18°

28°

Spettacoli

Film - Quei lampi di tenerezza tra la rabbia e il dolore

Film - Quei lampi di tenerezza tra la rabbia e il dolore
Ricevi gratis le news
0

Filiberto Molossi

Di ruggine e di ossa, ma anche di sangue e di sudore, di collera e di speranza: è un film fisico e rabbioso, mutilato e affamato di vita e di domani (che non è oggi e non è per tutti...) il nuovo film di Jacques Audiard. Una pellicola lacerata che prende a pugni un destino duro e spesso come una lastra di ghiaccio, dolente e marginale, autentica e feroce come ne vorremmo sempre vedere: là dove l’esistenza può essere terribile e l’umanità è costretta, ogni giorno, a combattere, che tanto per arrendersi di tempo ce n'è. Il grande regista francese di «Sulle mie labbra» e «Il profeta» continua a parlare al presente, compiendo, nella disastrata società dell’avere, un altro passo verso l’essere. Muovendosi con un film antimoralistico e aggressivo, intenso ed emozionante, tra le cadute e le risalite di un ring che è adesso e ovunque, eterno e sudicio tappeto da cui è possibile ancora rialzarsi. Tratto da una raccolta di racconti di Craig Davidson, «Un sapore di ruggine e ossa» è l’originale storia d’amore tra Ali, pugile e buttafuori, e Stéphanie, addestratrice di orche al parco acquatico. Si conoscono in discoteca, dopo una rissa: lui la porta a casa e finisce lì. Ma un giorno Stéphanie perde entrambe le gambe in un incidente: e si ricorda di quell'estraneo che una sera l’aiutò... Forte, anche brutale nel suo realismo eppure capace di lampi abbaglianti di tenerezza, quello di Audiard è un melò profondo e toccante che celebra l’incontro tra due «sopravvissuti», tra due dimenticati, moderni «freaks» che hanno entrambi bisogno dell’altro. Lei sola e ferita, lui elementare e primitivo: è nel contrasto tra questi due universi apparentemente non conciliabili così come nel riconoscersi delle differenti disabilità dei protagonisti (quella fisica di Stephanie e quella sentimentale, culturale, di Ali) che il film trova le risposte più urgenti, cogliendo la doppia rinascita di una coppia che fatica a essere davvero tale. Audiard lavora benissimo - e senza paura - sui corpi, si infila dentro le cose, cerca prospettive inedite (belle le inquadrature di nuca alla Dardenne), inseguendo, macchina a mano, la poesia, atroce e limpida, della verità. E mentre in sottofondo si agita la grande crisi attuale, nelle guerre dei poveri contro i poveri che azzerano e spaccano anche le famiglie, il suo cinema umano troppo umano indossa i panni di personaggi molto reali, segnati, braccati, sbattuti, a cui due interpreti d’eccezione - la star Marion Cotillard, coraggiosa e bellissima nell’interpretare l’handicap e l’inedito e sorprendente Matthias Schoenaerts - donano la forza di credere che il sole sorge tutte le mattine.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

SICUREZZA

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

TIZZANO

Frana di Capriglio, l'ira del sindaco Bodria: «I lavori subito o evacuo il paese»

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

SERIE A

Parma, che tour de force

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design