17°

28°

Spettacoli

Film recensioni - Frankenweenie

Film recensioni - Frankenweenie
Ricevi gratis le news
0

Lara Ampollini

Capita anche guardando un film di essere felici. Magari perché quel film è capace di risvegliare tutte le tue paure di essere umano e, nello stesso tempo, di consolarle. 
Questo è sicuramente il potere (auto) terapeutico del cinema di Tim Burton, popolato dai peggiori incubi di morte e allo stesso tempo carezzevole come la mano di una mamma che ti dà la buonanotte, prima che inizi a essere cullato dai tuoi sogni. Ecco, «Frankenweenie» è la summa della poetica di Tim Burton. 
La storia, ripresa da un suo stesso corto dell’84, del bambino solitario e del suo adorato cagnolino Sparky che muore e viene ‘rianimato’ da un esperimento alla Frankenstein potrebbe sembrare una favola ingenua. Ma sia nel corto, fatto con pochi mezzi e attori veri, e ancora di più in questo film e la sua meravigliosa stop-motion c’è una forza magnetica e appassionata che dà spessore al racconto e all’immagine (che poi al cinema sono la stessa cosa).  In «Frankenweenie» ci sono tutte le passioni di Tim Burton, a partire dal cinema horror di serie B (infinite le citazioni, Godzilla, Dracula, Frankenstein… interiorizzate nel loro valore simbolico profondo). 
E’ irresistibile il filmino iniziale coi soldatini e Sparky travestito da mostro, (in una scena, il cinema per Burton), come tutto il resto, illuminato dallo sguardo dell’ex bambino malinconico e solitario, che si sentiva diverso e vedeva riflesso il disagio negli occhi degli altri. 
Il suo è un campionario di freaks, dove ognuno è mostruoso a suo modo eppure tutti sono guardati con affetto: dal teneramente deforme, gobbo, dentone Edgar, alla dolcemente creepy bambina, proprietaria di ‘Signor Baffino’, il gatto che prevede eventi eccezionali con la forma delle sue cacchine (momento esilarante!). Le enormi orbite di tutti, scurite da una cronica prostrazione, sono parabole spalancate verso il meraviglioso, pronte a catturare i segni di un potere capace di cambiare di segno la realtà cupa e inesorabile che ci lega a questa terra, l’immaginazione. 
 
Giudizio: 4/5

SCHEDE
REGIA:  TIM BURTON
SCENEGGIATURA:  JOHN AUGUST
MUSICHE: DANNY ELFMAN
GENERE:  ANIMAZIONE
Usa 2012, bianco e nero, 1h e 27’
DOVE: THE  SPACE BARILLA C. E CINECITY
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design