20°

Spettacoli

Amanda Sandrelli: "Storia straziante ma necessaria"

Amanda Sandrelli: "Storia straziante ma necessaria"
Ricevi gratis le news
0

Mariagrazia Manghi

«Mamma vieni» è la voce di un bambino che risponde al telefono. Amanda Sandrelli arriva subito e con grande disponibilità ci introduce allo spettacolo «Oscar e la dama in rosa», il monologo di cui è protagonista che andrà in scena domani alle 16 all’Auditorium Paganini - l'attrice sarà accompagnata dai Filarmonici di Busseto - e il cui ricavato sarà devoluto all’Ospedale dei Bambini. 
«Io e Lorenzo Gioielli, il regista, ci siamo sentiti scelti da questa storia, abbiamo subito capito che era necessaria, che poteva fare e farci bene. Il tema è straziante, attraverso la vicenda di Oscar, un bambino condannato da una leucemia incurabile, si parla di temi che non si affrontano mai come la malattia, la morte, Dio».
Come avete scelto di trasportare il racconto di Eric-Emmanuel Schmitt sulla scena?
«Il libro è già abbastanza perfetto per il teatro - spiega la Sandrelli - abbiamo solo fatto piccoli tagli per stare nei tempi e ci siamo concentrati nel dare vita alla narrazione letteraria. Io interpreto i diversi personaggi, ma non si tratta di una prova di perizia tecnica, ma di rendere in modo semplice un contenuto così denso».
La vicenda si svolge in un ospedale. Oscar è malato terminale. Cosa si prova a dire a un bambino che deve morire?
«Questa storia mi faceva paura. Ho due figli. So che cosa mi succede, il personaggio lavora dentro di me anche contro la mia volontà. In questo caso però mi è rimasta dentro l’energia del bambino, la sua dignità, il suo non arrendersi mai. Sono sola in scena con una sedia e un pigiama. Ma il teatro mostra tutta la sua potenza, la capacità di liberare dalle paure, di far vedere e vivere. E rende possibile il confronto con i grandi temi, come la morte, contro cui andiamo a sbattere tutti».
Come ha reagito il pubblico che avete incontrato fino ad ora?
«Nella prima parte si ride, Oscar è un bambino spiritoso e di grande vitalità. La vicenda è terribile, si sa fin dall’inizio, ma l’autore trova le parole per dare qualche strumento in più per accettare la malattia. C’è tanto intrattenimento in giro, chi sceglie di venire a teatro vuole un’esperienza diversa».
Quale ruolo ha la musica nello spettacolo?
«I musicisti entrano nella storia, segnano il passo alle parole, spezzano la tensione, alzano il ritmo. La musica chiude ognuna delle dodici lettere a Dio che Oscar compone e in alcuni momenti entra e si mischia al racconto».
Qual è il segreto del rapporto tra Oscar e Nonna Rosa?
«Lui vuole la verità. Lei è l’unica che ha il coraggio di dirgliela. Ma dolcemente. Gli propone un gioco. Fare che ogni giorno che gli resta, e sono dodici, valga dieci anni. Oscar scrive dodici lettere a Dio e gli racconta cosa è accaduto in quel decennio. Così vive la sua adolescenza, si innamora, si sposa, invecchia, vive tutta la sua vita e muore a 120 anni».
A lei cosa ha lasciato questo lavoro?
«Mi ha fatto fare un salto in avanti, nel senso che mi ha fatto capire cosa voglio davvero dal mio lavoro, arrivare diritti alle persone. Tecnicamente ho cercato di dare fluidità al racconto. Mi piacerebbe che Oscar restasse nella mia vita. Trovare ogni tanto la giusta occasione, prendere la valigia e il pigiama e ripartire».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Smartphone: da nemici ad alleati in classe

HI-TECH

Smartphone in classe: nemici o alleati?

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

VIABILITA'

Incidente in viale Milazzo, due auto coinvolte. Disagi anche in autostrada

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno