13°

26°

Spettacoli

Peeping Tom, danza e circo: poesia dei corpi e dei gesti

Peeping Tom, danza e circo: poesia dei corpi e dei gesti
Ricevi gratis le news
0

 Giudicata unanimemente dalla critica europea come una delle frontiere più sorprendenti del teatro danza internazionale, la compagnia belga Peeping Tom presenterà a Teatro Due «32 Rue Vandenbranden», in scena il stasera e domani sera  alle  21 nell’ambito di Teatro Festival. 

Il lavoro della compagnia supera le distinzioni di genere attraverso un grande lirismo del gesto e del corpo con il quale il gruppo si muove tra danza, circo e teatro. 
Ispirazione operistica
Nella creazione «32 Rue Vandenbranden», ispirata all’opera di Shohei Imamura «La Ballata di Narayama», sotto un cielo aperto, in un paesaggio di montagna dove l’unico rifugio è una casa sgangherata, una piccola comunità isolata si confronta con la solitudine.
Il confine tra quello che accade e quello che loro credono accada è confuso e spersi per la paura, rimangono intrappolati nel loro isolamento.
 Un lavoro fisico, corporeo e visionario allo stesso tempo, che scava nell’animo umano là dove si nascondono le nostre radici, i legami che ci impediscono di fare o di essere quello che veramente desideriamo.
Nato nel 2000 a Bruxelles e diretto da Gabriela Carrizo e Franck Chartier, il collettivo di artisti Peeping Tom, formatosi durante una produzione di Alain Platel, in poco meno di 10 anni è divenuto una vera e propria compagnia internazionalmente apprezzata e riconosciuta, a partire dalla primissima creazione Caravane.
La compagnia ha all’attivo una trilogia composta da «Le Jardin», spettacolo del 2001, «Le Salon», del 2004, che li ha resi celebri sul web per la scena di un lungo bacio acrobatico con bambina in braccio, e Le sous sol, del 2007. 
La condizione umana
I Peeping Tom, che ora sono in tournée con le ultime due creazioni «32 Rue Vandenbranden» e «A Louer», esplorano il comportamento individuale nelle relazioni e nelle esperienze, rendendo il pubblico un voyeur che spia il mondo ricreato in scena, realistico come solo certi vividi sogni sanno essere nella loro alterità.
Un lavoro «basato sull'indagine della condizione umana  e delle relazioni, sui comportamenti e le esperienze di ciascuno  - spiega Gabriela Carrizo - Partiamo dalla realtà per decostruirla, la scontorniamo e le  diamo una nuova forma nel  tentativo di rendere in immagini quello che è invisibile o nascosto. Ci piace ''zoommare''  sui pensieri dei personaggi, e scovare i percorsi infiniti che si biforcano verso altre dimensioni, verso mondi paralleli e sconosciuti». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

1commento

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore senza paura!": dai libri al porno, un tuffo negli anni della rivoluzione Video Foto

Vasco Rossi: "Ecco perche' ho sempre detto no a Pavarotti"

musica

Vasco Rossi: "Ecco perché ho sempre detto no a Pavarotti"

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

25 Aprile, Pizzarotti e "quei parlamentari che non hanno partecipato al corteo..."

politica

25 Aprile, Pizzarotti e "quei parlamentari che non hanno partecipato al corteo..."

Cavandoli: "Entrambe le parti erano mosse da motivazione valide e giuste"

fidenza

Si sente male mentre è alla guida e provoca incidente: gravissimo 67enne

tg parma

Le voci del corteo del 25 Aprile: "E' la festa più bella e più vera"

sfilata

Parma, 25 Aprile: tutti i colori della libertà Foto

carabinieri

Viale Mentana, arrestato con un etto di hashish il pusher dai mille nomi

4commenti

DEGRADO

Stazione, parcheggio H: vigilanza armata dalle 14,30 alle 22,30

incidenti

Una moto a terra in A1 tra Fidenza e il bivio per l'A15: due in Rianimazione

Fidenza

Addio a Pederzani, una vita per il calcio

tg parma

Volata finale: entusiasmo ed esperienza le armi del Parma Video

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

2commenti

festa

25 Aprile: un parmense di appuntamenti in piazza, in bici e in musica L'agenda

Concerto in città con Baustelle e Mara Redeghieri

Fidenza

Matilde Farnese, da barista ad attrice

striscioni

L'oltraggio di Forza Nuova al 25 Aprile

E la replica dei giovani del Centro Esprit

La polemica

Concerto, via Farini chiusa: «Un danno per il commercio»

4commenti

parma calcio

Lucarelli e Munari, una camera per due

L'ASTA

Il 9 maggio si saprà il destino del centro sportivo di Collecchio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il 25 aprile e la memoria perduta degli italiani

di Michele Brambilla

SCUOLA

Romagnosi, Boito, Sanvitale Fra Salimbene e Verdi: il grande concerto

ITALIA/MONDO

TECNOLOGIA

WhatsApp vietato ai minori di 16 anni in Europa

cavriago

Non gli andava bene l’orario di consegna: prende la postina a bastonate

SPORT

tifosi violenti

Champions, la polizia inglese conferma: arrestati due romani per tentato omicidio

2commenti

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

SOCIETA'

NAPOLI

Scheletro di bimbo negli scavi di Pompei. Il direttore: "Grande scoperta"

gusto light

La ricetta "green" - Insalatona di cetrioli con mele e noci

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

LA NOVITA'

Lamborghini, ecco Urus: un toro travestito da Suv

1commento