16°

28°

Spettacoli

Una vita da Cannes: è il giorno del verdetto - La Gazzetta dà le "sue" Palme d'oro

Una vita da Cannes: è il giorno del verdetto - La Gazzetta dà le "sue" Palme d'oro
Ricevi gratis le news
0

dal nostro inviato Filiberto Molossi


Il giorno è arrivato: a Cannes è la domenica delle palme. Meglio «Gomorra» o il film turco? Eastwood o il cartoon israeliano? O magari si imporrà, in zona Cesarini, la classe del francese Cantet? Tutte le risposte dalle 19,30 in poi.

In attesa del verdetto – quello vero - anche noi vogliamo assegnare i nostri premi. Non ai film ma ai fatti e alle persone che ci hanno colpito di più.  A una sola condizione: non prenderci troppo sul serio.
Palma d’oro: Ciro Petrone.
Classe ’87, è uno dei tanti, bravissimi, attori di «Gomorra». Alto, volto che non dimentichi, nel film interpreta un ragazzo che vuole giocare a fare il criminale, finendo malissimo. All’incontro con i giornalisti ha esordito così: «Mi sembra ‘nu vero miracolo stare qui a Cannes…», spiazzando tutti con la sua spontaneità. Poi, giorni dopo, ha aspettato per ore la Bellucci pur di fare una foto con lei, guardandola come se gli fosse apparsa la Madonna. Lui non lo sa: ma è il vero personaggio del Festival, la faccia pulita del nostro miglior cinema. Grande.

Miglior regista: Giulio Andreotti.
Basta vedere il film di Sorrentino perché sia lampante: il vero, grande, regista (nemmeno troppo occulto…) della politica italiana degli ultimi decenni è sto proprio lui, il divo Giulio, gigante dell’intrigo e della «messa in scena».

Migliore attore: Diego Armando Maradona
Gli è bastato fare due palleggi sulla Croisette per oscurare tutti gli altri divi: ex luminosissima star dei campi di calcio, ha fatto gol anche al Festival di Cannes, dimostrando di essere incontenibile anche senza pallone tra i piedi. Accolto come un mito da decine di ragazzi argentini che per l’occasione indossavano la maglia della nazionale, Maradona ne ha avute per tutti, apparendo in forma mondiale.

Migliore attrice: La torta ai lamponi della Tarterie.
Insuperabili (se passate di lì – e non siete a dieta - provate anche quella al cioccolato fondente o con cioccolato e pere…), le torte della tarterie di Cannes, a due passi dal palazzo del cinema, salvano quotidianamente la vita al popolo del Festival, che ne è ghiottissimo. Quest’anno, menzione d’onore a quella con i lamponi. Unica controindicazione: non sono a buon mercato.

Miglior sceneggiatura: la proiezione stampa de «Il divo».
Un copione assolutamente originale va in scena sui titoli di testa: al solito tizio che grida nella sala «<Raul!», risponde, prontissimo, un plotoncino di italiani che urla «Giulio!». Applausi scroscianti.

La frase
“Le scuole di cinema sono care: usate i soldi per fare dei film. Imparerete molto di più”.
(Quentin Tarantino)

Il numero
4.000: i giornalisti accreditati al Festival

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Foto d'archivio

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

2commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

3commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Radio Colonia

La Germania pensa di espellere gli italiani senza lavoro

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

SPORT

il videocommento

Grossi: "La "fame" di vittoria funziona. La squadra ha dato cuore e polmoni" Video

1commento

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"