19°

29°

Spettacoli

Film recensioni - Quel che so sull'amore

Film recensioni - Quel che so sull'amore
Ricevi gratis le news
3

Filiberto Molossi
E' un po' come perdere due a zero in casa, cinque minuti dopo il fischio di inizio. Dura un istante, ma in quell'attimo, quello solo, ci credi sul serio: che in fondo loro, gli altri, non sono mica dei fenomeni, che è stata solo fortuna. E allora fai finta di non vedere che le gambe sono molli e la lingua è a penzoloni: e fantastichi di un mondo migliore, dove ci sia aria di impresa, dove si può sempre rimontare. E proprio lì che quelli, gli altri, segnano ancora: e spengono l’interruttore. Costringendo a domandarti per un’ora buona se davvero non c'era di meglio da fare.
L'ultimo film di Gabriele Muccino è così: capisci subito che non butta bene. Fai finta, pure se a fatica, di sperare in un dribbling, in un colpo di tacco improvviso e smarcante: ma è tutto
inutile, proprio come quello che vedi. Perché per quanto le ultime prove, americane e non, del regista de
«L'ultimo bacio» abbiano evidenziato fiato corto e ispirazione a corrente alternata, qui siamo davvero a un
 punto zero nell’elaborazione priva di alcuna energia e personalità del più innocuo, basico e oltremodo piatto dei copioni.
Un insipido filmetto televisivo da due del pomeriggio, quando fuori piove e la tua soap preferita è andata in vacanza, «Quello che so sull'amore»: che, sviscerata la banalità del bene, infila il binario stavolta morto del «remarriage» (il risposarsi, archetipo caro alla commedia classica made in Usa, da «Scandalo a Filadelfia» a «La costola di Adamo»), sprecando un cast all star (i protagonisti Gerard Butler, che in verità non ne azzecca più mezza dai tempi di «300», e Jessica Biel, ma anche, in ruoli di contorno, Dennis Quaid, Uma Thurman e Catherine Zeta Jones) in ruoli tagliati col machete, che a volte rasentano la macchietta.
Nella storia - stroncata in Usa, dove il film non è piaciuto nemmeno al pubblico - dell’ex calciatore di successo ora caduto in disgrazia che prova, prima che sia troppo tardi, a riconquistare la moglie e l’affetto del loro bambino, Muccino, puntando nuovamente sul rapporto padre-figlio (tema centrale nella sua filmografia), va ancora alla ricerca della felicità non riuscendo però a dare spessore alcuno a una storia moraleggiante di riscatto dove non accade nulla nei primi 40 minuti e poco altro dopo.
E nella quale, per fronteggiare le nevrosi di un’America apparentemente placida eppure schizofrenica, butta dentro l’intero campionario dell’italica nostalgia: calcio, pizza e Ferrari. Mancano solo la mafia e il mandolino e poi anche a stereotipi eravamo a posto...
Giudizio: 1/5



QUELLO CHE SO SULL'AMORE - (Playing for keeps)
REGIA: GABRIELE MUCCINO
SCENEGGIATURA: ROBBIE FOX
INTERPRETI: GERARD BUTLER, JESSICA BIEL, NOAH LOMAX, UMA THURMAN, DENNIS QUAID, CATHERINE ZETA JONES
Usa 2012, colore, 1 h e 45'
GENERE: COMMEDIA
DOVE: THE SPACE BARILLA CENTER e THE SPACE CINECITY
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Sinestro

    20 Febbraio @ 17.09

    Ho appena visto "Quello che so sull'amore",ultima fatica hollywoodiana di Muccino: fosse stato un telefilm,probabilmente lo avrei anche trovato apprezzabile,ma proporre al cinema una cosa del genere,beh..... Ora,sarà anche vero che plot e situazioni gli sono state imposte,ma sicuramente c'è anche (tanto) di suo. In pratica,è una specie di summa,in salsa americana,de "L'ultimo bacio" e "Baciami Ancora"; abbiamo,nell'ordine: - Il maschio alfa fornicatore incallito,che deve al suo vizietto la fine del matrimonio (Accorsi/Butler). - La donna tradita,apparentemente piena d'odio (tutt'altro che malcelato),ma che in realtà si strugge ancora per lui (Mezzogiorno-Puccini/Biel). - Donne sull'orlo perenne di una crisi psicotica (Impacciatore -Piazza/Thurman - Zeta Jones). - Uomini con le rotelle fuori posto in modo più o meno grave (Santamaria-Favino/Quaid) - Bambini che crescono felici e pasciuti con genitori assenti e famiglie allargate di varia natura. - Crisi di coscienza del maschio alfa,che dopo l'ennesima notte di sesso decide che,passati i 40,forse è il caso di ritornare all'ovile. - Donna che mette da parte odi e rancori e manda all'aria tutto per tornare docile tra le sue braccia. - Compagno/cicisbeo della suddetta che si fa elegantemente da parte cornuto e contento (Giannini/Tupper). - Famiglia del Mulino Bianco felicemente ricomposta. Insomma,un film che mette veramente tristezza,tanta tristezza. Peccato,perchè il cast era davvero di alto livello..... Saluti

    Rispondi

  • steve

    13 Gennaio @ 20.55

    Scontato, prevedibile, noioso.

    Rispondi

  • francesca

    13 Gennaio @ 18.12

    Grottesco. Amo Muccino, le sue opere made in Italy mi lasciano a sperare che non siano già passate le due ore, che il film non stia già finendo, no!! Muccino ciha abituati a film intensi, ricchi nei dialoghi e nei caratteri dei personaggi, mentre questo suo ultimo lavoro è inclassificabile. Ma chi ha scritto i dialoghi?? paiono estrapolati da un Harmony degli anni 80. L'intreccio è banale, il cast sprecato, le marchette dei vari marchi italiani molteplici: Prada, Tod's, Moncler, Ferrari, Vhernier (gioielli). Ci si chiede come mai il talento di questo brillante regista italiano venga così snaturato da non riconoscersi più nei suoi lavori. Mah.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

FONTANELLATO

Brucia la corte dei Boldrocchi: addio al recupero?

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse