17°

29°

Spettacoli

Sakamoto, un film già visto? C'è la data, non la certezza

Sakamoto, un film già visto? C'è la data, non la certezza
Ricevi gratis le news
0

 Marina Fava

Sembra un film già visto, al quale però manca ancora la colonna sonora. E sì che il personaggio intorno al quale ruota la vicenda è uno che di colonne sonore se ne intende: Ryuichi Sakamoto, il grande compositore giapponese (autore tra l’altro del tema de «L'ultimo imperatore» di Bertolucci) che riesce a coniugare il fascino della musica etnica orientale con le trasgressioni sonore occidentali.
Già lo scorso anno l’artista avrebbe potuto esibirsi a Parma insieme ad Alva Noto, musicista sperimentatore le cui istallazioni video sono presenti nei più importanti musei d’arte contemporanea del mondo. Ma il concerto non si tenne a causa dell’indisponibilità in quel periodo - era il maggio 2011 - di location adeguate ad ospitarlo. 
E ora la storia pare ripetersi: infatti sul concerto del prestigioso duo, annunciato sul sito stesso di Sakamoto con data 25 settembre all’Auditorium Paganini nel corso del nuovo tour italiano, restano  dubbi. In molti scrivono sui social network - dove ha iniziato a diffondersi la notizia - per avere informazioni sulla prevendita, ma in realtà manca ancora l'accordo definitivo per l'utilizzo dello spazio.
 Alessandro Albertini, presidente dell’associazione LiveAlive e promotore della rassegna Sound Canvas (di cui fa parte l’evento), è in attesa di una conferma ufficiale in relazione alla concessione del Paganini. «Abbiamo presentato il programma di concerti già alla fine del 2011 ma sia dall’assessorato di allora (all'epoca il Comune era commissariato, ndr) che da quello attuale non abbiamo avuto risposte. Cerchiamo un dialogo con il Comune e la Fondazione Teatro Regio, che ha la gestione del Paganini e da cui abbiamo avuto a suo tempo un primo assenso per la data del 25 settembre, il che ci ha consentito di opzionare i due artisti», afferma Albertini. Ed è il secondo appello che l’associazione LiveAlive lancia in nome della musica, in particolare di quei generi che si discostano sia dal classico che dal cosiddetto «mainstream».
 «Vorremo unire le forze con il Comune - ripete il promoter, che nei giorni scorsi avrebbe comunque avuto un incontro con l'assessore alla cultura Laura Ferraris - creando spazi che consentano al pubblico di godere di musicisti di fama mondiale nel panorama dell’elettronica sperimentale, che aprirebbero Parma alla contemporaneità, come già accade all’estero accontentando un folto pubblico, soprattutto di giovani».
Già «scottato» per aver dovuto rinunciare alla data di Sakamoto nel 2011, il promoter di LiveAlive conclude: «La prima edizione di Sound Canvas ha comunque già portato in città nomi importanti quali Villalobos, Tim Hecker, Ben Frost, Olafur Arnalds, gli Earth, gli Ulver, lo stesso Alva Noto insieme a Blixa Bargeld, dimostrando, fra l’altro, che il Teatro Regio può ospitare non solo la lirica. Saremmo felici di accogliere un artista come Sakamoto (che al Regio suonò esattamente 10 anni fa, con il quartetto di Jacques Morelenbaum in un omaggio a Jobim, ndr) con la speranza che per la seconda volta nell'arco di un anno Parma non dica di no».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

MUSICA

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

4commenti

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

2commenti

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

LIRICA

Macbeth inaugura il Festival Verdi 2018 al Teatro Regio

La "prima" è in programma giovedì 27 settembre

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTE

Ciclista investito in via Langhirano

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

PGN

La festa di Casaltone, Benassi e i Megaborg al Mu, e il nuovo «Operaswing»

ITALIA/MONDO

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

MOTORI

motori

Il tempo libero secondo Mercedes

IL TEST

Fiat 500X si rifà il trucco. Ecco come va