14°

27°

Spettacoli

Leo Nucci: "Il Regio va aperto. Se chiude, non riapre più"

Leo Nucci: "Il Regio va aperto. Se chiude, non riapre più"
Ricevi gratis le news
7

Lucia Brighenti

Leo Nucci, il volto di «Rigoletto» del prossimo Festival Verdi, parla del Regio di Parma e del perché ha deciso di mettersi in prima linea per garantire la riapertura del teatro, in ottobre. L’occasione è la sua presenza a Busseto dove, dopo il successo della 50^ edizione del Concorso Internazionale Voci Verdiane, porta avanti il progetto di un centro di alta formazione per il canto lirico di cui il celebre baritono sarà responsabile didattico. «Per quanto mi riguarda, - spiega Nucci - oggi potrei fare il nonno a tempo pieno, ma ho la fortuna di aver vissuto questo mondo che mi ha allontanato dai fatti quotidiani e terreni e non lo voglio tradire. Nella mia vita non ho mai tradito nessuno, meno che mai il mio mestiere. Ho parlato recentemente con un regista e direttore di teatro e sono d’accordo con quanto dice: il Teatro Regio di Parma va aperto, perché se chiude non riapre più. Ci sono troppe trame e giochi inutili: credo che certe prese di posizione siano strumentali e sbagliate se si ama il teatro. Io ci ho messo la faccia senza secondi fini, non lo faccio contro qualcuno, perché ho lavorato anche con la vecchia dirigenza, sarebbe assurdo. Ci ho messo la faccia semplicemente perché credo nel Festival Verdi, che ha dato tanto lustro alla città. Per me è anche un atto di riconoscenza verso quelle centouno persone di Parma che hanno firmato per darmi la cittadinanza onoraria: ora voglio fare qualcosa per la “mia” città». Riguardo alla lettera aperta alla città di Michele Pertusi, pubblicata sulla «Gazzetta di Parma» lunedì, Nucci dice: «condivido molte cose dette da Michele»; poi, senza esprimersi sulla scelta di escludere l’Orchestra del Teatro Regio dal Festival Verdi («so che ci sono state problematiche amministrative - dice - ma io parlo solo come cantante»), aggiunge: «se ci fosse un’altra amministrazione non cambierebbe nulla nel mio modo di agire». Nucci dunque lavora per passione, o meglio «per amore», come tiene a sottolineare, lo stesso amore per cui ha deciso di dedicarsi ai giovani cantanti, pilastri della lirica di domani: «è l’inizio di un percorso - spiega - che con il Comune di Busseto e la direttrice artistica del Concorso Voci Verdiane, Cristina Ferrari, vogliamo portare avanti. Un percorso molto serio rivolto a veri talenti. Quando si parla di giovani, spesso si sprecano parole e demagogia. Noi abbiamo la “presunzione” di fare un percorso che si distingua, offrendo insegnanti scelti oculatamente. Una serietà già dimostrata con il concorso Voci Verdiane che si è concluso con una votazione all’unanimità. Tutti i vincitori stanno già lavorando. Oggi iniziamo ad ascoltare delle voci, il più giovane ha quindici anni altri sono cantanti già esperti, per capire quali sono le potenzialità, non solo in Italia. Il nostro vuole infatti essere un discorso internazionale». La scuola di alta formazione aprirà nell’autunno 2013, spiega Cristina Ferrari: «nel frattempo stiamo lavorando con l’Ufficio Formazione della Regione Emilia Romagna per definire tutti gli aspetti di questo progetto». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Cris

    08 Ottobre @ 14.27

    Bruson molto meglio di Nucci. Comunque con il cachet che il "filantropo" Nucci chiede, Parma potrebbe sostenere una stagione lirica di tutto rispetto. Il regio è stato gestito da un amministrazione scandalosa

    Rispondi

  • carlottap

    14 Settembre @ 23.09

    Nucci e' un baritono. Bruson un artista.

    Rispondi

  • riccardo

    07 Settembre @ 16.34

    Sarebbe davvero una bella idea quella di coinvolgere anche Bruson. Almeno ci sarebbe qualcosa di nuovo rispetto alle solite inflazionate presenze!!!

    Rispondi

  • pierangela

    07 Settembre @ 09.07

    Perché non è stata data la cittadinanza anche a Bruson?? E' stato uno dei migliori artisti che abbiano cantato in città. Che espressività, che timbro... Certo adesso ha la sua età e la voce sarà cambiata, ma anche quella di Nucci ora non è certo una voce da manuale...

    Rispondi

  • primularossa

    06 Settembre @ 19.40

    Bruson era un artista raffinatissimo. Mi piacerebbe che collaborasse con Parma. Ma adesso non è alla Scala? Vero baritono verdiano, grande uomo!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

serie tv

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

Calcio

Parma, tre punti costosi

Intervista

Mara Redeghieri: «Recidiva e resistente in piazza Garibaldi»

SALSO

Ex Tommasini, pronte cucine e laboratori per l'alberghiero

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

METEO

Caldo anomalo, 30 gradi in città

2-1 al Carpi

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

"Vittoria incerottata e sofferta: 3 punti findamentali", Videocommento di Grossi - Barillà: "Vitoria dedicata a Lucarelli e Munari" Video

5commenti

serie b

D'Aversa: "Restiamo con i piedi per terra" Video

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

9commenti

Ospreys 37-14

Le Zebre chiudono (in casa) con una vittoria

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

4commenti

gazzareporter

Bici "parcheggiata" in via Marchesi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

India

Scatta la pena di morte per chi stupra le bambine

La Spezia

Rifacimento di piazza Verdi: due arresti per tangenti

SPORT

MotoGp

Marquez penalizzato: da primo a quarto in griglia

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

Gran Bretagna

Star e colpi di cannone per il compleanno di Elisabetta

MOTORI

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover