13°

28°

Spettacoli

Il ritorno dei Vidya al ParmaJazzFrontiere

Il ritorno dei Vidya al ParmaJazzFrontiere
Ricevi gratis le news
1

Vidya, ovvero conoscenza in sanscrito. In anteprima assoluta per questo ParmaJazz Frontiere torna a suonare un gruppo nato a Parma nel 1975 dall’unione di alcuni giovanissimi musicisti (sedici anni di età): Vincenzo Mingiardi, Pampa Pavesi, Ugo Maria Manfredi, Otello Gorreri (prematuramente scomparso nel 1998), ai quali dopo breve tempo si aggiungerà il percussionista Oscar Abelli. Che dagli anni ’90 si è preso una lunga pausa di riflessione. Il loro repertorio, sin dagli esordi, è fatto di brani originali – spesso arrangiati collettivamente – che risentono di varie influenze stilistiche: dal jazz elettrico al funky e a certa psichedelia rock, dalle sonorità mediterranee alla musica africana e indiana, dal minimalismo alla musica di improvvisazione totale, con particolare riferimento alla musica modale.
Risale al 22 marzo 1975 il loro esordio ufficiale in concerto; è una novità di grande impatto, che suscita scalpore in un panorama musicale popolato di gruppi rock, progressive e cantautori, e ottiene un grande successo di pubblico e critica.
Ben presto l’ensemble – al quale nel corso degli anni hanno collaborato altri musicisti – s’impone sulle scene come gruppo di spicco del cosiddetto “jazz-rock”, suonando in varie città italiane del nord e centro Italia (Milano, Bologna, Firenze, Modena, Reggio Emilia, Piacenza, Cremona, Verona, Massa Carrara...), ospiti fissi in diversi locali di culto dell’epoca (Scimmie a Milano, Lizard e Tenax a Firenze, Florida a Modena, Picasso a Parma...), importanti rassegne e festival (“Festival Mulino Doppio”, Milano; Rassegna “Le Feste Teatrali delle Sere di Luglio”, Parco Ducale, Parma; “Festival Jazz” Piazza Cavalli, Piacenza; “Festival Rock”, Stadio Comunale, Massa; Teatro Due, Parma; “Rassegna Jazz Italiano”, Osteria dell’Orsa, Bologna; “1° Festival Jazz Parma 1985”, P.le Salvo D’Acquisto, Parma...) e in uno ‘storico’ concerto con il sassofonista Larry Nocella all’Area Ex Macello a Parma.
Nel 1980 l’incisione discografica “Vidya” (Studio Veronica, Parma).
Il viaggio musicale è durato oltre un decennio. Vincenzo Mingiardi, Pampa Pavesi, Ugo Maria Manfredi, Oscar Abelli proseguiranno poi in altre direzioni: latin jazz, blues, fusion, progressive rock, jazz contemporaneo, dando vita a diverse formazioni proprie e collaborando con prestigiosi artisti della nuova scena jazz italiana, oppure in ambito teatrale, come turnisti pop, compositori, docenti di musica e nel campo della musicoterapia.
Nel 2012 i musicisti del gruppo (dopo un nuovo incontro in una rovente jam session dedicata al batterista e polistrumentista Otello Gorreri) decidono di rifondare i Vidya: per far rivivere quei suoni e quei ritmi, nell’esigenza di condividerli nuovamente e farli vibrare nell’aria.
In repertorio – ancora una volta composto da brani originali – nuove rivisitazioni collettive delle composizioni e delle atmosfere dell’epoca. Una musica di intensa carica ritmica e dalle forti tinte melodiche, ricca di differenti climi sonori, in cui l’interazione creativa fra i musicisti riveste un ruolo di primaria importanza.
É vivamente consigliata la prenotazione del biglietto: ParmaFrontiere tel. 0521 633728 oppure info@parmafrontiere.it
Per ulteriori informazioni Vi invitiamo a consultare il sito www.parmafrontiere.it e a seguirci su Facebook/ParmaJazzFrontiereFestival

Biglietti: 5 dicembre / intero 12 euro - ridotto 10 euro; riduzione: giovani fino ai 26 anni, over 60, titolari Jazzit Card.
I biglietti possono essere acquistati presso la biglietteria della Casa della Musica a partire da un’ora prima dell’inizio dei concerti. 

Oggi ampio articolo sulla Gazzetta di Parma in edicola
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • oscar abelli

    07 Dicembre @ 00.46

    intanto certamente grazie dell'articolo gentile giornalista, unico neo: la pausa di riflessione degli anni 90 non so da che alambicco o invenzione o falsa informazione pervenga, dato che nei 90 fino al 96 ho soggiornato SUONANDO piu' che in Italia, ogni giorno anche tre show giornalieri....forse un'interessamento piu' approfondito al mio curric.(reperibilissimo tra l'altro sul web) avrebbe giovato, pero' grazie lo stesso , l'articolo e' comunque buono.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

IL FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Incendio in una ditta di luminarie natalizie. Il Comune: "Chiudete le finestre"

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno