi Giordana) o fai le commediacce con De Sica: lavorare con questi giovani, all’interno di un genere che all’estero è considerato e richiesto, non solo mi ha fatto divertire, ma mi fa venire il desiderio di girare un film anche solo con un budget di 10 mila euro». Iannitello, insieme a Magri e Barilli, interpreta uno dei tre banditi in fuga: «Sono un giovane traumatizzato dalla guerra che sperava di fare fortuna. Quando nel finale vengo torturato, ho 'sofferto' come se stesse realmente accadendo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Shunkakan

    20 Aprile @ 03.15

    In bocca al lupo al Cesco, Luca e tutti gli altri. Sarà sicuramente un bellissimo film, sicuramente valorizzato dai nostri meravigliosi appennini!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

RISSE NELLA NOTTE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Intervista

Carminati: «Tosca è una tavolozza perfetta»

Incidente a Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

FIDENZA

Svincolo killer, finalmente i lavori per renderlo sicuro

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover