18°

Spettacoli

Scialpi 50 - Quando l'Italia impazziva per lui

Scialpi 50 - Quando l'Italia impazziva per lui
Ricevi gratis le news
4

Quando Scialpi faceva impazzire l'Italia: lo speciale al Jumbo di Tv Parma (1984): prima parte - seconda parte 

Mariacristina Maggi   (Gazzetta di Parma 10 maggio)

Tanti auguri Scialpi: auguri di cuore dalla tua città. Sembra ieri quando girava per le vie di Parma - bellissimo, lineamenti perfetti e occhi color del mare - e si parlava di un suo debutto. Era il 1983 e quel debutto è divenuto poi un grande successo nazionale ed europeo: quel «Rocking Rolling» che ha fatto storia. Lunedì prossimo Giovanni Scialpi  compie 50 anni e domani anticiperà i festeggiamenti al Gilda di Roma in compagnia di amici, vip, televisioni Rai, Mediaset e varie testate giornalistiche. E vista la forma invidiabile e l’energia fisica e mentale che lo contraddistinguono non potrà che essere incoronato da una vera e propria principessa, l’amica Conny Caracciolo, con tanto di corona, mantello, scettro e fascia. Ma è un re dal cuore d’oro Scialpi, dalla simpatia spontanea e disarmante: è un piacere chiacchierare con lui. Ci tiene subito a dire una cosa: «Posso essere sincero? Mi sarebbe piaciuto festeggiare il compleanno a Parma, la mia città, magari durante un concerto in piazza Garibaldi, presentato dal mio amico Platinette». Sì, quel Mauro Coruzzi che fu il primo a credere in lui quando insieme trascorrevano il tempo nella soffitta di Radio Parma: erano anni pieni di fermento, gli anni dell’adolescenza, gli stessi in cui scrisse brani chiusi in un cassetto e venuti più tardi alla ribalta come «Ciagarettes and Coffee» (scritta a 14 anni). Il suo spirito è lo stesso di allora, nel senso di positività, entusiasmo e voglia di mettersi in gioco; di certo non nel senso di immaturità, anche perché Scialpi immaturo non lo è mai stato: anche se poco più che ventenne ha affrontato il successo con grande lucidità mantenendo sempre i piedi piantati per terra. E il suo infatti è un bilancio decisamente positivo e tanti i progetti in corso: «Naturalmente continuerò a fare concerti in Italia ma visto il riscontro mi dedicherò anche ai paesi dell’Est. A breve uscirà un disco in Germania con nuovi arrangiamenti dei miei successi e qualche inedito; a luglio invece sarò il rappresentante italiano al Festival dei Balcani di Stoccolma e poi tornerò a Los Angeles, la mia seconda casa, per concludere un progetto molto interessante di cui vi parlerò presto». Eclettico, camaleontico, sempre in competizione con se stesso e allergico al “déjà vu”: dove trova tutta questa forza? «Senza dubbio nella mia lucidità, sempre presente anche nei momenti più esaltanti. Questo è un mestiere che minaccia continuamente la tua personalità, sul palco devi vestire un ruolo, giocare ed essere anche sopra le righe, ma poi quando scendi devi essere semplicemente un uomo... c'è gente che invece recita anche alla toilette (dice ridendo e facendo parodie di personaggi famosi, ndr): giù dal palcoscenico io sono Giovanni, non solo un cantante e un attore, ma un uomo che ha visto l’inferno prendendosi cura prima del padre morto di cancro e ora della madre». L’amatissima madre adesso  vive  a San Secondo:  il figlio  ne parla con un amore sconfinato, incondizionato, e una voce che commuove. Ma è la forza quella che poi prende il sopravvento, quella di uomo che ribadisce: «la vita va vissuta e non subita». L’autore, il cantante, il trasformista e l’attore capace di dare vita sul palco a personaggi come Rodolfo Valentino nell’applaudito musical che purtroppo non ha calcato le nostre scene: di successo anche le sue altre esperienze teatrali come «Proibito» con Chiara Noschese e Giampiero Ingrassia. Sulla televisione glissa (nonostante la conduzione di «Ricomincio da due» con Raffaella Carrà, Music Farm e altre partecipazioni): «La televisione - dice - è come la politica: bisogna avere il pelo sullo stomaco». Tantissime altre sarebbero le cose che questo bellissimo cinquantenne - ironico, sarcastico, sensibile e intelligente - ha ancora da dire: speriamo che lo faccia sul palco della nostra piazza. Tanti auguri Scialpi: auguri di cuore dalla tua città.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • GIALLOBLU'

    26 Maggio @ 15.11

    Ero piccola, ma mi ricordo che mia cugina impazziva totalmente per lui. L'ho visto in una recente intervista su una tv locale con le labbra rifatte, e con qualche anno in più e dimagrito, comunque adesso guardando i suoi video dell'epoca era propio un gran bel ragazzo!"

    Rispondi

  • Edward Bunker

    26 Maggio @ 11.16

    Buon compleanno Giò,e allora................. per resistere ............... Ciao Edward.

    Rispondi

  • Emanuela

    25 Maggio @ 23.59

    Auguri per gli splendidi anni che hai passato con i tuoi fans...continua a regalarci emozioni Gio!!

    Rispondi

  • Giorgio

    25 Maggio @ 20.30

    Auguri scialpi...100 di questi giorni!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana mantiene il titolo di Miss Italia. "Quelle foto osè erano rubate"

decisione

Carlotta Maggiorana mantiene il titolo di Miss Italia. "Quelle foto osé erano rubate"

Zanza

Maurizio Zanfanti, detto "Zanza"

RIMINI

Malore fatale con una ragazza: è morto "Zanza", re dei playboy

Mirco Levati "paparazzato" con Belen

GOSSIP

Mirco Levati "paparazzato" con Belen Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Cammino dei sapori: dall’Appennino al mare tra natura e gastronomia

La copertina del libro

NOSTRE INIZIATIVE

Il Cammino dei sapori: dall’Appennino al mare tra natura e gastronomia

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

CALCIO

Napoli-Parma: turnover leggero per i crociati, confermati Gervinho e Inglese Diretta dalle 21 

Segui gli aggiornamenti minuto per minuto a partire dalle 21

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

1commento

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

università

UniRankings 2019: l'ateneo di Parma 501esimo nella classifica mondiale

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

FIDENZA

Vandalismo: distrutto il lunotto di una Lancia Y

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

12 TG PARMA

Rifugiati: il Ciac lancia una petizione sul web contro il decreto Salvini Video

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I «like», la morte e il valore della vita

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

Borgo Casale - Chef giovane, con qualità ed equilibrio

ITALIA/MONDO

mafia

Aemilia, il procuratore generale di Bologna: "Usare l'aula bunker anche per l'appello"

CHIETI

Violenta rapina a Lanciano: arrestati tre romeni. E si cerca il capobanda italiano

SPORT

procura

Moto, Fenati ora è indagato per violenza privata

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

4commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel