18°

28°

Spettacoli

Orchestra Regio, si cambia: bando per la selezione dei musicisti

Orchestra Regio, si cambia: bando per la selezione dei musicisti
Ricevi gratis le news
17

Comunicato stampa

Il Teatro Regio di Parma, in collaborazione con la Fondazione Arturo Toscanini, promuove una selezione di musicisti finalizzata alla formazione dell’orchestra che sarà impegnata nelle due produzioni della prossima Stagione Lirica, nei mesi di gennaio e marzo 2013. La partecipazione è aperta a musicisti diplomati di ogni nazionalità e di età non inferiore ai 18 anni. I termini di partecipazione e il relativo bando saranno resi noti nei prossimi giorni sul sito del Teatro Regio di Parma www.teatroregioparma.org e divulgati a mezzo stampa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • anonimo

    31 Ottobre @ 17.03

    @ Emilio Con i pare e i sentito dire sul web non si va tanto lontano,se c'erano cose non chiare Pizzarotti doveva chiamare i responsabili e dire chiaramente ci sono questioni che non possiamo tollerare e quindi vi devo sostituire , a me non risulta che sia stato fatto e infatti fino a pochi giorni prima era tutto a posto , ora a me i dubbi sulla bontà di tutta l'operazione aumentano,per la questione audizioni nuova orchestra anche questa mi sembra una manovra per dare una parvenza di legittimità alla situazione ma nello stesso tempo per umiliare ancora di più gli ex OTR,provate a immaginare dopo tutte queste polemiche con che serenità i musicisti affronterebbero la prova,nel OTR ci sono e c'erano musicisti di alto livello che nella loro carriera hanno suonato in tutte le orchestre e con i maestri più famosi ,invitarli a sostenere un audizione per suonare Ballo in Maschera e Nabucco magari giudicati anche da colleghi con titoli molto minori è una cosa che fa ridere (e infatti lo sta già facendo)per non dire peggio,detto questo non credo che saranno molti gli ex OTR che parteciperanno alla selezione e questo non per paura di fallire ma per l'ennesima presa per i fondelli,diverso era se avessero controllato le presenze negli ultimi anni e i titoli artistici delle prime parti, ma ormai è chiaro che l'obbiettivo non era solo la dirigenza ma smantellare tutto per fare spazio a un nuovo soggetto, infatti i prossimi anni il problema non si porrà con l'egemonia musicale della Toscanini che alla lunga non credo darà grandi risultati almeno sul piano musicale, è sempre stato così quando c'è un unico soggetto il livello si abbassa

    Rispondi

  • Daniele

    31 Ottobre @ 14.45

    Pizzarotti in un intervento inerente alla governance del Regio, ha detto che la scelta è stata fatta verso chi ha dimostrato capacità di buon governo e rettitudine. Il bando Ciclosi prevedeva una clausula attraverso la quale legittimamente la Fondazione poteva revocare il bando stesso, in qualunque stato della procedura. I professori d'orchestra avevano dei "contratti" con chi gestiva la S.r.l., la quale pare non avesse dei rapporti così legittimi con il Teatro.. A me pare che questo cambiamento porti ad una gestione più trasparente e basata su criteri di merito, grazie alla quale tanti musicisti, compresi quelli che suonavano al Regio in passato, potranno aspirare a suonare in Teatro.

    Rispondi

  • bandosìbandono

    31 Ottobre @ 12.02

    Curioso: Pizzarotti per nominare un Amministratore Esecutivo, peraltro nemmeno previsto dallo Statuto della Fondazione in vigore dal 21/09/2012, ANNULLA UN BANDO creato da Ciclosi, invece, per costituire un'orchestra e dare opportunità ai professori di quella cacciata INDICE UN BANDO. Se l'Amministratore Esecutivo è stato nominato per "chiara fama", perchè sottoporre musicisti, già conosciuti e che potrebbero essere chiamati per "chiara fama" ad un'audizione? Pizzarotti ci DEVE spiegare in nome di quale principio sta agendo all'interno del teatro e lo deve spiegare in nome di quel principio da lui introdotto nel fare politica LA TRASPARENZA.

    Rispondi

  • Marco

    31 Ottobre @ 08.45

    @vento di bolina Le audizioni servono per selezionare il personale e le persone devono dimostrare di saper suonare bene. Vengono selezionate da una commissione nominata da chi indice le audizioni. Per come la vedo io meglio il triunvirato della Toscanini che il duo della srl. Lo sa che il teatro anni fa fece delle audizioni per le bandine in palcoscenico? Strana cosa non trova? Per quanto riguarda i soldi mi trova d accordo.

    Rispondi

  • Enrico Maghenzani

    30 Ottobre @ 19.05

    Perchè per i precari storici tecnici no concorsi o audizioni e per i musicisti storici si? che cosa significa audizione? Che cosa devono dimostrare? E poi chi li sceglierà il trinuvirato della Toscanini? Intanto li tengono a dieta: ad oggi 30 ottobre non hanno ancora pagato gli stipendi del 2012 ai musicisti della Orchestra... non è una scandalosa vergogna questa differenza di trattamento?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva.

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"