17°

27°

Spettacoli

"La casa nel vento dei morti": in sala il film parmigiano

"La casa nel vento dei morti": in sala il film parmigiano
Ricevi gratis le news
4

Il cinema parmigiano (quello di finzione, non quello documentario) torna ad avere una distribuzione nazionale. A parte i fratelli Mazzieri, negli ultimi vent’anni l’impresa è riuscita solo al <terzetto> Campanini-Magri-Barilli. Già insieme nel noir <Il solitario> (2009), eccoli ora in sala con <La casa nel vento dei morti>: Francesco Campanini dirige, Luca Magri interpreta e cosceneggia (insieme a Chiara Agostini), Francesco Barilli recita ed è <special guest director>. Con loro, l’altra sera, all’affollatissima anteprima al The Space Cinecity, c’erano tutti i collaboratori di quest’opera seconda di Campanini, in parte noir/thriller in parte horror: dagli attori Marco Iannitello, Adriano Guareschi e Paola Crecchi, alla scenografa Marcella Caglieri, all’autore delle musiche Lelio Padovani, alla costumista Evelina Barilli, fino ad Antonio Amoretti e Pietro Corradi (che hanno coprodotto il film con Antonio Basileo).

<La casa nel vento dei morti> è in programmazione al Cinecity per tutta la settimana. Gli orari del weekend: venerdì alle 18.35, 20.35, 22.35, 00.35; sabato alle 16.40, 18.35, 20.35, 22.35, 00.35; domenica alle 16.40, 18.35, 20.35, 22.35.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vale

    01 Maggio @ 10.17

    Il film lo trovato molto originale,ben recitato e ben diretto!!! Io do un 7.5 di voto! bravi

    Rispondi

  • Serena

    28 Aprile @ 14.42

    il film è particolare, sicuramente superiore a molte produzioni italiane più celebri e celebrate. La prima parte è senz'altro lunga, ma non annoia, grazie all'interpretazione dei tre protagonisti e alle belle musiche che fanno da commento alle immagini suggestive di un viaggio verso una speranza che si trasformerà in un incubo. La seconda parte è molto più tesa e ad alta tensione, ma ricorda qualcosa di già visto. Gli autori stessi confermano che alcune scene sono citazioni e omaggi a film che hanno segnato la loro crescita artistica. Di fatto c'è un certo scollamento fra lo stile narrativo della prima parte e quello della seconda, come se fossero due generi diversi miscelati insieme. Questo potrebbe considerarsi un punto debole, oppure un elemento di originalità, a voi la scelta. Magnifiche le interpretazioni della zia e della madre pazze! Davvero da urlo! Quando la zia si mette a ridere ho fatto un salto sulla poltrona! Dalle musiche, alla cura della fotografia, al montaggio, tutto il film parla di grande professionalità e passione. Molti di quelli che hanno collaborato, come Lelio Padovani, autore della colonna sonora, hanno praticamente rinunciato al proprio compenso per dare un personale contributo alla creazione di un'opera di valore. Certo un film non facile e non adatto a tutti i palati, ma proprio per questo a vedere!

    Rispondi

  • Arma

    27 Aprile @ 23.23

    Ho visto il primo spettacolo: eravamo in 3 in sala. Film lento e noioso x i primi 50 minuti poi cambia tono e diventa un psicodramma horror senza capo ne coda. Recitazione ingessata e dialoghi inverosimili (sembra una parodia della parodia del cinema bulgaro allo Zelig) condannano il film al dimenticatoio. Da non vedere.

    Rispondi

  • Giorgio Ossimprandi

    27 Aprile @ 22.24

    già il titolo, è tutto un programma!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella"

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella"

SICUREZZA

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

8commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

TIZZANO

Frana di Capriglio, l'ira del sindaco Bodria: «I lavori subito o evacuo il paese»

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

SERIE A

Parma, che tour de force

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

12commenti

GAZZAREPORTER

Via Roncoroni, collage di rifiuti abbandonati... Foto

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

6commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

3commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

USA

Coppia insospettabile "drogava e stuprava donne": forse centinaia di casi

scosse

Terremoto di magnitudo 2.5 e replica a Pozzuoli

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design