11°

26°

Spettacoli

Franco Nero, un parmigiano cittadino del mondo

Franco Nero, un parmigiano cittadino del mondo
Ricevi gratis le news
0

Sandro Piovani

L'appuntamento è per le 20,40, davanti alla Corale Verdi. E lui arriva puntuale. In bicicletta, primo del gruppo di famiglia: appena dietro la nipote, poi la sorella e il cognato. Attore internazionale e cittadino del mondo, nella Parma che ha lasciato poco più che ventenne si sente sempre a casa: lui è Franco Nero. Basta parlargli pochi minuti per capire la frase di un grande regista come Sergio Corbucci: «Ford aveva John Wayne, Leone aveva Clint Eastwood, io ho Franco Nero».

Francesco Sparanero da Parma
«Tornare qui per me è sempre bello, ci ho passato più di vent'anni della mia vita. Poi sono andato in giro per il mondo, a lavorare. E poi si trovano sempre le scuse per tornare a Parma: questo premio, l'anno scorso lo spettacolo al Regio»:  Francesco Sparanero, in arte Franco Nero, si è presentato così ai Veterani dello Sport di Parma. Che lo hanno “convocato” per parlare soprattutto del suo forte legame con il mondo dello sport, pugilato, tennis e calcio su tutti. E premiarlo con il Crest. Perché Franco Nero, a parlare di sport, tira notte. «Un grande amore che ho trasmesso ai miei figli e loro ai miei nipoti. Lo sport aiuta a formarsi e a stare lontano da un mondo negativo. Lo pratico e lo seguo. E' l'unica cosa che seguo in tv».

Pugilato, tennis e calcio
Se mai ce ne fosse bisogno, gli occhi di Franco Nero si illuminano ancora di più a ricordare quando «facevo pugilato ma poi ho smesso per evitare problemi al volto e poi giocavo a calcio, ero una buona ala». E ride di gusto ripensando ai 2.100 gol (già, proprio duemilacento) segnati da amatore di calcio e calcetto. «E' stato bello quando ho segnato il duemillesimo gol, in una partita al Forum a Roma. Mi avevano preparato una canottiera da mettere sotto la maglia ufficiale, con scritto 2000. Era il 2006. Il gol 2000 arrivò solo su rigore. Anche un po' generoso». E giù un'altra risata. 

Attore e cittadino del mondo
Franco Nero ha lavoro sui set di tutto il mondo. E' un attore internazionale ma soprattutto è un cittadino del mondo. Ogni paese è casa sua. «Sono un privilegiato perché ho avuto la fortuna di lavorare dappertutto, con tutte le cinematografie del mondo. Con i più grandi registi. Mi piace il cinema nel suo complesso. Ed ho la fortuna di essere conosciuto e questo mi offre la possibilità di poter scegliere. Così, un anno vado in Brasile, poi magari in Ungheria o in Scozia. Mi diverte gustare queste cinematografie differenti, perché sono un curioso».

Beneficenza, ma in silenzio
Franco Nero non ne parla volentieri. Bisogna rifare la domanda almeno un paio di volte. Quel centro di Tivoli che accoglie i ragazzi in difficoltà di tutto il mondo fa parte del suo privato. Difficile da far emergere. Nel 2013 saranno cinquant'anni al fianco del centro Don Bosco di Tivoli. «Mah... Questo è stato un incontro eccezionale che ho avuto quando avevo ventuno anni. Un incontro che mi ha cambiato, con questo pretino, don Nello. Mi sono innamorato del suo progetto. Allora non avevo una lira ma gli promisi di aiutarlo. E così è stato. Tutto qui. E' la mia seconda casa, spirituale. E cerco anche di raccogliere fondi per loro». Di più non aggiunge.
Si poteva parlare di Django, del cameo concesso a Quentin Tarantino, di film e progetti. Per una sera però Franco Nero è tornato nella sua Parma. In arrivo dal mondo.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le matricole: il Trash party d'apertura. Le foto della festa

TONIC

Le matricole: il Trash party d'apertura Foto: ecco chi c'era

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

INSERTO

Domani in omaggio lo speciale agricoltura

Lealtrenotizie

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Coltaro

Luigi Bertolotti «un amico meraviglioso, ottimo lavoratore»

Incidente a Pastorello

Federico Miodini, «il Miodo» giovane padre innamorato della vita

PARMENSE

Superenalotto: vincita da oltre 41mila euro a San Secondo

CARABINIERI

Trovata a Fidenza dopo 13 giorni la ragazza scomparsa da Piacenza

RISSE NELLA NOTTE

Via d'Azeglio, la lite finisce a morsi di pitbull

5commenti

METEO

"Salvo" il ponte del 25 aprile, 1°maggio a rischio pioggia Video

GAZZAREPORTER

Grosso ramo cade al Parco Ducale: le foto di un lettore Foto

Foto di Massimo Mari

1commento

Soragna

Ragazzi rapinati, notte di terrore alla «Ponzella»

Noceto

Morto improvvisamente a 47 anni Filippo Virgili, lavorò per il Papa

Serie B

Stasera Frosinone-Empoli. Lucarelli su Facebook: "Non esiste sconfitta nel cuore di chi lotta" Video

tg parma

Crespo: "Non sono sorpreso del momento positivo del Parma, merito dei giocatori" Video

alimentare

Anno da record per il Parmigiano Reggiano

I dati del 2017: 3 milioni 650 mila forme prodotte, +5,2% rispetto 2016 nonostante l'aumento dei prezzi

PARMA

Incidente in tangenziale sud: rallentamenti fra le uscite Campus e via Montanara

Disagi fra le 9 e le 10

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

PARMA

Ruspa danneggia un tubo: perdita di gas in zona Mercati, evacuati due edifici

L'emergenza è scattata attorno alle 9 ma è rientrata presto: sono intervenuti i tecnici di Ireti e i vigili del fuoco

AMORE SENZA FINE

Laura e Raffaele, marito e moglie muoiono a 24 ore di distanza

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trattative perditempo: Mattarella in campo

di Vittorio Testa

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

8commenti

ITALIA/MONDO

Gran Bretagna

Piccolo Alfie: i manifestanti tentano di irrompere nell'ospedale

TERREMOTO

Terremoto: scossa di magnitudo 3.0 sull'Appennino tosco-romagnolo

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

3commenti

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

4commenti

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

2commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover