18°

28°

Spettacoli

Film recensioni - La sposa promessa

Film recensioni - La sposa promessa
Ricevi gratis le news
0

Filiberto Molossi

E' un viaggio segreto dentro a un mondo sconosciuto e a parte, un itinerario fatto in punta di piedi - e con estremo pudore - all’interno di un universo chiuso ermeticamente, il racconto «dal di dentro» di chi alza, con garbo e poesia, un velo su una realtà che, per scelta e per destino, le appartiene. Non ci sono denunce, né tesi, né riposte indotte ne «La sposa promessa», il film «sorpresa» dell’ultima Mostra di Venezia, alfiere e insieme testimone della renaissance del nuovo cinema israeliano: ma sguardi, lacrime, carezze. E il senso profondo di una visione privata, raggomitolata su se stessa, intima oltre che interiore. Dramma familiare dai forti riflessi culturali, religiosi e infine politici, «La sposa promessa» (pessimo titolo italiano per il più internazionale e assai più significante «Fill the void», ossia «riempi il vuoto») è ambientato dalla debuttante Rama Burshtein nella comunità ultra ortodossa di Tel Aviv (di cui la stessa regista fa parte), dove la 18enne Shira è costretta (o meglio caldamente invitata...) a sposare un uomo che non ama, l’ex marito della sorella appena morta di parto. Interessante e atipico, narrato con severa lentezza per mezzo soprattutto di primi e primissimi piani a camera fissa, eppure intenso, cesellato, il film (non privo di momenti di tipico humor yiddish) è una riflessione colta e per nulla banale (dentro e fuori fuoco come certi film degli anni '80) sulla condizione femminile (il matrimonio come unico modo per ottenere l’accettazione e il rispetto della comunità) e sui limiti del libero arbitrio: là dove, nell’anacronistica (ma davvero così tanto?) oppressione familiare, il sentimento rischia di venire azzerato e «le buone maniere non portano all’altare». Un universo a cui la Burshtein (complice l’interpretazione di una bravissima Hadas Yaron, migliore attrice a Venezia) si avvicina con rispetto e senza schermi ideologici, cogliendo però il tremolio e l’invisibile incrinatura del dovere.

Giudizio: 4 su 5

SCHEDA
LA SPOSA PROMESSA (Fill the void)
REGIA:  RAMA BURSHTEIN
SCENEGGIATURA: RAMA BURSHTEIN
INTERPRETI: HADAS YARON, YFTACH KLEIN, IRIT SHELEG CHAIM SHARIR
GENERE: DRAMMATICO
Israele 2012, colore, 1 h e 30'
DOVE: D’AZEGLIO

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

5commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

4commenti

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

1commento

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

1commento

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

21commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design