18°

Spettacoli

Guccini non vuole andare oltre "L'ultima Thule"

Guccini non vuole andare oltre "L'ultima Thule"
Ricevi gratis le news
1

 Carlo Mandelli

Il nuovo album di Francesco Guccini inizia con le voci di due amici che, in dialetto bolognese, gli dicono che è ora di spegnere la luce, perchè a letto ci si va per dormire e non per leggere. L’apertura non è casuale, visto che «L'ultima Thule», nei negozi da venerdì, è l'ultimo della sua carriera, come annunciato dallo stesso cantautore.
«Comporre canzoni mi è sempre più difficile - ha spiegato Guccini - mentre una volta non potevo stare nemmeno un giorno senza suonare la chitarra. Oggi non lo faccio quasi più. E poi se Quentin Tarantino non vuole fare più film e Michael Phelps non nuoterà più, anch'io posso dedicarmi ad altro». Il suo altro, però, non potrà che restare legato al mondo della scrittura e del racconto, anche se mancheranno le note. «Mi metterò a scrivere libri, ho già alcuni progetti».
Poche sono anche le possibilità che l’autore delle nuove «Su in collina», dedicata alla Resistenza partigiana, e «Quel giorno d’aprile», che canta l’Italia liberata, si metta a scrivere canzoni per altri. «In realtà in tutti questi anni non ho dato molte canzoni ad altri – commenta Guccini a questo proposito - a parte qualche caso come 'Dio è morto' che ho dato prima all’Equipe 84 (che non l’hanno mai cantata per paura che fosse troppo forte) e poi ai Nomadi, o anche 'Incontro' ad Enrico Ruggeri. Poi non credo che oggi qualcuno vorrebbe una mia canzone».
Per registrare il suo nuovo/ultimo album, il cantautore bolognese ha schivato la prassi dello studio per montare tutto il necessario nella sua Pavana, in un luogo a lui caro come il Mulino di Chicòn, una volta appartenuto a quel suo bisnonno Francesco Chicòn, che Guccini aveva ritratto da seduto anche sulla copertina dell’album «Radici». «E' un mulino a ruote orizzontali - ci tiene a precisare lui - dove ho passato i miei primi anni e dove tornavo sempre d’estate. È stato strano allestire uno studio dove prima entravano i muli con il loro carico di grano o altro».
Tra i protagonisti dell’album c'è anche la notte, amica dell’artista per molti anni. «Ho cominciato a fare il nottambulo quando ho lavorato alla Gazzetta di Modena - dice - e si chiudeva alle 3 del mattino. Poi a Bologna ho suonato tanto di notte con gli amici, ma da qualche anno sono tornato a Pavana dove si va a letto prima». 
Tra i ricordi del passato e le pennellate paesaggistiche dedicate ai suoi luoghi di sempre, Guccini ha dedicato uno sguardo anche all’Italia di oggi che ha riassunto tra le strofe di «Il testamento di un pagliaccio» («vuole tutti, amici, al funerale - canta Guccini - con gli abiti migliori come a festa. Sarà civile, ma ci vuole in testa sei politici, servi e un cardinale»). «E' una canzone ironica - dice Guccini - dedicata ad un paese dove i cittadini sono vessati continuamente da episodi sconcertanti». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • eleonora scarpitta

    03 Dicembre @ 14.07

    ho vissuto con i tuoi versi in musica,vorrei continuare,non mi ,non ci privare.Sei troppo giovane,la strada è lunga

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Zanza

Maurizio Zanfanti, detto "Zanza"

RIMINI

Malore fatale con una ragazza: è morto "Zanza", re dei playboy

Mirco Levati "paparazzato" con Belen

GOSSIP

Mirco Levati "paparazzato" con Belen Foto

Harlem Gospel Choir

Auditorium Paganini

Arriva l'Harlem Gospel Choir

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

4commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

CALCIO

Napoli-Parma: turnover leggero per i crociati, confermati Gervinho e Inglese Diretta dalle 21 

Segui gli aggiornamenti minuto per minuto a partire dalle 21

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

1commento

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

FIDENZA

Vandalismo: distrutto il lunotto di una Lancia Y

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

12 TG PARMA

Rifugiati: il Ciac lancia una petizione sul web contro il decreto Salvini Video

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

3commenti

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I «like», la morte e il valore della vita

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

Borgo Casale - Chef giovane, con qualità ed equilibrio

ITALIA/MONDO

mafia

Aemilia, il procuratore generale di Bologna: "Usare l'aula bunker anche per l'appello"

CHIETI

Violenta rapina a Lanciano: arrestati tre romeni. E si cerca il capobanda italiano

SPORT

procura

Moto, Fenati ora è indagato per violenza privata

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

PARMA

Il pubblico della fiera come i piloti Ferrari: l'emozione del pit-stop a "Mercanteinauto"

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel