19°

Spettacoli

Torna "Carosello"

Ricevi gratis le news
1

Alessandra Magliaro

Torna Carosello, il formato mitico della televisione tra gli anni '57-'77, quello che stabiliva l'orario in cui i bambini andavano a dormire, quello dei refrain che ancora tornano in mente, Ava come lava, Calimero piccolo e nero, Con quella bocca può dire ciò che vuole, l’uomo in ammollo e via ricordando, quello della pubblicità che quasi era nascosta in una manciata di secondi dietro un corto molto spesso d’autore, con animazioni bellissime, grafica eccellente e la plastilina che prendeva mille forme. La Rai, mutati inesorabilmente i tempi oggi saturi di spot, da stasera ci riprova: alle 21.10 ossia dopo il Tg1 e Affari Tuoi e prima del programma di prima serata, l’ultimo Commissario Montalbano.
«Non sia un’operazione nostalgia, se no è solo furbizia - dice in un’intervista all’ANSA la pubblicitaria Annamaria Testa - ma un’occasione per la creatività, si vedono tante cose orride. Io che pure le dovrei vedere mi registro il programma che voglio e salto la pubblicità, ce n'è troppa e sarebbe ora di tornare allo spirito di Carosello, less is more, farne meno e farla meglio». Nel Carosello Reloaded, così si chiamano i tre minuti che debuttano stasera, tra i primi inserzionisti la Eni con il famoso cane a sei zampe, la Wind con immagini di vita quotidiana, la Conad e un significativo ritorno di Jo Condor per la Ferrero.
Per Annamaria Testa, «Carosello è stato una peculiarità tutta italiana, due minuti di spettacolo e 30 secondi di marchi nella Rai democristiana dell’epoca che accetta la pubblicità ma la nobilita come arte. Carosello, così come il maestro Manzi per l’italiano, rappresenta l’alfabetizzazione allo stile di vita moderno per un’Italia che abbandonava le campagne e scopriva il detersivo e il moplen. Carosello – sostiene Annamaria Testa – ha portato gli italiani ad alfabetizzarsi sul benessere, sulla modernità. Per le donne è stato un parametro di liberazione: faceva vedere che esisteva la carne in scatola, per una sera si poteva non cucinare, la lavatrice per non lavare i panni a mano, il detersivo per non fare il sapone di Marsiglia. Questo dal punto di vista sociale, per l’arte è stato un meraviglioso momento di sperimentazione per l'animazione, la grafica».
Rispetto a quegli anni lì tutto è cambiato nel mondo della pubblicità, che senso può avere oggi? «Se Carosello diventa occasione per sperimentare, allora un senso ce l’ha, potrebbe diventare un nuovo genere tra tanto affollamento, distinguersi tra gli altri spot. Insomma può essere una grande sfida, diventare uno spazio pregiato e privilegiato come ad esempio per la tv americane sono gli spot durante la finale del Superbowl: spazi che vanno all’asta – conclude – e che offrono anno dopo anno i trend del linguaggio pubblicitario».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Franco Bifani

    07 Maggio @ 03.36

    Una delle principali differenze da allora, dopo quasi 40 anni, sarà il fatto che nessuno dei bimbi di oggi, dopo Carosello, se ne andrà a nanna.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno