19°

30°

Spettacoli

Gran Gala Verdiano, l'omaggio di Kazushi Ono

Gran Gala Verdiano, l'omaggio di Kazushi Ono
Ricevi gratis le news
0

Giulio Alessandro Bocchi
Se il primo autore presentato in programma è Johann Strauss figlio, il punto non cambia: il concerto di stasera alle 20,30 al Paganini, per la rassegna Nuove Atmosfere, è un vero e proprio Gala Verdiano. Dell’autore dei più celebri valzer viennesi, infatti, sarà proposta la Quadriglia tratta da «Un ballo in maschera» che aprirà la serata ricca di sinfonie, arie e duetti di alcune delle più amate opere del Maestro. Dopo l’omaggio reso a Wagner lo scorso dicembre, il direttore principale ospite Kazushi Ono dirigerà la Filarmonica Toscanini in un programma tutto verdiano, con la partecipazione anche dei soprani Gladys Rossi e Ausrine Stundyte, del tenore Antonio Poli e del baritono Simone Piazzola. Riguardo alla passione per la musica e per la direzione Ono aveva le idee chiare già da piccolissimo. «Ascoltavo - ricorda - la Terza sinfonia di Beethoven con la bacchetta in mano: mi ricordo ancora i due attacchi iniziali. I miei genitori mi hanno spiegato che era il direttore d’orchestra la persona in grado di ottenere quel suono. Sentivo un palpito, mentre studiavo pianoforte, a quattro o cinque anni. Come gli altri bambini amavo molto anche fare sport e andare in campagna, ma questo non mi ha mai distolto dalla musica per via del magnetismo che esercitava nei miei confronti». Il legame con Verdi e la Toscanini è più grande di quanto si possa immaginare. «Quando ho conosciuto la voce - spiega - me ne sono innamorato: era la prima volta che ho visto Traviata. L’emozione e la bellezza della musica mi ha toccato in modo profondo e ancora oggi mi emoziona come allora. È stato proprio l’amore per la voce che mi ha spinto a partecipare al Concorso Toscanini - che Ono vinse nel 1987 - perché volevo confrontarmi con un’orchestra che avesse il suono della voce italiana. Sono andato a Monaco per studiare con Patanè: è stata una fortuna perché ho potuto mettermi in contatto con la vera tradizione, e mi ha spinto a studiare le registrazioni di Serafin, de Sabata e Toscanini. Ascoltando Toscanini, infatti, si sente già la voce di Verdi. Credo che sia stata una grande fortuna poter intrecciare la mia esperienza con la lezione di Patanè e con quest’orchestra così verdiana in un programma come quello di venerdì sera». «Nella musica di Verdi - conclude spiegando la grandezza del Maestro - è molto importante guardare all’aspetto umano. Basta pensare a Traviata o Rigoletto, caduti nell’ombra della società, ma dotati uno spirito così puro: quale altro compositore avrebbe potuto creare questi due protagonisti? Verdi aveva il coraggio di mostrare la realtà anche negli aspetti più crudeli della vita umana. Proprio per sopportare questa crudeltà Verdi ci ha regalato la bellezza della sua musica». 

 

Foto Trascinelli
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"