14°

27°

Spettacoli

E' morta Donna Summer, regina della disco music

E' morta Donna Summer, regina della disco music
Ricevi gratis le news
5

(ANSA) - La cantante Donna Summer è morta all’età di 63 anni dopo una lunga battaglia con il cancro. Lo riporta il sito Tmz. Donna Summer è morta - aggiunge il sito – questa mattina in Florida. La cantante, vincitrice di cinque Grammy e interprete di grandi successi dance negli anni '70, era malata di cancro ma stava combattendo la malattia. Secondo Tmz, alcune persone che hanno avuto contatti con la star nelle ultime settimane avrebbero riferito che non sembrava stare molto male. Donna Summer, nonostante la malattia, stava cercando di terminare l’album al quale stava lavorando.

ADDIO ALLA REGINA DELLA DISCO MUSIC.

(di Paolo Biamonte - agenzia Ansa)

ROMA, 17 MAG – Per la memoria collettiva è la disco music e "I Feel Love", "Love to Love You Babe", "Hot Stuff" sono i suoi manifesti. Donna Summer si è spenta questa mattina in Florida a 63 anni dopo un lunga battaglia con il cancro. La sua è stata una storia degna dei musical dove si era fatta le ossa e grazie ai quali ha incontrato la fortuna. «Abbiamo perso una donna di grande talento», è stato il commento della famiglia. La cantante stava combattendo con la malattia e stava lavorando al suo ultimo album.

LaDonna Adrian Ganes (Summer è la versione del cognome del suo primo marito) era nata nel 1948 in un sobborgo di Boston ed era avviata a una carriera anonima. Proprio grazie alla tournee europea di un musical approdò in Germania dove, nella metà degli anni '70, incontrò Giorgio Moroder, il produttore che le ha cambiato la vita e che, proprio grazie a lei è diventato una super star. Erano gli anni della febbre del sabato sera, dell’esplosione della disco e da quegli studi di registrazione di Monaco di Baviera uscì fuori "Love To Love You Babe", uno dei classici della musica pruriginosa. Quei mugolii e quei sospiri diventarono un cult e Donna Summer un sex symbol, anche se pochi conoscevano davvero come era fatta.

Poi vennero "I Remember Yesterday", "Hot Stuff", il successo mondiale sempre in nome della disco music, un mondo in cui l'eccesso e la trasgressione erano la regola e, ovviamente, la cantante, che aveva simulato orgasmi multipli nel suo primo successo, ne diventò una regina. Come spesso accade le formule squadrate della disco music e le etichette che si portavano dietro diventarono una sorta di prigione creativa per Donna Summer che ha lottato decenni per dimostrare di essere una vera cantante e non solo una bambolona sexy. Il tutto nonostante la sua versione di "MacArthur Park", uno dei capolavori di Jimmy Webb (la versione originale è cantata dall’attore Richard Harris) arrivò al primo posto della classifica americana.

Grammy Awards, il successo del duetto con Barbra Streisand non le impedirono di entrare in crisi, travolta dall’ansia e dalla depressione. Nella sua biografia c'è anche una quasi inevitabile crisi religiosa, collaborazioni importanti tipo Quincy Jones, un ritorno con Giorgio Moroder, l’introduzione nella Disco Hall of Fame, un concerto tenuto a Oslo in occasione della consegna del Nobel per la Pace al presidente Obama, qualche ritiro dalle scene accompagnato da inevitabili ritorni. La verità è che una volta terminato il decennio d’oro della disco music, Donna Summer non è mai più riuscita a ritrovare il successo e a imporsi con una precisa identità musicale.

Al successo è arrivata grazie a un’operazione di marketing, all’intuizione di Moroder e alla pubblicità derivata dai contenuti espliciti delle sue canzoni. Le centinaia di cover delle sue hit ("I Feel Love" è stata suonata da artisti che vanno da Whitney Houston a Madonna, da John Frusciante a Robbie Williams passando per Moby) sono la testimonianza più esplicita del ruolo che Donna Summer ha avuto nella storia della disco music. L’avevano incoronata regina negli anni dello Studio 54, ma lei in quel ruolo non si è mai sentita a suo agio. Per chi era un ragazzo in quegli anni lì, le sue canzoni nella memoria occupano lo scaffale accanto a quello dei film di Edwige Fenech.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • nina

    18 Maggio @ 15.07

    Addio Donna. ..

    Rispondi

  • elisabetta

    18 Maggio @ 10.18

    un'altro mito che se ne va in silenzio....

    Rispondi

  • paolo58

    17 Maggio @ 21.40

    Ciao mito. Non scorderò mai quando sei entrata nella libreria-cartoleria in cui lavoravo da ragazzo. Eri splendida, sembravi un angelo. Abbiamo scambiato solo pochissime parole, Peccato anarsene così presto.

    Rispondi

  • franco

    17 Maggio @ 19.45

    WELAAA........ NON SPRECATEVI TROPPO CON LE PAROLE, TANTO NN ERA NESSUNO VERO??? NATURALMENTE SONO DACCORDO CON RAGASTAS! UN MITO!!!!

    Rispondi

  • Ragastàs

    17 Maggio @ 18.29

    La Regina della Disco-Music. Ha fatto ballare e limonare (non nel senso della bevanda) un'intera generazione. Grazie Donna Summer per le magnifiche canzoni e i gridolini che ci hai regalato.......

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

SORBOLO

Abbandona rifiuti: 50enne multato

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover