19°

Spettacoli

I migliori profeti del blues? Sono di Parma. E saranno premiati a Memphis

I migliori profeti del blues? Sono di Parma. E saranno premiati a Memphis
Ricevi gratis le news
4

di Francesca Lombardi

A volte vince l'utopia. Te la ritrovi lì sotto gli occhi tutto d'un tratto, concretissima, e capisci che non solo può diventare realtà, ma che ne puoi addirittura inventare un'altra, e vincente. L'utopia che ha vinto si chiama “Keeping the Blues Alive Awards 2009”e la incontreranno i “ragazzi del blues” di Parma a Memphis, il 7 febbraio. All'hotel “Giù in città doppioalbero - Downtown Doubletree” della capitale del Tennessee i soci del “Roots&Blues” riceveranno un premio importantissimo, che dice che sono i migliori al mondo a tenere vive la storia e la tradizione blues. A rappresentare l'Italia ci saranno loro e la rivista “Il Blues” che quest'anno ha compiuto un quarto di secolo.

E pensare che fino a qualche mese fa, mentre Robert Bilbo Walker & company facevano dimenticare l'umidità e le zanzare della Bassa, Antonio Boschi, Ferdinando Vighi, Andrea Pastori, Andrea Armellini e Michele Soliani, di fronte al palco pensavano solo di inchinarsi. Stavolta invece ci saliranno. Come Bilbo Walker, come Kenny Brown, Spencer Bohren e i North Mississippi Allstars. Un po' da star, anche se  le uniche stars nel mondo del blues sono le stelle quelle vere, del cielo.

La forza dei “ragazzi del blues”, di Antonio, Ferdinando, Andrea, Michele, e dei soci dell'associazione Roots&Blues sta proprio lì: nell'essere stelle del cielo, vere, sognatrici, e vicino a tante altre stelle. Che è un po' la stessa forza della musica che cercano di far conoscere dal 2004. Autentica, profonda, eppure così aperta e socievole.

Non è un caso se da quattro anni il festival “Rootsway – Roots&Blues&Food” che organizzano, si fa nella Bassa. Perché è vero che d'estate c'è un'umidità da tagliare con il coltello  e ci sono zanzare tigre più grosse delle tigri vere. Ma è solo lì, fra Ragazzola, Gramignazzo di Sissa, Polesine, Soragna, Zibello e dintorni che si trova quell'atmosfera romanticamente rurale e vera e così simile al Mississippi, dove la musica blues è nata.  In quelle terre, per qualche strano motivo, ci si conosce meglio, come se si facesse tutti parte di un unico grande popolo.

Sa di vero, l'associazione parmigiana degli appassionati di quella musica un po' cantilena che sembra sempre uguale e invece è sempre così diversa. Ed è per questo che ha vinto. Non solo a Parma e provincia – ormai il festival estivo Rootsway è annoverato fra i migliori del genere -, ma anche a Memphis. E' quel vero che nasce solo da un'utopia. Da un sogno che si farà spazio fra la nebbia e le zanzare, per sbocciare – ed è un progetto che sta diventando realtà – in una crociera blues nel Mediterraneo piuttosto che in un tour in treno con i musicisti. Tutto è possibile, quando si parla di blues.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marco

    25 Novembre @ 23.04

    Non mancherò, ciao!

    Rispondi

  • antonio boschi

    24 Novembre @ 23.45

    Un grande ringraziamento alla Gazzetta per averci dato ancora una volta spazio tra le proprie righe, così come RPR tra le proprie onde. E' molto importante per noi dell'Associazione Roots 'n' Blues di Parma poter contare su questo apporto per la diffusione di una cultura sconosciuta e per la valorizzazione del nostro territorio con le proprie tradizioni, usi e costumi. Vi aspettiamo numerosi al prossimo appuntamento col Rootsway Festival da metà giugno 2009 sempre lungo il Po a sconfiggere zanzare e a gustare ottimo cibo accompagnato da musica genuina "from Mississippi".

    Rispondi

    • Marco

      25 Novembre @ 09.07

      Complimentissimi allo staff per il premio, Memphis è una città semplicemente stupenda che ho conosciuto nel 2007 in occasione del trentennale di Elvis (il 16 agosto ero a Graceland). Muri che trasudano Storia della Musica, atmosfera incredibile. Ve lo meritate, ciao.

      Rispondi

      • antonio boschi

        25 Novembre @ 11.40

        Grazie Marco!!! ma il Mississippi è molto nella nostra Bassa, bisogna solamente imparare a conoscerla. Credo che sia uno dei punti più belli della nostra provincia, perchè la scopri piano piano e hai sempre delle emozioni differenti. Ti aspettiamo a giugno e il 14 febbraio al Teatro di Soragna per "Rootsway d'inverno" con i fantastici Mandolin' Brothers.

        Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno