18°

Spettacoli

"Noi 300 in fila di notte davanti al Regio. Ed ora resteremo esclusi in massa"

"Noi 300 in fila di notte davanti al Regio. Ed ora resteremo esclusi in massa"
Ricevi gratis le news
24

La protesta di un folto gruppo di appassionati melomani, habituès delle anteprime al Regio, è arrivata via lettera al direttore.

"Egregio direttore,
 le chiediamo ospitalità a nome di 300 appassionati melomani che da anni affrontano la fatica della «fila» per accaparrarsi un posto alle anteprime della stagione lirica. Molti di noi sono «solo cittadini» e non sono iscritti a nessuna associazione e perciò a loro non è rimasta che la possibilità di fare la fatidica fila. Negli anni passati i posti che ci venivano messi a disposizione erano circa 300!! Ed era già così abbastanza difficile avere un posto, le richieste erano sempre numericamente maggiori. Ci eravamo pertanto organizzati (con un occhio di riguardo per i più anziani) turnandoci davanti al Teatro anche per notti intere.
Abbiamo assistito alle conferenze stampa del Regio ed abbia appreso la volontà della Direzione di cambiare genere di pubblico? Abbiamo ascoltato il discorso del percorso culturale e lo riteniamo giusto.
Abbiamo accettato anche il prezzo differenziato, ma questa mattina abbiamo avuto l’ennesima doccia fredda: ai semplici cittadini sono riservati solamente 50 posti dislocati non sappiamo dove.
Questo vuol dire matematicamente, escludere circa 250 cittadini appassionati della lirica che si accontentavano dell’anteprima. Al sindaco e al direttore Fontana chiediamo: vi pare questo il modo migliore per coinvolgere maggiormente la cittadinanza nel Bicentenario Verdiano?
Speriamo possiate rivedere questa situazione e darci qualche posto in più… per il Nabucco!"

A nome del gruppo, la lettera è stata firmata da Giulio Frosi, Mariella Pelliccia, Maria Gabriella Re, Angela Montagna
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Diffidente

    08 Gennaio @ 16.48

    Egregio Mannella, l'unico non informato pare proprio essere lei che, da come scrive, sarà certamente un grande sostenitore della giunta grillina (ed io gliela lascio molto volentieri...): tutto quanto ho affermato, anche se in forma ironica, è riportato dalla stampa locale e dai tg, sempre locali, che mi paiono assolutamente bene informati sulle vicende comunali. Forse lei non legge la Gazzetta, considerandola magari un giornale di parte, al pari di TV Parma, ma se gli dedicasse un poco di attenzione, eviterebbe di scrivere ampie sciocchezze come quelle che ha pubblicato. A me, comunque, non interessa affatto polemizzare con gente come lei, dato che parliamo sicuramente due lingue diverse ed abbiamo divergenze certamente inconciliabili; creda quel che vuole e si goda Pizzarotti & C. Ne riparleremo alla fine del mandato, se mai ci arriveranno, ma non pretenda che si elogi questa "armata brancaleone" che, finora, non ne ha azzeccata una che sia una!!!

    Rispondi

  • silvia

    08 Gennaio @ 04.28

    @Anto: quindi gli appassionati della lettera hanno ragione di lamentarsi. E perché mai alle prove aperte dovrebbe assistere solo chi fa parte di un\'associazione?

    Rispondi

  • Francesco

    07 Gennaio @ 23.00

    Io credo, indipendentemente dal fatto che trovo squallido pubblicare commenti scegliendosi dei nick perchè se uno ha un'idea dovrebbe avere il buon gusto di esprimerla mettendo nome e cognome, che sia giusto poter esprimere i propri pareri in libertà ma credo anche che se uno commenta i loggionisti del Regio dicendo che la giunta del M5S non ha fatto niente, spara cazzate ecc ecc abbia quantomeno sbagliato articolo considerato che oggi ci sono un paio di articoli sul bilancio nel cui spazio commenti il sig. DIFFIDENTE (ma che bel nick...) e soci potrebbero andare a commentare (e insultare...) come e quanto vogliono. Il sig. Diffidente ciarla sulle cazzate, sull'albero di Natale, sulla sua macchinina Euro4, 5, 6, 1234....e ciarla anche sull'inceneritore dicendo che il Comune divrà pagare anche ad Iren la penale per la chiusura...caro Diffidente, Lei ciarla ciarla e ciarla ma nel tanto ciarlare se magari si informasse chissà, forse farebbe più bella figura visto che il periodo in cui è stato chiuso non è avvenuto durante la giunta Pizzarotti ma prima e quindi se è da pagare è per colpa di altri. Capisco il pubblicare tutto in nome della libertà d'espressione e della democrazia ma almeno indirizzare la gente a commentare negli spazi commenti idonei non sarebbe una cattiva idea....poi, ripeto, il buon gusto di mettere uno straccio di nome....o siete tutti figli di NN?

    Rispondi

  • Cattivello

    07 Gennaio @ 21.00

    Avete votato Pizzarotti? Al posto dell'opera comperatevi un DVD dell'opera. Spendete meno e ce l'avrete per sempre.

    Rispondi

  • anto

    07 Gennaio @ 20.26

    quasti tutti i commenti non c'entrano nulla con il tema dell'articolo e della lettera e questo è assurdo! perchè vengono pubblicati? va bene dare voce a tutti ma chi ne approfitta per parlare a vanvera di tutt'altro (giunta pizzarotti, gazzetta di parma ecc.) senza sapere nè cosa dice nè di cosa si sta parlando mi sembra intollerabile! Si confondono le anteprime (o prove aperte) con gli spettacoli normali. Da ormai dieci anni cerchiamo di accompagnare i giovani all'opera per avvicinarli e farla conioscere, con grande difficoltà ad aumentare il numero perchè le prove erano aperte a tutti, gran parte dei quali già a teatro ci vanno e sono abbonati. Per avvicinare i giovani bisogna giustamente lavorare nelle scuole insieme alle associazioni musicali che a parma lavorano bene e sono attivissime. Per favorire chi a tetro non può andare si favoriscano le associazioni degli anziani, le associazioni culturali e sociali. Questo è quello che la nuova direzione del regio tenta di fare ed è nobilissimo. Quello che non capisco è invece perchè siano rimasti quei 50 posti in vendita. Non c'erano richieste anche per quelli? Questo è lo spirito del progetto avviato dal regio. Non nuovo, già lo fa la Scala e persino Piacenza.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

5commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

anteprima gazzetta

L'export made in Parma vola: +13% nel secondo trimestre

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

2commenti

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

1commento

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

7commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Aggressione

"Violento predatore sessuale", condanna tra 3 e 10 anni a Bill Cosby, il papà de "i Robinson"

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOFTBALL

Collecchio Under 13, la fotogallery delle finali nazionali

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel